Inizio > Indice Recensioni > Scheda: I racconti di Sebastopoli di Lev Nikolaevič Tolstoj

"I racconti di Sebastopoli" di Lev Nikolaevič Tolstoj
Titolo:I racconti di Sebastopoli
Titolo originale:Севастопольские рассказы
Autore:Lev Nikolaevič Tolstoj
Editore:Bibliomania.it
Tipologia del supporto:Digitale
Anno di pubblicazione:1856
Pagine:49
Lingua:Italiano
Lingua originale dell'opera:Russo
Genere:Raccolta di racconti
Argomento:Guerra
DRM:
:

2420 visualizzazioni

L'autore
Lev Nikolaevič Tolstoj è nato nella Federazione Russa, a Jàsnaja Poljana, nel 1828. È morto ad Astàpovo, nel 1910.

Originariamente, il suo nome era Лев Николаевич Толстой.

Per sapere qualcosa di più su Lev Nikolaevič Tolstoj, potete andare sul sito web ufficiale dell'autore, disponibile alla seguente pagina:
http://www.tolstoy.ru/.

"I racconti di Sebastopoli" (titolo in lingua originale: Севастопольские рассказы) è un raccolta di racconti (tipo: Guerra) di Lev Nikolaevič Tolstoj, pubblicato per la prima volta nel 1856 in lingua russo.

Questa edizione in italiano è stata stampata da Bibliomania.it (49 pagg.).

Incipit del libro I racconti di Sebastopoli di Lev Nikolaevič Tolstoj:

SEBASTOPOLI NEL MESE DI DICEMBRE

L'alba comincia appena a tingere la volta del cielo sul monte Sapun; la superficie turchina del mare si è già scrollata di dosso le tenebre notturne e attende il primo raggio, per scintillare di un gaio splendore; la baia odora di freddo e di nebbia; non c'è neve, tutto è buio, ma l'acuto gelo mattutino pizzica il volto e scricchiola sotto i piedi, e il lontano, incessante mormorio del mare, di quando in quando interrotto dal fragore degli spari di Sebastopoli, turba da solo la quiete del mattino. Sulle navi battono sordamente le quattro.
Alla Severnaja l'attività del giorno comincia a poco a poco a sostituire la quiete notturna: quando passa il cambio delle sentinelle, facendo tintinnare i fucili; quando già un dottore si reca frettolosamente all'ospedale; quando un soldatino, uscito strisciando dal rifugio, si lava il viso abbronzato con acqua ghiacciata e, guardando verso l'oriente tinto di porpora, si fa rapidamente il segno della croce e rivolge la propria preghiera a Dio; quando un alto, pesante carro trainato da cammelli si trascina a stento verso il cimitero, dove si provvederà alla sepoltura dei cadaveri insanguinati che quasi lo riempiono. Vi accostate all'imbarcadero, vi colpisce un particolare odore di carbon fossile, di letame, di umidità e di carne bovina; migliaia di svariati oggetti, legname, carne, gabbioni, farina, ferro e così via, giacciono ammucchiati vicino al pontile; soldati appartenenti a diversi reggimenti, con zaino e fucile, senza zaino e senza fucile, vi si ammassano, fumano, imprecano, trascinano pesi su una nave che, fumando, sta ferma vicino al ponte; barche private, piene zeppe di gente di ogni specie, di soldati, di marinai, di mercanti e di donne approdano e salpano dall'imbarcadero.
«Alla Grafskaja, vostra signoria?», due o tre marinai in congedo vi offrono il loro servizio alzandosi in piedi nelle scialuppe.


[...]
Personaggi e concetti creati da Lev Nikolaevič Tolstoj:
Beleckij (Personaggio, dal libro I cosacchi e altri racconti)
Eroška (Personaggio, dal libro I cosacchi e altri racconti)
Lukaška (Personaggio, dal libro I cosacchi e altri racconti)
Marj'anka (o Mar'jana) (Personaggio, dal libro I cosacchi e altri racconti)
Usten'ka (Personaggio, dal libro I cosacchi e altri racconti)
Olenin (Personaggio, dal libro I cosacchi e altri racconti)
Il'ja Vasil'eviè (Personaggio, dal libro I cosacchi e altri racconti)
Audiolibri di:Lev Nikolaevič Tolstoj
Amore e dovere
Raccolta di aforismi
Audiolibro della raccolta di aforismi "Amore e dovere" di Lev Nikolaevič Tolstoj.
Denaro falso
Audiolibro del racconto "Denaro falso" di Lev Nikolaevič Tolstoj.
I piaceri viziosi
Audiolibro della raccolta "I piaceri viziosi" di Lev Nikolaevič Tolstoj.
I libri catalogati di Lev Nikolaevič Tolstoj:
Amore e dovere (1921)
Anna Karenina (Анна Каренина) (1877)
Confessione (Исповедь) (1882)
Denaro falso (Фальшивый купон) (1911)
Guerra e pace (Война и миръ) (1865-69)
I cosacchi e altri racconti (Казаки) (1863)
I diari
I piaceri viziosi
I racconti di Sebastopoli (Севастопольские рассказы) (1856)
In morte di Ivan Il’ic (Смерть Ивана Ильича) (1886)
Resurrezione (Воскресение) (1899)
Citazioni di Lev Nikolaevič Tolstoj:
Dicono che la musica abbia per effetto d...
Chi non s’è mai trovato in mezzo al mare...
Il talento è la capacità di prestare un’...
Le famiglie felici si rassomigliano tutt...
Everyone thinks of changing the world, b...
Tutte le famiglie felici sono simili tra...
Tutta la varietà, tutto il fascino, tutt...
Himmlisch ist's, wenn ich bezwungen Mei...
La ragione all'uomo è data perché si lib...
Nel tempo infinito, nell'infinità della...

Scrivi un commento







Libro | Scrittore | Citazione

Aiutaci!