Inizio > Indice Recensioni > Recensione: Il sentiero dei nidi di ragno di Italo Calvino

"Il sentiero dei nidi di ragno" di Italo Calvino
Titolo:Il sentiero dei nidi di ragno
Titolo originale:Il sentiero dei nidi di ragno
Autore:Italo Calvino
Editore:Giulio Einaudi Editore
Tipologia del supporto:Cartaceo
Anno di pubblicazione:1947
Pagine:195
Lingua:Italiano
Lingua originale dell'opera:Italiano
Genere:Romanzo
DRM:
Recensione di:Christian Michelini
Recensione vocale:Il_sentiero_dei_nidi_di_ragno.opus, 123646 bytes
:

3014 visualizzazioni

L'autore
Italo Calvino è nato in Italia, a Santiago de Las Vegas, nel 1923. Morì a Siena, nel 1985.

In origine, il suo nome era Italo Giovanni Calvino Mameli.

Questo è il primo romanzo di Italo Calvino ed è ambientato al tempo della Resistenza italiana contro il fascismo.

Questo è il primo romanzo di Italo Calvino ed è ambientato al tempo della Resistenza italiana contro il fascismo della Seconda Guerra Mondiale. Il protagonista dell'opera è un ragazzino, abituato alla vita con gli adulti piuttosto che con i suoi coetanei. Egli si ritrova proiettato da una vita monotona tra una sorella prostituta e gli amici d'osteria, in una realtà di guerra, a ruota di un battaglione della Resistenza composto dalle peggiori truppe del periodo.
Queste due istanze, la dimensione fanciullesca della realtà di guerra, e la vita di un battaglione anomalo, inaffidabile, scansafatiche, composto da personaggi assai eterogenei per idee e motivi di vita, sono i due tratti più caratteristici di quest'opera. L'uso del linguaggio popolare rafforza un realismo che si amalgama bene con la visione intima del protagonista. È questo un romanzo che si legge tutto d'un fiato, elegante nello stile, e passionale nei contenuti: una storia dove l'elemento puerile rende più serena e intensa la narrazione.

PAGELLA
Scorrevolezza:7
Valore artistico:7
Contenuti:8
Globale:7

Consigliato a:

Consiglio questo volume a tutte le persone interessate a conoscere meglio questo grande narratore italiano. Se non lo avete già fatto, dovreste leggere le altre opere di Italo Calvino; in particolare ho apprezzato: "Il barone rampante", "Palomar", "Le città invisibili". Se volete leggere altri grandi narratori italiani, vi consiglio Italo Svevo, in "La coscienza di Zeno", "La novella del buon vecchio e della bella fanciulla", "Una burla riuscita"; e Luigi Pirandello, in "Uno, nessuno e centomila" e le "Novelle per un anno".

Incipit del libro Il sentiero dei nidi di ragno di Italo Calvino:

Per arrivare fino in fondo al vicolo, i raggi del sole devono scendere diritti rasente le pareti fredde, tenute discoste a forza d'arcate che traversano la striscia di cielo azzurro carico. Scendono diritti, i raggi del sole, giù per le finestre messe qua e là in disordine sui muri, e cespi di basilico e di origano piantati dentro pentole ai davanzali, e sottovesti stese appese a corde; fin giù al selciato, fatto a gradini e a ciottoli, con una cunetta in mezzo per l'orina dei muli. Basta un grido di Pin, un grido per incominciare una canzone, a naso all'aria sulla soglia della bottega, o un grido cacciato prima che la mano di Pietromagro il ciabattino gli sia scesa tra capo e collo per picchiarlo, perché dai davanzali nasca un'eco di richiami e d'insulti.


[...]
I libri catalogati di Italo Calvino:
Collezione Di Sabbia
Fiabe Italiane
Giornata D'uno Scrutatore
Gli amori difficili
Il barone rampante (1957)
Il barone rampante (1957)
Il barone rampante
Il Castello Dei Destini Incrociati
Il cavaliere inesistente
Il coniglio velenoso
Il Principe Che Sposò Una Rana (Il principe che sposò una rana)
Il sentiero dei nidi di ragno (1947)
Il sentiero dei nidi di ragno
Il visconte dimezzato
L'Entrata In Guerra
La giornata d'uno scrutatore (1963)
La giornata di uno scrutatore
La Speculazione Edilizia
La spirale
La Strada Di San Giovanni
Citazioni di Italo Calvino:
Io sono l’uomo che va e viene tra il bar...
A un certo punto era solo questo rapport...
Avevo un paesaggio. Ma per poterlo rappr...
Beati quelli il cui atteggiamento verso...
[NDR|Su Cristo si è fermato a E...
C'è una persona che fa collezione di sab...
Certe cose sulla vita partigiana nessuno...
Certo nella sua opera [NDR|di Henr...
Chi ha l'occhio, trova quel che cerca an...
[NDR|Sull'ispirazione] Ci...

Scrivi un commento







Libro | Scrittore | Citazione

Aiutaci!