Aiutaci. Grazie.

Inizio > Indice Recensioni > Recensione: Lo straniero di Albert Camus

"Lo straniero" di Albert Camus
Titolo:Lo straniero
Titolo originale:L'étranger
Autore:Albert Camus
Editore:Bompiani
Tipologia del supporto:Cartaceo
Anno di pubblicazione:1942
Pagine:159
Lingua:Italiano
Lingua originale dell'opera:Francese
Genere:Romanzo
Licenza:Copyright (Diritti riservati)
DRM:
Recensione di:Christian Michelini
Recensione vocale: Lo_straniero.opus, 143891 bytes
:

4029 visualizzazioni

L'autore
Albert Camus nacque in Francia, a Mondovi (Algeria), nel 1913. È morto a Villeblevin, nel 1960.

I principali ambiti in cui Albert Camus si è impegnato sono: esistenzialismo.

Questo è uno dei più celebri romanzi scritti da Albert Camus.

Questo è uno dei più celebri romanzi scritti da Albert Camus: narra la storia di uomo che, per una serie di sfortunati eventi, diviene assassino involontario, lungo un excursus che lo porterà alla prigione e alla condanna.
Uno dei tratti più caratteristici del protagonista è l'indifferenza: egli sembra quasi non avere idee proprie, nel senso che di fronte ad una scelta non prova interesse né per l'una né per l'altra opzione; nella vita l'amore e l'odio, la felicità e il dolore divengono per lui solo aspetti di un tutto annoiante e tedioso. L'unico vero impeto sentito che avrà sarà di fronte all'ipocrisia che, in limine mortis, vorrà convertirlo ad una fede che non ha mai posseduto né può essere succedanea della vita che gli viene negata.
Il protagonista è uno straniero nella vita proprio per la sua particolare peculiarità, cioè il non schierarsi, il non scegliere, il non prediligere; ma sarà proprio questa sua caratteristica che lo renderà sommamente spregevole di fronte alla società, conducendolo attraverso un cammino meccanico, inesorabile e prestabilito verso la sua fine.
"Lo straniero" è un romanzo superbo, duro e rattristante per molti aspetti, ma sublime e pregevole nei contenuti. È un'opera che riesce nell'intento di far riflettere il lettore, ed è in grado, pur nella sua brevità, di asserire idee profonde e meditate.

PAGELLA
Scorrevolezza:8.5
Valore artistico:9
Contenuti:8.5
Globale:9

Consigliato a:

Consiglio questo volume a tutte le persone appassionate di buona letteratura. Se vi è piaciuta quest'opera, vi consiglio di leggere altri libri scritti da Albert Camus, come "La caduta" e "La morte felice", ma anche altre celebri opere di autori contemporanei a Camus, come Jean-Paul Sartre ne "La nausea" e André Gide in "Sinfonia pastorale" e "L'immoralista".

Incipit del libro Lo straniero di Albert Camus:

Oggi la mamma è morta. O forse ieri, non so. Ho ricevuto un telegramma dall'ospizio: "Madre deceduta. Funerali domani. Distinti saluti." Questo non dice nulla: è stato forse ieri.
L'ospizio dei vecchi è a Marengo, a ottanta chilometri da Algeri. Prenderò l'autobus delle due e arriverò ancora nel pomeriggio. Così potrò vegliarla e essere di ritorno domani sera. Ho chiesto due giorni di libertà al principale e con una scusa simile non poteva dirmi di no. Ma non aveva l'aria contenta. Gli ho persino detto: "Non è colpa mia." Lui non mi ha risposto. Allora ho pensato che non avrei dovuto dirglielo.


[...]
I libri catalogati di Albert Camus:
Caligola
Il mito di Sisifo
L'esilio e il regno
L'estate e altri saggi solari
L'Uomo In Rivolta
La caduta (La chute) (1956)
La caduta
La morte felice (La mort heureuse) (1971)
La peste (1947)
La peste
Le Voci Del Quartiere Povero E Altri Scritti Giovanili
Lo straniero (L'étranger) (1942)
Lo Straniero
Nozze
Riflessioni Sulla Pena Di Morte
Saggi letterari
Citazioni di Albert Camus:
L’arte contesta il reale ma non vi si so...
Mi metterei un po’ di colla sull’ombelic...
Vi è solamente un problema filosofico ve...
Cultura: grido degli uomini davanti al l...
E anche Simone Weil In rispo...
Il senso d'impotenza e di solitudine del...
In verità, è un paradosso tipico dello s...
Invece di uccidere e morire per diventar...
La nostra sola giustificazione, se ne ab...
La politica e il destino degli uomini so...

Scrivi un commento







Libro | Scrittore | Citazione

Aiutaci!