Aiutaci. Grazie.

Inizio > Indice Recensioni > Recensione: Dio e la nuova fisica di Paul Davies

"Dio e la nuova fisica" di Paul Davies
Titolo:Dio e la nuova fisica
Titolo originale:God and the New Physics
Autore:Paul Davies
Editore:Arnoldo Mondadori Editore
Tipologia del supporto:Cartaceo
Anno di pubblicazione:1983
Pagine:337
Lingua:Italiano
Lingua originale dell'opera:Inglese
Genere:Saggio
Argomento:Fisica teorica
Prezzo :15000
Licenza:Copyright (Diritti riservati)
DRM:
Recensione di:Christian Michelini
:

1322 visualizzazioni

L'autore
Paul Davies è nato nel Regno Unito, a Londra, nel 1946.

In origine, il suo nome era Paul Charles William Davies.

Si è dedicato principalmente ai seguenti ambiti: saggistica, fisica.

Per sapere qualcosa di più su Paul Davies, potete andare sul sito web ufficiale dell'autore, disponibile a questa pagina:
http://cosmos.asu.edu/.

In questo saggio l'autore propone un confronto tra le concezioni della religione cristiana e quelle della scienza.

In questo saggio l'autore propone un confronto tra le concezioni della religione cristiana e quelle della scienza in merito alla vita nell'universo, alla sua creazione, alla possibile esistenza di un'entità divina.
Questo confronto è sempre serrato e ricco di esempi, a partire dalle concezioni agostiniane, attraverso quelle della Scolastica, alle dimostrazioni dell'esistenza di Dio e dei miracoli, fino alle moderne concezioni della scienza sul caso e necessità (con un raffronto con il principio della causa prima). Per raggiungere il suo obiettivo, questo volume introduce tutte le attuali acquisizioni della scienza sulla natura del reale, affrontando la cosmologia, la fisica teorica e anche la meccanica quantistica, ma non tralasciando nemmeno il dualismo di corpo e anima, il riduzionismo e il funzionalismo, le rappresentazioni olistiche e il meccanicismo contrapposto al libero arbitrio.
La ricchezza di informazioni e di paragoni di questo libro ne fa un importante testo per la comprensione della nostra realtà oggettiva, e a condurre l'autore è sempre un'appassionata ricerca della conoscenza, mai l'arido vincolo della sterile enumerazione.
Questo libro fa molto riflettere, e mette in discussione noi stessi suggerendo possibili interpretazioni del reale sia esterno che interno a noi, un pregio impagabile per la crescita del singolo.

PAGELLA
Scorrevolezza:7.5
Valore artistico:
Contenuti:9
Globale:8

Consigliato a:

Consiglio questo volume a tutti quelli che non vogliono limitarsi mai all'involucro delle cose, soprattutto se avete a disposizione un periodo rilassante dove potete affrontare un tema che, per quanto illustrato con chiarezza e semplicità, risulta invero a tratti complesso. Se vi è piaciuto questo volume, vi consiglio due capisaldi della divulgazione della fisica come "Dal Big Bang ai buchi neri" di Stephen Hawking e "La mente nuova dell'imperatore" di Roger Penrose, "Le origini dell'umanità" di Richard Leakey sull'antropologia, "La mente e le menti" di Daniel Clement Dennett alla ricerca del passato e del futuro dell'uomo, "La malattia mortale" di Søren Kierkegaard e i "Pensieri" di Blaise Pascal per una concezione religiosa attenta e ragionata.

I libri catalogati di Paul Davies:
Da dove viene la Vita (The Fifth Miracle: : The Search for the Origin and Meaning of Life.) (1998)
Dio e la nuova fisica (God and the New Physics) (1983)
Uno strano silenzio. Siamo soli nell'universo? (The Eerie Silence. Renewing Our Search for Alien Intelligence) (2010)
Citazioni di Paul Davies:
Ogni cosa e ogni evento dell'universo fi...
Può sembrare bizzarro, ma a mio parere l...

Scrivi un commento







Libro | Scrittore | Citazione
Aiutaci! Clicca qui

Donazioni BitCoin:

Aiuta ALK Libri donando Bitcoin
Sì | No