Aiutaci. Grazie.

Inizio > Indice Recensioni > Recensione: Vita di un perdigiorno di Joseph Freiherr von Eichendorff

"Vita di un perdigiorno" di Joseph Freiherr von Eichendorff
Titolo:Vita di un perdigiorno
Titolo originale:Aus dem Leben eines Taugenichts
Autore:Joseph Freiherr von Eichendorff
Editore:Newton Compton
Collana editoriale:100 pagine 1000 lire
Tipologia del supporto:Cartaceo
Anno di pubblicazione:1826
Pagine:95
Lingua:Italiano
Lingua originale dell'opera:Tedesco
Genere:Romanzo
Prezzo :1000
DRM:
Recensione di:Christian Michelini
Recensione vocale: Vita_di_un_perdigiorno_rece_Roberta.opus, 163614 bytes
:

2140 visualizzazioni

L'autore
Joseph Freiherr von Eichendorff nacque in Germania, a Ratibor, nel 1788. È morto a Nysa, nel 1857.

Si è dedicato principalmente a questi ambiti: romanticismo.

Il romanticismo? Eccone una delle pietre miliari!

Lessi questo breve romanzo molti anni fa. Ma il ricordo delle vicende e delle descrizioni è rimasto vivo nella mia mente.
Un romanzo decisamente romantico, dove si sprecano le descrizioni della natura, le apologie sui fiori e sull'ambiente, i canti e le ballate, le poesie con un accorato richiamo sentimentale, e che sono inserite direttamente nel corso della narrazione.
È una storia dal sapore libertario, alla ricerca di se stessi, delle proprie aspirazioni, delle proprie mete. Una storia intrigante, appassionata, che riesce a carpire l'attenzione del sognatore e di chi ama pascersi nei pensieri sereni dell'armonia naturale, nei contesti bucolici, nelle visioni agresti.
Questo romanzo è un idillio di pace e serenità letteraria, a volte umoristico, più spesso svagato e schiettamente sentimentale. È un libro che si legge in fretta, dal gusto antico, dalle atmosfere tranquille e spensierate.
Personalmente ho apprezzato tutto questo, anche se a volte mi è parso troppo artificioso, tanto dolciastro è il sapore di incanto che domina il volume. Ma se siete veramente dei sognatori romantici, questo è il libro che fa per voi...

PAGELLA
Scorrevolezza:7
Valore artistico:7
Contenuti:7
Globale:7

Consigliato a:

Come ho detto, è un libro per sognatori e poeti. Ma è anche un libro che permette di comprendere meglio gli stilemi della tradizione romantica, e in quest'ottica è una lettura consigliata anche a quanti vogliono approfondire queste tematiche. Se vi è piaciuto, vi consiglio di leggere raccolte di poesie sul tema, come per esempio quelle di Hermann Hesse. Se vi piace la natura e il sapore a volte spensierato del vivere, vi consiglio Johann Wolfgang von Goethe, con "Gli anni di pellegrinaggio di Wilhelm Meister" e "Le affinità elettive", oppure lo stesso Hermann Hesse, con libri come "Siddharta" e "Narciso e Boccadoro". Se invece non vi piace il romanticismo, provate a leggere un suo accanito detrattore come Arthur Rimbaud, nelle raccolte di tutte le sue poesie.

I libri catalogati di Joseph Freiherr von Eichendorff:
Vita di un perdigiorno (Aus dem Leben eines Taugenichts) (1826)

Scrivi un commento







Libro | Scrittore | Citazione
Aiutaci! Clicca qui

Donazioni BitCoin:

Aiuta ALK Libri donando Bitcoin
Sì | No