Aiutaci. Grazie.

Inizio > Indice Recensioni > Recensione: La natura dello spazio e del tempo di Stephen Hawking, Roger Penrose

"La natura dello spazio e del tempo" di Stephen Hawking, Roger Penrose
Titolo:La natura dello spazio e del tempo
Titolo originale:The nature of space and time
Autore:Stephen Hawking, Roger Penrose
Editore:Rizzoli
Tipologia del supporto:Cartaceo
Anno di pubblicazione:1996
Pagine:173
Lingua:Italiano
Lingua originale dell'opera:Inglese
Genere:Lezioni
Argomento:Fisica teorica e cosmologia
Licenza:Copyright (Diritti riservati)
DRM:
Recensione di:Christian Michelini
Recensione vocale: La_natura_dello_spazio_e_del_tempo.opus, 121542 bytes
:

1359 visualizzazioni

L'autore
Roger Penrose è nato nel Regno Unito, a Colchester, nel 1931.

Questa serie di lezioni, tenute da due fra i massimi fisici teorici contemporanei, ci illustrano tutte le teorie più evolute della fisica.

Questa serie di lezioni, tenute da due fra i massimi fisici teorici contemporanei, Stephen Hawking e Roger Penrose, ci illustrano tutte le teorie più evolute della fisica, e cercano di dare possibili spiegazioni ai maggiori problemi affrontati nella cosmologia, analizzando minuziosamente, a livello matematico, le implicazioni pratiche delle teorie enunciate.
Purtroppo per il lettore digiuno di fisica teorica (categoria in cui rientra anche chi vi sta scrivendo), questo saggio è molto, molto specialistico, e, pieno qual è di equazioni matematiche e grafici, riesce di difficile comprensione. Ciononostante, il senso della discussione si riesce a comprendere, soprattutto se magari si sono già letti alcuni saggi divulgativi in precedenza.
Un fatto però colpisce tutti: la raffinatezza critica e autocritica dei due professori, che non esitano a rimbeccarsi a causa delle loro distanti posizioni teoriche, ma che ciononostante sono apparentemente estimatori reciproci.

PAGELLA
Scorrevolezza:5
Valore artistico:
Contenuti:8
Globale:7

Consigliato a:

Consiglio questo volume soprattutto alle persone che dispongono di solide basi matematiche e fisiche per affrontare le dissertazioni di questo libro. Se volete leggere questo volume, vi consiglio prima di consultare altre opere, molto più divulgative: "Dal Big Bang ai buchi neri" di Stephen Hawking e "La mente nuova dell'imperatore" di Roger Penrose, per citare proprio i due autori del presente testo, ma anche "Infinito" di Tullio Regge e, perché no, un saggio ormai storico come "Il collasso dell'universo" di Isaac Asimov.

Scrivi un commento







Libro | Scrittore | Citazione
Aiutaci! Clicca qui

Donazioni BitCoin:

Aiuta ALK Libri donando Bitcoin
Sì | No