Inizio > Indice Recensioni > Recensione: Notizia intorno a Didimo Chierico di Ugo Foscolo

"Notizia intorno a Didimo Chierico" di Ugo Foscolo
Titolo:Notizia intorno a Didimo Chierico
Titolo originale:Notizia intorno a Didimo Chierico
Autore:Ugo Foscolo
Editore:Liber Liber
Tipologia del supporto:Digitale
Anno di pubblicazione:1812
Pagine:n.d.
Lingua:Italiano
Lingua originale dell'opera:Italiano
Genere:Racconto
Licenza:Pubblico dominio
DRM:
Recensione di:Christian Michelini
eBook:Leggi l'eBook
Formati disponibili:
Recensione vocale:Notizia_intorno_a_Didimo_Chierico.opus, 174795 bytes
Audiolibro: Ascolta l'audiolibro

(Anteprima, 24 kbit)

:

3212 visualizzazioni

Aggiungi ebook alla tua biblioteca
L'autore
Ugo Foscolo nacque in Italia, a Zante, nel 1778. Morì a Turnham Green, nel 1827.

Originariamente, il suo nome era Niccolò Ugo Foscolo.

Le principali aree in cui Ugo Foscolo si è impegnato sono: neoclassicismo, preromanticismo.

Chi è Didimo Chierico? Mah, è un personaggio molto bizzarro e anticonformista.

Questo gustoso testo di Ugo Foscolo descrive le idee e le concezioni di Didimo Chierico (Foscolo stesso), che diventa il protagonista di quest'opera caratterizzata dalla mancanza di azione, dalla negazione del movimento, ma dotata di una forte carica favolistica – quasi come una parabola, intrisa di un intenso senso dell'humour, dell'ironia, del comportamento caricaturale: tutti atteggiamenti che denotano un gusto dell'anticonformismo unico e mordace. Ma le idee e massime raccontate non posson solo apparire fantasiose, stravaganti, eteroclite: esse invece manifestano, ad uno sguardo solo poco più attento, una grande sapienza, una ricerca della verità e del giusto che, assumendo i toni del denigratorio, dello sprezzante, del sarcastico, dell'involontariamente grottesco, riesce ad essere ancora più acuta e puntigliosa. Per certi versi il Foscolo qui autonarratosi in chiave antitetica mi ha ricordato il buon protagonista de "L'idiota" di Fëdor Michajlovič Dostoevskij, per la sua carica discernitiva, per il non sense di una persona che è vista come strana e burlesca, ma che è invece densa di pregnanza e scomodamente attenta alla realtà.
È un'opera, questa, piena di senso estetico e morale, non mai artificiosamente esposto, ma schietto, salace, arguto. È altresì un'opera poco conosciuta del Foscolo, ma la sua intensa carica la rende fruibile da tutti, in primis per la sua concisa brevità.

PAGELLA
Scorrevolezza:8
Valore artistico:7
Contenuti:7
Globale:7

Consigliato a:

Vi consiglio di leggere questo brano, soprattutto se conoscete solo l'aspetto canonico di questo grande poeta. Se vi è piaciuta quest'opera, dovreste leggere, se non l'avete già fatto, tutti i maggiori componimenti di Ugo Foscolo, soprattutto i "Sonetti", "Dei sepolcri" (trovate gli audiolibri di queste opere rispettivamente qui e qui) e "Ultime lettere di Jacopo Ortis". Se vi piacciono i grandi poeti italiani, dovreste leggere innanzitutto Francesco Petrarca e Fëdor Michajlovič Dostoevskij (i "Canti", lo "Zibaldone di pensieri"). Anche Salvatore Quasimodo è un avvincente poeta, e, per terminologia e argomentazioni, più fruibile dai contemporanei. Se vi piace anche la poesia di altre nazioni, dovreste leggere prima di tutto il bellissimo "I Fiori del Male" di Charles Baudelaire.

Audiolibri di:Ugo Foscolo
Dei Sepolcri
Carme
Audiolibro del canto "Dei Sepolcri" del poeta Ugo Foscolo.
Notizia intorno a Didimo Chierico
Racconto
Audiolibro del racconto auto-ironico "Notizia intorno a Didimo Chierico" di Ugo Foscolo.
Sonetti
Poesie
Audiolibro dei "Sonetti" del poeta Ugo Foscolo.
I libri catalogati di Ugo Foscolo:
Dei Sepolcri (1807)
Dei sepolcri
Dell'origine e dell'ufficio della letteratura (1809)
Dell'Origine E Dell'Ufficio Della Letteratura
Dell'origine e dell'ufficio della letteratura. Orazione
Edippo
Epistolario
Frammenti di un romanzo autobiografico
Le Grazie (1803-1827)
Le grazie
Notizia intorno a Didimo Chierico (1812)
Ricciarda (1813)
Ricciarda
Saggi sopra il Petrarca
Sonetti (1803)
Sulla lingua italiana
Ultime lettere di Jacopo Ortis (1801)
Ultime Lettere Di Jacopo Ortis
Citazioni di Ugo Foscolo:
Serbino ad altri le loro ingiurie e i lo...
Al nostro intelletto la sostanza della N...
Sol chi non lascia eredità d’affetti poc...
Vuoi tu versare sul cuore dell’amico tuo...
E tu onore di pianti, Ettore, avrai ove...
A chi non ha patria non istà bene l'esse...
A rifar l'Italia bisogna disfare le sètt...
... AltissimoSignor del sommo ca...
Amor fra l'ombre inferneseguiram...
[...] bello di fama e di sventura...

Scrivi un commento







Libro | Scrittore | Citazione

Aiutaci!