Aiutaci. Grazie.

Inizio > Indice Recensioni > Recensione: Gli scarafaggi non hanno re di Daniel Evan Weiss

"Gli scarafaggi non hanno re" di Daniel Evan Weiss
Titolo:Gli scarafaggi non hanno re
Titolo originale:The roaches have no king
Autore:Daniel Evan Weiss
Editore:Giangiacomo Feltrinelli Editore
Tipologia del supporto:Cartaceo
Anno di pubblicazione:1994
Pagine:242
Lingua:Italiano
Lingua originale dell'opera:Inglese
Genere:Romanzo
Licenza:Copyright (Diritti riservati)
DRM:
Recensione di:Denise Mereu
:

1307 visualizzazioni

L'autore
Daniel Evan Weiss nacque negli Stati Uniti d'America, a New York, nel 1953. È morto nel
.

Per sapere qualcosa di più su Daniel Evan Weiss, potete andare sul sito web ufficiale dell'autore, disponibile a questa pagina:
http://www.danielevanweiss.com/.

Dopo aver letto questo libro vedrete la vostra casa da una nuova... prospettiva!

Dopo aver letto questo libro vedrete la vostra casa da una nuova... prospettiva! Vi siete mai chiesti come ci guardano, loro? Per farlo dobbiamo metterci a livello di "pavimento", ed eccola, la banda di scarafaggi che vive in casa di Ira Fishblatt, uomo così pigro e disordinato che non si accorge della loro presenza, un mondo di creature tanto disprezzate che, in fondo, non fanno male a nessuno. Nati in una libreria (accorgimento della madre che si preoccupa di far trovare ai piccoli la colla dei volumi di cui si nutriranno), questi scarafaggi filosofi ne leggono i testi per farsi un'idea dell'uomo e del suo mondo, e "visti da sotto" questo assume nuovi contorni. Ira conduce senza saperlo una tranquilla convivenza con loro, finché la fidanzata Ruth decide di trasferirsi a casa sua e con lei arriveranno pulizia e ordine, talmente fissata che cataloga il cibo in ordine alfabetico! Qui inizia la lotta a colpi di acido borico e Tappeware, che sconvolge le abituali scorribande fra mobili e battiscopa di Bismarck, Spick&Span, Goethe e tutti gli altri piccoli abitanti in quella cucina che fino ad allora sembrava il paradiso. Nasce la lotta per la sopravvivenza, i geniali scarafaggi inizieranno la loro battaglia coinvolgendo anche i vicini di casa. Ecco come può cambiare l'universo umano, le vicende di noi "giganti" viste da questi piccoli esseri che in fondo si preoccupano solo di mangiare e riprodursi, secondo una logica di sopravvivenza: tutto il resto è superfluo. Un romanzo ironico e drammatico allo stesso tempo, che ha avuto un gran successo soprattutto in Francia.

PAGELLA
Scorrevolezza:6
Valore artistico:6.5
Contenuti:6
Globale:6

Consigliato a:

Consiglio questo libro agli aracnofobici in generale, e a tutti quelli che sono sempre tentati di uccidere questi piccoli esserini appena li trovano a circolare indisturbati per casa!

I libri catalogati di Daniel Evan Weiss:
Gli scarafaggi non hanno re (The roaches have no king) (1994)
Gli scarafaggi non hanno re

Scrivi un commento







Libro | Scrittore | Citazione
Aiutaci! Clicca qui

Donazioni BitCoin:

Aiuta ALK Libri donando Bitcoin
Sì | No