Inizio > Indice Recensioni > Recensione: La linea d'ombra di Joseph Conrad

"La linea d'ombra" di Joseph Conrad
Titolo:La linea d'ombra
Titolo originale:The Shadow Line
Autore:Joseph Conrad
Editore:Bibliomania.it
Tipologia del supporto:Digitale
Anno di pubblicazione:1917
Pagine:43
Lingua:Italiano
Lingua originale dell'opera:Inglese
Genere:Romanzo
Argomento:Avventura
DRM:
Recensione di:Christian Michelini
Recensione vocale:La_linea_d'ombra.opus, 183744 bytes
:

1768 visualizzazioni

L'autore
Joseph Conrad nacque nel Regno Unito, a Berdicev, nel 1857. Morì a Bishopsbourne, nel 1924.

La nazione di origine di Joseph Conrad è la Polonia.
Il suo nome originale è Józef Teodor Nałęcz Konrad Korzeniowski.

Questo bel romanzo di Joseph Conrad è ambientato, come usuale per questo autore, nel mondo dei viaggi commerciali attraverso i mari dell'Oriente.

Questo bel romanzo di Joseph Conrad è ambientato, come usuale per questo autore, nel mondo dei viaggi commerciali attraverso i mari dell'Oriente. Il protagonista di questa storia fortemente autobiografica è un marinaio che decide di abbandonare il suo lavoro su una nave per un senso di insoddisfazione diffuso, sia nei confronti di se stesso e che della vita; ma la sorte non gli lascia pause di riflessione, e subito gli viene affidato il comando di un battello tutto suo, tra incomprensioni, fatti gravosi e personaggi stucchevoli. L'inizio del viaggio sarà per lui anche l'inizio di un incubo di mare, perché la sua nave e il suo equipaggio saranno avversati dalle condizioni climatiche, che costringeranno l'imbarcazione a stazionare al largo, per molto tempo, a causa della mancanza di vento, e questo clima inclemente causerà febbri perniciose in tutti i marinai.
La trama di quest'opera è avvincente, e cattura l'attenzione del lettore, mentre è grande la capacità di Conrad di ricreare un senso di stupore e incredulità di fronte a eventi umani e naturali dai risvolti imponderabili: l'autore coglie nel segno generando un intenso senso di partecipazione delle vicende e delle situazioni.
Il concetto di lotta perpetua dell'uomo contro la natura, e dell'uomo contro se stesso, viene sapientemente descritto anche con fini metafore in quest'opera: oltre all'avventura si ritrovano in questo volume molti contenuti che traspaiono subito ad una più attenta analisi del contesto, soprattutto il valore allegorico dell'opera. Analizzare l'opera di Conrad, in questo caso negli altri, significa comprendere le persone di fronte alle avversità.

PAGELLA
Scorrevolezza:8
Valore artistico:7
Contenuti:7.5
Globale:7.5

Consigliato a:

Joseph Conrad è una delle letture consigliate a chi, ancora disabituato a leggere, si accosta per la prima volta al mondo affascinante dei libri: in quest'ottica, "La linea d'ombra" è un volume che mi sento di consigliare per le sue doti rappresentative e per la sua pregnante carica emozionale.
Se vi è piaciuto questo libro vi consiglio di leggere altre opere di Joseph Conrad: "Cuore di tenebra" (disponibile anche in audiolibro), "Al limite estremo", "Tifone".
Se volete leggere altri libri avventurosi, vi consiglio quelli di Mark Twain, in particolare "Le avventure di Tom Sawyer" e "Le avventure di Huckleberry Finn", oppure il bellissimo "L'isola del tesoro" di Robert Stevenson.

Incipit del libro La linea d'ombra di Joseph Conrad:

====Dunja Badnjevic Orazi====Solo i giovani hanno momenti simili. Non penso ai giovanissimi. No, i giovanissimi, propriamente parlando, non hanno momenti. È privilegio della prima giovinezza vivere in anticipo sui propri giorni, in tutta la bella continuità di speranze che non conosce pause o introspezioni.
Si chiude dietro di noi il cancelletto della pura fanciullezza – e ci si addentra in un giardino incantato. Persino le ombre vi risplendono promettenti. Ogni svolta del sentiero è piena di seduzioni. E questo non perché sia una terra inesplorata. Si sa bene che tutta l'umanità ha già percorso questa strada. È il fascino dell'esperienza universale dalla quale ognuno si aspetta una sensazione particolare e personale – un po' di noi stessi.
{{NDR|Joseph Conrad, ''La linea d'ombra'', traduzione di Dunja Badnjevic Orazi, Newton & Compton}}


[...]
Audiolibri di:Joseph Conrad
Cuore di tenebra
Romanzo
Audiolibro del romanzo "Cuore di tenebra" di Joseph Conrad.
I libri catalogati di Joseph Conrad:
Agli occhi dell'Occidente
Al limite estremo (The End of the Tether) (1902)
Al Limite Estremo
Cuore di tenebra (Heart of darkness) (1902)
Cuore Di Tenebra
Freya delle Sette Isole
Gioventù
I duellanti
Il compagno segreto
Il duello - Il compagno segreto (The Duel - A Military Tale | The Secret Sharer) (1908;1909)
Il duello - Racconto militare (The duel - A military tale) (1908)
Il negro del Narciso
Il nero del «Narciso»
Il piantatore di Malata
Il pirata
L'agente segreto
L'agente segreto semplice storia
La follia di Almayer (Almayer's Folly) (1895)
La Follia Di Almayer
La linea d'ombra (The Shadow Line) (1917)
Citazioni di Joseph Conrad:
A tutti coloro che nella prima gioventù...
Tradire? Parola grossa. Che significa tr...
Possiamo sopportare certi colpi morali p...
La vita non è che un succedersi di giorn...
Ciò che ci salva è l’efficienza, o megli...
La mente dell’uomo è capace di tutto per...
Conoscete il tormento di una fame accumu...
Anche un’estrema sofferenza può avere un...
Con i vostri solidi pavimenti sotto i pi...
Il mare non è mai stato amico dell'uomo....

Scrivi un commento







Libro | Scrittore | Citazione

Aiutaci!