Aiutaci. Grazie.

Inizio > Indice Recensioni > Recensione: Racconti sardi di Grazia Deledda

"Racconti sardi" di Grazia Deledda
Titolo:Racconti sardi
Titolo originale:Racconti sardi
Autore:Grazia Deledda
Editore:Liber Liber
Tipologia del supporto:Digitale
Pagine:n.d.
Lingua:Italiano
Lingua originale dell'opera:Italiano
Genere:Raccolta di racconti
Licenza:Pubblico dominio
DRM:
Recensione di:Christian Michelini
eBook:Leggi l'eBook
Formati disponibili:
Recensione vocale: Racconti_sardi.opus, 116069 bytes
Audiolibro: Ascolta l'audiolibro

(Anteprima, 24 kbit)

:

2815 visualizzazioni

Aggiungi ebook alla tua biblioteca
L'autrice
Grazia Deledda è nata in Italia, a Nuoro, nel 1871. È morta a Roma, nel 1936.

Originariamente, il suo nome era Maria Grazia Cosima Deledda.

Ecco i principali ambiti in cui Grazia Deledda si è impegnata: verismo.

Questa raccolta ci presenta un mondo, quello della Sardegna a cavallo tra la fine dell'Ottocento e l'inizio del Novecento.

Questa raccolta di Grazia Deledda ci presenta un mondo, quello della Sardegna a cavallo tra la fine dell'Ottocento e l'inizio del Novecento, denso di mistero, forti sentimenti, superstizione, imperterrito lavoro giornaliero, drammi familiari, inganni e sincere passioni.
Le storie sono molto diverse, e tutte si presentano nel loro stile verista. Personalmente, ho apprezzato questo volume meno di altri di questa celebre autrice: nonostante la narrazione intimista e la ricostruzione ambientale ben realizzata, i soggetti di questi componimenti si adattano maggiormente ad un certo provincialismo, e non riescono a raggiungere quel carattere affascinante e intimista di opere più famose come "Canne al vento" (audiolibro), "Colombi e sparvieri", "Il paese del vento".
È una lettura interessante come relax, come intrattenimento su un mondo lontano nello spazio e nel tempo. In quest'ottica, è un'opera rasserenante, che non presenta asperità alla lettura, che riesce nell'intento caricaturale ed episodico della narrazione.

PAGELLA
Scorrevolezza:8
Valore artistico:6.5
Contenuti:6.5
Globale:6.5

Consigliato a:

Consiglio questo volume come lettura estiva o vacanziera agli appassionati di letteratura classica.
Se vi è piaciuto questo volume, vi consiglio di leggere, oltre ai succitati libri della stessa autrice, anche le novelle di Giovanni Verga, vera miniera di idee e concetti del Verismo, e le "Novelle per un anno" di Luigi Pirandello (anche in audiolibro), inesauribile fonte di situazioni, ambienti e pensieri descritti con mirabile maestria.
Se volete leggere opere più corpose di stile verista, imprescindibili sono i due romanzi verghiani "Mastro don Gesualdo" e "I Malavoglia".

Audiolibri di:Grazia Deledda
Canne al vento
Romanzo
Audiolibro del romanzo "Canne al vento" del premio Nobel Grazia Deledda.
Cosima
Romanzo autobiografico
Audiolibro del romanzo "Cosima" del premio Nobel Grazia Deledda.
Elias Portolu
Romanzo
Audiolibro del romanzo "Elias Portolu" della scrittrice Grazia Deledda.
Il Flauto nel bosco
Raccolta di racconti
Audiolibro della raccolta di racconti "Il Flauto nel bosco" della scrittrice Grazia Deledda.
La chiesa della solitudine
Romanzo
Audiolibro del romanzo "La chiesa della solitudine" della scrittrice Grazia Deledda.
Il fanciullo nascosto
Raccolta di racconti
Audiolibro della raccolta di racconti "Il fanciullo nascosto" della scrittrice Grazia Deledda.
Racconti sardi
Raccolta di racconti
Audiolibro dei "Racconti sardi" della scrittrice Grazia Deledda.
I libri catalogati di Grazia Deledda:
Amori Moderni
Canne al vento (1913)
Canne Al Vento
Cenere (1904)
Chiaroscuro
Colombi e sparvieri (1912)
Colombi E Sparvieri
Cosima (1937)
Cosima
Elias Portolu (1903)
Elias Portolu
Fior Di Sardegna
I giuochi della vita
Il Cedro Del Libano
Il Dono Di Natale
Il fanciullo nascosto
Il Fanciullo Nascosto
Il Flauto nel bosco
Il Flauto Nel Bosco
Il Nonno
Il paese del vento (1931)
Il Paese Del Vento
Il ritorno del figlio
Il Sigillo D'Amore (1926)
Il Vecchio Della Montagna
L'Edera
L'incendio nell'oliveto
L'Incendio Nell'Uliveto
L'Ospite
La Casa Del Poeta
La chiesa della solitudine (1936)
La Chiesa Della Solitudine
La Giustizia
La Madre
La Regina Delle Tenebre
La Via Del Male
La Vigna Sul Mare
Le colpe altrui (1914)
Le Tentazioni
Leggende Sarde
Marianna Sirca
Nel Deserto
Nell'Azzurro
Novelle Volume Primo
Novelle Volume Quarto
Novelle Volume Quinto
Novelle Volume Secondo
Novelle Volume Sesto
Novelle Volume Terzo
Racconti sardi
Racconti Sardi
Sole D'Estate
Citazioni di Grazia Deledda:
L'amore è quello che lega l'uomo alla do...
Mutiamo tutti, da un giorno all'altro, p...
Possibile che non si possa vivere senza...
[NDR|Eugène Sue] Quel gran...
Tutti siamo impastati di bene e di male,...
«Adattarsi bisogna» disse Efix versandog...
«E perché nascere?»«Oh bella, perc...
«E le mie padrone? Non s'accorgono?»...
[...] l'amore è quello che lega l'[[Uomo...
«Il rimedio è in noi» sentenziò la vecch...
Un uomo libero è sempre adatto per una d...
E come i bambini ed i vecchi si mise a p...
La vita passa e noi la lasciamo passare...
Efix mangiava e raccontava, con parole i...
«Siamo nati per soffrire come Lui; bisog...
Gli eroi della Deledda non hanno mai alc...
Il metodo narrativo della Deledda consis...
La signorina Deledda fa benissimo di non...
Così ci fermiamo al Dazio, la casetta de...

Scrivi un commento







Libro | Scrittore | Citazione

Aiutaci!
Donazioni BitCoin:
132vG2BSxxG5FLGWpVRe8t9FsW2iiCSNqg
Aiuta ALK Libri donando Bitcoin

Sì | No