Aiutaci. Grazie.

Inizio > Indice Recensioni > Recensione: La peste di Albert Camus

"La peste" di Albert Camus
Titolo:La peste
Titolo originale:La peste
Autore:Albert Camus
Editore:Bompiani
Tipologia del supporto:Cartaceo
Anno di pubblicazione:1947
Pagine:235
Lingua:Italiano
Lingua originale dell'opera:Francese
Genere:Romanzo
Licenza:Copyright (Diritti riservati)
DRM:
Recensione di:Christian Michelini
:

2636 visualizzazioni

L'autore
Albert Camus nacque in Francia, a Mondovi (Algeria), nel 1913. È morto a Villeblevin, nel 1960.

I principali ambiti in cui Albert Camus si è impegnato sono: esistenzialismo.

In questo romanzo Albert Camus ci illustra la situazione di una città algerina contagiata dalla peste.

In questo romanzo Albert Camus ci illustra la situazione di una città algerina contagiata dalla peste. Fin dall'inizio le misure per arginare il contagio divengono draconiane: la città viene isolata, vige la corte marziale, è necessaria la quarantena per i familiari degli appestati, i morti vengono cremati senza possibilità di funerale. In questo scenario da incubo si muovono alcuni personaggi: un dottore, fra i primi a individuare il pericolo della peste e ad impegnarsi per combatterla; un suo collega che lavora alacremente ad un vaccino; un giornalista francese che si trova casualmente nella città ed è costretto a rimanerci per mesi, a causa dell'isolamento forzato in cui essa versa; un mediocre impiegato comunale, grigio e senza futuro, che rappresenta il piccolo grande eroismo del singolo cittadino; un ricco personaggio che ha tentato il suicidio, e che gode dell'attuale situazione per sfuggire al carcere; e infine quello che diventerà il più caro amico del dottore protagonista dell'opera, un personaggio dal passato oscuro ma dalla sicura vocazione alla "santità" umana.
Molti sono i temi presenti nel volume: l'amicizia, ad esempio, che nei momenti di pericolo diviene più intima e solida, ma anche l'amore, vero protagonista anche se occulto, perché la privazione dell'amore tra familiari allontanati, e tra amanti lontani e isolati dalla peste, è uno dei perni su cui ruota la vicenda narrata.
Questo romanzo, se non fra i volumi più celebri di Albert Camus, è comunque un'opera validissima, perché in essa spicca la dote di sensibile umanità dell'autore, la sua conoscenza del comportamento degli uomini, e la sua capacità di creare una storia che, pur dallo svolgimento unitario e teleologico, è comunque ricca di riflessioni.

Consigliato a:

Consiglio questo volume a tutti gli appassionati lettori di Albert Camus, ma anche a chi, magari leggendo opere dei secoli passati che fanno riferimento alla peste (come "I Promessi Sposi" e "Storia della colonna infame" di Alessandro Manzoni), vuole leggere un autore moderno che affronta questo problema.
Se volete leggere le reazioni sociali che la peste può suscitare, vi consiglio "Osservazioni sulla tortura" di Pietro Verri. Chi è interessato al tema dell'amicizia, può leggere "Don Carlos" di Friedrich Schiller e "L'amicizia" di Cicerone.

Incipit del libro La peste di Albert Camus:

I singolari avvenimenti che dànno materia a questa cronaca si sono verificati nel 194... a Orano; per opinione generale, non vi erano al loro posto, uscendo un po' dall'ordinario: a prima vista, infatti, Orano è una città delle solite, null'altro che una prefettura francese della costa algerina.
La città in se stessa, bisogna riconoscerlo, è brutta. Di aspetto tranquillo, occorre qualche tempo per accorgersi di quello che la fa diversa da tante altre città mercantili, sotto tutte le latitudini.


[...]
I libri catalogati di Albert Camus:
Caligola
Il mito di Sisifo
L'esilio e il regno
L'estate e altri saggi solari
L'Uomo In Rivolta
La caduta (La chute) (1956)
La caduta
La morte felice (La mort heureuse) (1971)
La peste (1947)
La peste
Le Voci Del Quartiere Povero E Altri Scritti Giovanili
Lo straniero (L'étranger) (1942)
Lo Straniero
Nozze
Riflessioni Sulla Pena Di Morte
Saggi letterari
Citazioni di Albert Camus:
L’arte contesta il reale ma non vi si so...
Mi metterei un po’ di colla sull’ombelic...
Vi è solamente un problema filosofico ve...
Cultura: grido degli uomini davanti al l...
E anche Simone Weil In rispo...
Il senso d'impotenza e di solitudine del...
In verità, è un paradosso tipico dello s...
Invece di uccidere e morire per diventar...
La nostra sola giustificazione, se ne ab...
La politica e il destino degli uomini so...
Le grandi idee arrivano nel mondo con la...
La pena di morte, così come la si applic...
Per suicidarsi bisogna amarsi molto. (da...
Tutto ciò che esalta la vita, ne accresc...
Una letteratura disperata è una contradd...
La verità come la luce acceca. La menzog...
Non essere amati è una semplice sfortuna...
Caligola: Ma non sono pazzo e pos...
Mostro, Caligola, mostro. [...] Come si...
Ho deciso di essere logico. Vedrete quan...
Gli uomini muoiono e non sono felici....
Arricchirò le tue nozioni insegnandoti c...
Ho male al cuore, Cesonia. [...] Sono tu...
Ho capito una sera con lei che tutta la...
Non lasciarmi, Drusilla. Ho paura. Ho pa...
Ah, comincio a vivere finalmente! Vivere...
Basta con Drusilla. Vedi, Drusilla non c...
(Al vecchio senatore) Ciao, bella...
Sono un uomo semplice, io. Dev'essere pe...
Insomma, sono io che faccio le veci dell...
Non c'è nessun cielo, Cesonia....
Ah, che abiezione, che schifo, che senso...
Rumore d'armi e mormorio in quinta. C...
Ad ogni angolo di strada il sentimento d...
Anche il creare è un dar forma al propri...
Anche la lotta verso la cima basta a rie...
Il mondo in sé, non è ragionevole: è tut...
L'abisso che c'è fra la certezza che io...
La certezza di un Dio che conferisca un...
L'assurdo è essenzialmente un divorzio,...
L'opera d'arte nasce dalla rinuncia dell...
Una sola cosa è più tragica del dolore:...
Nel mondo assurdo, il valore di una nozi...
Vi è solamente un problema filosofico ve...
Se il mondo fosse chiaro, l'arte non esi...
Senza cultura e la relativa libertà che...
Il conquistatore dice: "No! Non crediate...
Viene sempre il momento in cui bisogna s...
Bisogna vivere con il tempo e con lui mo...
Questo compromesso si chiama accettazion...
Per voi e per me questa è una liberazion...
Non vi è che un solo lusso per loro, ed...
Al termine di tutto, nonostante tutto, v...
Basta sapere e nulla mascherare. [...] E...
Essere privi di speranza non significa d...
Creare è vivere due volte....
Non si tratta più di spiegare e risolver...
Quanto rimane, è un destino di cui solo...
Egli sa di essere il padrone dei propri...
In un mondo in cui tutto è dato e nulla...
Coloro che sono tristi hanno due ragioni...
L'importante, diceva l'abate Galiani a m...
Si tratta di vivere entro lo stato d'ass...
Voglio che mi sia spiegato tutto o nulla...
A questo punto del proprio sforzo, l'uom...
Egli rimane in questo mondo assurdo, ne...
Nessuna verità è assoluta e può rendere...
Dal momento in cui viene riconosciuto, l...
Il mondo, in sé, non è ragionevole: è tu...
Un uomo è sempre preda delle proprie ver...
Il tempo farà vivere il tempo e la vita...
L'assurdo è il peccato senza Dio....
Cos'è un uomo in rivolta? Un uomo che di...
I martiri non fanno le Chiese: ne sono i...
Il fine giustifica i mezzi? È possibile....
L'arte contesta il reale, ma ad esso non...
L'avvenire è il solo tipo di proprietà c...
L'uomo è la sola creatura che rifiuti di...
L'uomo infine non è interamente colpevol...
La bellezza, senza dubbio, non fa le riv...
La rivoluzione consiste nell'amare un uo...
Lo schiavo comincia col reclamare giusti...
Nel mondo d'oggi, solo una filosofia del...
[NDR|Riferendosi agli speleologi]...
Si, pochi sono stati più naturali di me....
Devo dirlo, a furia d’essere uomo con ta...
[...] mi trovavo a mio agio in tutto, ma...
Correvo così, sempre appagato e mai sazi...
L’uomo è fatto così, caro signore, ha du...
Ho conosciuto un uomo che ha dato vent’a...
La vita diventava meno facile: quando il...
Caro compatriota, devo umilmente confess...
Gradualmente ho visto più chiaro, ho imp...
Bisogna che accada qualcosa, è questa la...
Mi rispose, secondo le regole della cort...
La verità è che ogni uomo intelligente,...
In seguito a un concorso di circostanze,...
Lei sa che cos’è il fascino: un modo di...
Le amavo, secondo l’espressione consacra...
[...]e quasi tutte le donne che ho conos...
Le donne infatti hanno una cosa in comun...
Ahimè, dopo una certa età ognuno è respo...
C'è sempre qualche ragione per l'uccisio...
Ha notato che soltanto la morte ci rides...
Il vero amore è eccezionale, due o tre v...
Insomma, per diventare famosi, basta amm...
Io ho imparato ad accontentarmi della si...
Lei sai cos'è il fascino: l'arte di fars...
Mi creda per certe persone almeno, non p...
Per essere felici non ci si deve occupar...
Quando saremo tutti colpevoli, ci sarà l...
Quando non si ha carattere bisogna pur d...
Quanti delitti commessi semplicemente pe...
Tra me e me dicevo che anche la morte de...
Una persona che conoscevo divideva gli e...
Una sola frase basterà a descrivere l'uo...
Dando troppa importanza alle buone azion...
Il gran desiderio d'un cuore inquieto è...
Quando scoppia una guerra, la gente dice...
Il sonno degli uomini è più sacro della...
Ho capito allora che io, almeno, non ave...
"So soltanto che bisogna fare quello che...
Anch'io come tutti, avevo letto dei racc...
In fondo non c'è idea cui non si finisca...
Persino da un banco di imputato è sempre...
Tutte le persone normali, [...], hanno u...
Una disgrazia tutti sanno cos'è. È una c...
A parer suo siamo tutti condannati a mor...
"Non hai dunque nessuna speranza e vivi...
Secondo lui la giustizia degli uomini no...
Gli ho detto che non sapevo che cosa fos...
"Tu ti inganni, figlio mio", mi ha detto...
"No, non posso crederti. Sono sicuro che...
Io, pareva che avessi le mani vuote. Ma...
Tutti sono privilegiati. Non ci sono che...
Dal fondo del mio avvenire, durante tutt...
Così vicina alla morte, la mamma doveva...
Chiamo imbecille colui che ha paura di g...
È noto che la patria si riconosce sempre...
Il contrario di un popolo civile è un po...
La speranza, al contrario di quel che si...
C'è la bellezza e ci sono gli umiliati....
Non c'è amore del vivere senza disperazi...
Segno della giovinezza è forse una magni...
Sono avaro di quella libertà che sparisc...
Camus diceva che Cristo è venuto a quest...
[NDR|L'opera di Camus] Ci...
Albert Camus è uno degli scrittori dell'...

Scrivi un commento







Libro | Scrittore | Citazione

Aiutaci!
Donazioni BitCoin:
132vG2BSxxG5FLGWpVRe8t9FsW2iiCSNqg
Aiuta ALK Libri donando Bitcoin

Sì | No