Aiutaci. Grazie.

Inizio > Indice Recensioni > Recensione: Endymion di Dan Simmons

"Endymion" di Dan Simmons
Titolo:Endymion
Titolo originale:Endymion
Autore:Dan Simmons
Editore:Arnoldo Mondadori Editore
Tipologia del supporto:Cartaceo
Anno di pubblicazione:1995
Pagine:527
Lingua:Italiano
Lingua originale dell'opera:Inglese
Genere:Romanzo
Argomento:Fantascienza
Licenza:Copyright (Diritti riservati)
DRM:
Recensione di:Christian Michelini
Recensione vocale: Endymion.opus, 136507 bytes
:

1474 visualizzazioni

L'autore
Dan Simmons è nato negli Stati Uniti d'America, a Peoria, nel 1948.

Nella sua vita si è dedicato a queste aree: fantascienza.

Per sapere qualcosa di più su Dan Simmons, potete consultare il sito web ufficiale dell'autore, disponibile alla seguente pagina:
http://www.dansimmons.com/.

Volete avventura? Volete emozioni? Volete una storia non scontata? Qui c'è quanto fa per voi.

Questo romanzo fa parte della saga di Hyperion scritta da Dan Simmons, noto autore americano che si cimenta in diversi generi letterari. In particolare questo avventuroso libro riesce a riproporre un mondo futuristico ben congegnato, preciso nei suoi fondamenti e nelle sue specifiche peculiarità. In questo volume assai coinvolgente vi immergerete nelle avventure di Endymion e di Aenea, accompagnati dall'androide A. Bettik nel loro peregrinare per sfuggire alle mire della Pax, una sorta di degenerata Chiesa che domina lo spazio conosciuto e dispensa ai fedeli il crucimorfo, un parassita in grado di donare cicli di morte e resurrezione, e quindi assicurare certa immortalità terrena.
Si viaggerà tra teletrasporti lungo un fiume che scorre in mondi desertici, glaciali, marini, asciutti o umidi, in un lungo cammino in cui l'autore fa da Cicerone.
La resa finale del romanzo è funzione del suo coinvolgimento e della presa sul lettore: in questo l'autore non fallisce regalando ore di interessante svago in pianeti ignoti e sconosciuti.
Pregevole soprattutto la descrizione in chiave fantascientifica di questa specie di chiesa cattolica disgregata e proterva: una distopia che l'autore aborrisce ma che viene presentata con efficace vividezza, in un contesto, quello fantascientifico, inusuale, perché è ben difficile trovare in romanzi di Science Fiction un benché minimo accenno alla religione.

PAGELLA
Scorrevolezza:9
Valore artistico:7
Contenuti:6
Globale:7

Consigliato a:

Consiglio questo romanzo a tutti gli appassionati di fantascienza, ricordandosi però che questo fa parte di un ciclo di opere, e se vi è piaciuto, vi consiglio di leggere anche gli altri volumi. Se vi piace tutta la fantascienza qui presentata, vi consiglio di dare un'occhiata anche ad altri famosi autori, a partire da Isaac Asimov (in particolare il ciclo della Fondazione). Se volete cambiare il tipo di fantascienza, potete migrare verso altri famosi romanzieri, come Philip Kindred Dick ("Ubik", "Blade Runner"), oppure verso il cyberpunk ("Halo").

Incipit del libro Endymion di Dan Simmons:

Sono sicuro che leggi questo scritto per la ragione sbagliata.
Se lo leggi per imparare che cosa si prova a far l'amore con un messia, il ''nostro'' messia, allora non dovresti proseguire nella lettura, perché sei poco più d'un voyeur.
Se lo leggi perché sei un appassionato dei ''Canti'' del vecchio poeta e muori dalla voglia di sapere quale fine hanno poi fatto i pellegrini su Hyperion, rimarrai deluso. Non so che cosa sia accaduto alla maggior parte di loro: vissero e morirono quasi tre secoli prima della mia nascita.
Se leggi questo scritto per capire meglio il messaggio di Colei Che Insegna, anche in questo caso rimarrai forse deluso. Ero interessato a lei come donna, lo confesso, non come maestra o come messia.
Se lo leggi infine per scoprire il destino di ''lei'', o addirittura il ''mio'', leggi il documento sbagliato. Per quanto il suo e il mio destino sembrino inevitabili e prestabiliti come per qualsiasi persona, non ero con lei quando si compì il suo, e il mio attende l'atto conclusivo proprio mentre scrivo queste parole.
Già mi sorprenderebbe il semplice fatto che tu legga questo scritto. Ma non sarebbe la prima volta che gli eventi mi sorprendono. Gli ultimi anni sono stati per me una successione di eventi improbabili, ciascuno più straordinario e, a quanto pare, inevitabile del precedente. Scrivo infatti per condividere con altri questi ricordi. Forse non proprio per condividerli (lo so, è molto poco probabile che qualcuno trovi i miei scritti) ma soltanto per mettere sulla carta la serie di eventi, in modo da darle nella mia mente forma compiuta.


[...]
Explicit: Endymion di Dan Simmons:

''Un bell'oggetto è gioia per sempre: | la sua bellezza aumenta; per sempre | non cadrà in nulla, ma manterrà | dimora quieta per noi e sonno pieno | di dolci sogni e salute e quieto respiro.''

E così, Raul Endymion, finché non c'incontreremo di nuovo sulle tue pagine, in folle estasi, ti dico ''adieu...''

''Tu figlio adottivo di silenzio e lento tempo, | storico silvano che può così esprimere | un fiorito racconto più dolce dei nostri versi: | quale leggenda frangiata di foglie tormenta la tua forma | di divinità o di mortale, o d'entrambi, | in Tempe e nella storie d'Arcadia? | Che uomini o dèi sono questi? Che riluttanza di fanciulle? | Che folle ricerca? Che lotta per sfuggire? | Che flauti e tamburelli? Che folle estasi?''

Per ora, amore mio, ti auguro dolci sogni e salute e quieto respiro.


[...]
I libri catalogati di Dan Simmons:
Danza Macabra
Drood
Endymion (1995)
Endymion
Flashback
Gli uomini vuoti
Hard As Nails. Un Caso D'Acciaio
Hard Freeze un caso glaciale
Hardcase
Hardcase. Un caso difficile
Hyperion
I Figli Della Paura
Il Canto Di Kali
Il grande amante
Il risveglio di Endymion (The rise of Endymion) (1997)
Il risveglio di Endymion
Ilium
Ilium. La rivolta
L'attacco dei Voynix
L'estate della paura
L'inverno della paura
La caduta di Hyperion
La mia carriera di scrittore
La scomparsa dell'Erebus
Lungo una strada pericolosa
Nefasto gioco di morte
Olympos
Olympos - La guerra degli immortali
Vulcano
Citazioni di Dan Simmons:
Tanto detesto la morte, le buie porte de...
Qualche volta penso alle cose che mi pia...
Se leggi un certo libro vuoi entrare in...
La mia definizione dell'arte è semplice:...
Penso che l'arte di un libro vada celata...
A me dispiace terribilmente di dover mor...
Di me si può dire questo: sono uno scrit...
Mark Twain, nel suo modo familiare, espr...
"Fiori" mormorò Keats poco dopo, appena...
I miei pensieri erano come mercurio... s...
"Tu non capisci, Raul, ma loro capiscono...

Scrivi un commento







Libro | Scrittore | Citazione
Aiutaci! Clicca qui

Donazioni BitCoin:

Aiuta ALK Libri donando Bitcoin
Sì | No