Aiutaci. Grazie.

Inizio > Indice Recensioni > Recensione: Largo ai Vedovi Neri di Isaac Asimov

"Largo ai Vedovi Neri" di Isaac Asimov
Titolo:Largo ai Vedovi Neri
Titolo originale:More tales of the Black Widowers
Autore:Isaac Asimov
Editore:Rizzoli
Tipologia del supporto:Cartaceo
Anno di pubblicazione:1976
Pagine:157
Lingua:Italiano
Lingua originale dell'opera:Inglese
Genere:Raccolta di racconti
Argomento:Poliziesco
Licenza:Copyright (Diritti riservati)
DRM:
Recensione di:Christian Michelini
Recensione vocale: Largo_ai_vedovi_neri.opus, 175337 bytes
:

3360 visualizzazioni

L'autore
Isaac Asimov è nato negli Stati Uniti d'America, a Petroviči, nel 1920. Morì a New York, nel 1992.

Il paese originario di Isaac Asimov è la Federazione Russa.
Il suo nome originale è Исаак Юдович Озимов. Nella sua carriera, Isaac Asimov ha usato anche i seguenti soprannomi: Isaak Yudovich Ozimov.

Ecco le principali aree in cui Isaac Asimov si è impegnato: fantascienza.

Il genio dell'imprevisto, caratteristico di Isaac Asimov, alle prese con storie dalle tinte gialle e misteriose...

Questo libro raccoglie alcuni racconti di Isaac Asimov, racconti che, con sommo stupore di chi conosce solo la sua classica fama, non appartengono al genere fantascientifico, ma si rifanno invece alla tradizione del racconto investigativo, poliziesco e misterioso, iniziata nel lontano Ottocento da Edgar Allan Poe, e continuata poi da altri famosi autori, come Arthur Conan Doyle e il suo Sherlock Holmes, oppure Chesterton e le avventure di padre Brown. Di quest'ultimo, in particolare, il volume "Il Club dei Mestieri Stravaganti" è quello che maggiormente si avvicina, per senso estetico e gusto dell'assurdo, al presente volume, come pure per quel sense of wonder, quella ricerca estenuante, e spesso fruttifera, dello sbalordimento indotto in chi legge.
Le storie qui presentate sono infatti gustosissime, piacevoli e coinvolgenti: si leggono tutte d'un fiato, continuativamente e senza scossoni. Riescono a cullare il lettore in idee strampalate e misteri irrisolti e che paiono veramente insolubili. Alcuni dei personaggi descritti rimangono poi nel cuore, come lo scrittore che non getta mai nulla di quanto ha scritto, ma, prima o poi, riutilizza sempre i suoi brani per qualche articolo o racconto. Ben tratteggiata è anche la figura del cameriere che serve i Vedovi Neri riuniti a convivio: sarà lui il risolutore dei problemi, il deus ex machina che dall'esterno riesce a comprendere, molto meglio di tutti quegli esimi personaggi, la natura della realtà, anche quando essa è velata da una maschera imperscrutabile, quando cioè risulta misteriosa ed elusiva, più irreale e favolistica della fiction.
Certo, sono storie dove è più l'impatto speculativo e la meraviglia del soggetto a risvegliare l'attenzione del lettore, piuttosto che non una realistica coerenza delle situazioni. Ma, decisamente, in questi racconti non vi è nessun intento naturalistico: sono storie scritte per essere gradevoli e fantasiose, e in questo eccellono senza dubbio.

PAGELLA
Scorrevolezza:8
Valore artistico:6
Contenuti:7
Globale:7

Consigliato a:

Consiglio questo libro a chi vuole passare qualche ora in serena lettura, divertendosi. Se vi è piaciuto questo volume, vi consiglio di leggere anche i volumi dei precursori di Isaac Asimov in questo genere: primo fra tutti Edgar Allan Poe, nei "Delitti della rue Morgue", e Arthur Conan Doyle, ad esempio in "Il mastino dei Baskerville" o in "Il segno dei quattro".

Opere contenute:

1. Non c'è chi lo perseguiti
2. Più svelto dell'occhio
3. La gemma di ferro
4. Mancato assassinio
5. Vietato fumare

Personaggi e concetti creati da Isaac Asimov:
Psicostoria (Concetto, dal libro Fondazione - la quadrilogia completa (1953-1983))
Tre leggi della robotica (Concetto, dal libro Sogni di robot)
I libri catalogati di Isaac Asimov:
Abissi d'acciaio
Alba Del Domani
Altri Robot
Antologia Del Bicentenario
Antologia Personale 1
Antologia Personale 2
Antologia personale 3
Asimov Story n. 1
Asimov Story n. 2
Asimov Story n. 3
Asimov Story n. 4
Avventure nell'occulto
Catastrofi a scelta
Cavalieri Cosmici
Civiltà Extraterrestri (Extraterrestrial Civilizations) (1979)
Crimini e misfatti al computer
Cronache della Galassia
Destinazione cervello (Fantastic voyage II: destination brain) (1987)
Destinazione Cervello
Esplorando la Terra e il cosmo (Exploring the Earth and the cosmos) (1982)
Citazioni di Isaac Asimov:
[Tre leggi del...
Ardo dal desiderio di spiegare, e la mia...
In ogni secolo gli esseri umani hanno pe...
In tutta la storia della Galassia non ri...
Inoltre affermava che, per diritto di na...
Io, della Luna conosco praticamente tutt...
La violenza è l'ultimo rifugio degli inc...
[Legge zero...
Non c'è bisogno di viaggiare nel tempo p...
Qualcuno disse che Hari Seldon lasciò qu...

Scrivi un commento







Libro | Scrittore | Citazione

Aiutaci!

Sì | No