Inizio > Indice Recensioni > Recensione: Ultime notizie dalla famiglia di Daniel Pennac

"Ultime notizie dalla famiglia" di Daniel Pennac
Titolo:Ultime notizie dalla famiglia
Titolo originale:Monsieur Malassène au Théâtre des Chrétiens et des Maures
Autore:Daniel Pennac
Editore:Giangiacomo Feltrinelli Editore
Tipologia del supporto:Cartaceo
Anno di pubblicazione:1996
Pagine:132
Lingua:Italiano
Lingua originale dell'opera:Francese
Genere:Romanzo
Licenza:Copyright (Diritti riservati)
DRM:
Recensione di:Christian Michelini
Recensione vocale:Ultime_notizie_dalla_famiglia.opus, 129663 bytes
:

1717 visualizzazioni

L'autore
Daniel Pennac è nato in Francia, a Casablanca, nel 1944.

Il suo nome originario è Daniel Pennacchioni.

Le vicende della famiglia allargata di Benjamin Malaussène continuano in questo quinto libro della serie.

Questo romanzo di Daniel Pennac è sinceramente divertente, e a volte spassoso, anche se velato da un'aria soffusa di tristezza che ogni tanto trapela e diviene manifesta sotto l'alone di ironia.
È un libro secondo me a due velocità: la prima parte infatti è più propositiva e pensierosa, ed in essa il narratore protagonista (il libro è infatti in prima persona) espone alcune tematiche inerenti la sua futura paternità, con un tono a metà tra il filosofeggiante e il gustosamente arguto e comico; la seconda tranche, al contrario, ci pone di fronte ad una situazione di emergenza umana e da come viene affrontata dalla famiglia allargata del protagonista.
Un libro che mi è sembrato ben costruito, con una chiusa finale forse troppo "telefonata", cioè palese, ma dall'inizio alla fine si sente un senso di omogeneità, un'idea di solida organicità. Una storia peraltro assai divertente, che rende questo volume adatto a chi si voglia svagare senza perdere di vista i contenuti.
Forse, l'unica cosa che mi ha colpito in negativo di quest'opera, è stata la natura delle ponderazioni, certo mai pesanti, delle quali è infarcito il romanzo: sono chiare, schiette, mai ridondanti e a tratti irragionevoli; ma sono altresì più umane che letterarie, sono cioè più vicine al senso comune del buon vivere, che ad una rielaborazione particolare dell'ideale letterario ed artistico.

PAGELLA
Scorrevolezza:8
Valore artistico:6
Contenuti:7
Globale:6

Consigliato a:

Consiglio questo volume a chi si vuole divertire, tra un pizzico di azione e un po' di riflessioni. Se vi è piaciuto questo romanzo, vi consiglio di leggere gli altri dello stesso autore, oppure di dare un'occhiata a Stefano Benni, che ha alcune affinità con lo scrittore francese.
Ecco i precedenti capitoli del ciclo di Malaussène: "Il paradiso degli orchi", "La fata carabina", "La prosivendola", "Signor Malaussène".

I libri catalogati di Daniel Pennac:
Abbaiare Stanca
Come un romanzo (Comme un roman) (1992)
Come Un Romanzo
Diario di scuola
Ecco la storia
Il paradiso degli orchi (Au Bonheur des Ogres) (1985)
Il paradiso degli orchi
L'occhio Del Lupo
La fata carabina (La fée carabine) (1987)
La lunga notte del dottor Galvan
La passione secondo Therese
La prosivendola (La petite marchande de prose) (1990)
La Prosivendola
Signor Malaussène (Monsieur Malaussène) (1995)
Signori Bambini
Ultime notizie dalla famiglia (Monsieur Malassène au Théâtre des Chrétiens et des Maures) (1996)
Ultime Notizie Dalla Famiglia
Citazioni di Daniel Pennac:
A nascere sono bravi tutti... Persino i...
Di fronte alla cattiveria e al grottesco...
È proprio quando si crede che sia tutto...
La verità non è qualcosa di dovuto. La v...
Tornando a casa progettate un bel giallo...
Abbaiare stanca. La forza non conta nien...
Il problema con la vita è che, anche qua...
A forza di riflettere, si finisce per ar...
Che dei libri possano sconvolgere a tal...
Così procedono i nostri discorsi, eterna...

Scrivi un commento







Libro | Scrittore | Citazione

Aiutaci!