Inizio > Indice Recensioni > Recensione: Le sorprese non amano annunciarsi sono un gruppo rock di fanciulle suonano nude e sono bellissime di Claudio Rocchi

"Le sorprese non amano annunciarsi sono un gruppo rock di fanciulle suonano nude e sono bellissime" di Claudio Rocchi
Titolo:Le sorprese non amano annunciarsi sono un gruppo rock di fanciulle suonano nude e sono bellissime
Titolo originale:Le sorprese non amano annunciarsi sono un gruppo rock di fanciulle suonano nude e sono bellissime
Autore:Claudio Rocchi
Editore:Jubal Editore
Tipologia del supporto:Cartaceo
Anno di pubblicazione:2003
Pagine:112
Lingua:Italiano
Lingua originale dell'opera:Italiano
Genere:Narrativa
Licenza:Copyright (Diritti riservati)
DRM:
Recensione di:Roberta
:

866 visualizzazioni

L'autore
Claudio Rocchi nacque in Italia, a Milano, nel 1951. È morto a Roma, nel 2013.

Per sapere qualcosa di più su Claudio Rocchi, potete andare sul sito web ufficiale dell'autore, disponibile a questa pagina:
http://www.claudiorocchi.com/.

Passano gli anni, ma Claudio Rocchi resta. Sin dall’inizio della sua produzione artistica non si è mai lasciato imbrigliare da schemi o ideologie.

Passano gli anni, ma Claudio Rocchi resta. Sin dall’inizio della sua produzione artistica (dischi, programmi radio e video, performance), non si è mai lasciato imbrigliare da schemi o ideologie, spinto da un’inesorabile sete di Assoluto. “Non gli è mai stato perdonato di non parlare di crisi dei valori, crisi della coppia, crisi personale, crisi della sinistra” scrive di lui Matteo Guarnaccia nel retro di copertina. Claudio è un cercatore del Vero, oltre le facciate, oltre le culture, dentro l’animo umano, fino agli “Alti Spiriti”. Nel suo percorso d’arte e di consapevolezza, il cantastorie milanese ha sfornato ora anche la sua prima opera di prosa: “Le sorprese non amano annunciarsi sono un gruppo rock di fanciulle suonano nude e sono bellissime” (Jubal editore, giugno 2003). Un titolo quanto mai lungo che preannuncia invece sintetici (ma pur sempre poetici) capitoletti privi di punteggiatura “per scelta omogeneizzante tra schede raccolte qua e là negli ultimi sette anni”. Il libro infatti raccoglie testimonianze dell’arte vissuta, o della vita artistica, degli ultimi anni di vita del visionario. Lui la chiama “Vita vera”.

I libri catalogati di Claudio Rocchi:
Le sorprese non amano annunciarsi sono un gruppo rock di fanciulle suonano nude e sono bellissime (2003)

Scrivi un commento







Libro | Scrittore | Citazione

Aiutaci!