Aiutaci. Grazie.

Inizio > Indice Recensioni > Recensione: La lista di Thomas Michael Keneally

"La lista" di Thomas Michael Keneally
Titolo:La lista
Titolo originale:Schindler's List
Autore:Thomas Michael Keneally
Editore:Frassinelli
Tipologia del supporto:Cartaceo
Anno di pubblicazione:1982
Pagine:368
Lingua:Italiano
Lingua originale dell'opera:Inglese
Genere:Romanzo
Argomento:Storico
Licenza:Copyright (Diritti riservati)
DRM:
Recensione di:Cristina Desogus
Recensione vocale: La_lista_rece_Roberta.opus, 73526 bytes
:

864 visualizzazioni

L'autore
Thomas Michael Keneally è nato in Australia, a Sydney, nel 1935.

Gli anni del nazismo raccontati attraverso la storia di un uomo.

Gli anni del nazismo raccontati attraverso la storia di un uomo che, pur non schierandosi mai contro il regime, anzi facendone parte, lo combatterà dal suo interno, salvando così oltre mille persone, e passando alla storia come un eroe. Il libro è un po' troppo buono con l'uomo Schindler, ci parla di un regime facile preda di corruzione e di mal costumi, nascosti da un rigore tutto di facciata, regime del quale il protagonista conosceva ogni singola sfaccettatura, riuscendo comunque ad essere la voce fuori dal coro. Il libro è bello, almeno quanto il film, e riesce a non farlo rimpiangere.

PAGELLA
Scorrevolezza:8
Valore artistico:8
Contenuti:9
Globale:8

Consigliato a:

Un bel libro che consiglio soprattutto a chi, come me, non ha vissuto l'orrore di una guerra.
Nel filone dei libri sul nazismo e sull'olocausto aggiungerei i libri di Primo Levi "Se questo è un uomo" e "La tregua".

I libri catalogati di Thomas Michael Keneally:
La lista (Schindler's List) (1982)

Scrivi un commento







Libro | Scrittore | Citazione
Aiutaci! Clicca qui

Donazioni BitCoin:

Aiuta ALK Libri donando Bitcoin
Sì | No