Inizio > Indice Recensioni > Scheda: La Prosivendola di Daniel Pennac

"La Prosivendola" di Daniel Pennac
Titolo:La Prosivendola
Autore:Daniel Pennac
Tipologia del supporto:Digitale
Lingua:Italiano
Genere:Non definito
DRM:Non definito
Pubblicato il:2013-03-23
:

635 visualizzazioni

L'autore
Daniel Pennac è nato in Francia, a Casablanca, nel 1944.

Il suo nome originario è Daniel Pennacchioni.

"La Prosivendola" è un libro scritto da Daniel Pennac.

Questa versione in italiano è stata pubblicata da un editore non definito.

Incipit del libro La Prosivendola di Daniel Pennac:




La Prosivendola





1.

Prima c’У stata quella frase che mi ha attraversato la mente: “La morte У un processo rettilineo. ” Il genere di dichiarazione poco sfumata che uno si aspetta piuttosto di trovare in inglese: “Death is a straight on process” …o giщ di lВ.

Stavo giusto chiedendomi dove l’avessi letta quando il gigante ha fatto irruzione nell’ufficio. Prima ancora che la porta sbattesse alle sue spalle lui era giЯ chino su di me: - ╔ lei MalaussУne?

Uno scheletro enorme con attorno una forma approssimativa.

Ossa simili a clave e l’attaccatura dei capelli appena sopra il naso.

- Benjamin MalaussУne, У lei?

Curvo come un arco al di sopra della scrivania, mi teneva imprigionato nella poltrona, strangolando i braccioli con le mani enormi. La preistoria in persona. Ero incollato allo schienale, con la testa sprofondata nelle spalle e incapace di dire se ero io. Mi chiedevo soltanto dove avessi letto quella frase: “La morte У un processo rettilineo”, se era in inglese, in francese o in una traduzione…

In quel momento, ha deciso di metterci sullo stesso piano: con un colpo di reni ha sollevato me e la sedia da terra e ci ha posati di fronte a lui, sulla scrivania. Anche cosВ, continuava a dominare la situazione di una buona testa. Da sotto le sopracciglia cespuglio-se, il suo occhio da cinghiale mi frugava nella coscienza come se avesse perso le chiavi.

- Si diverte, lei, a torturare la gente.

Aveva una voce curiosamente infantile, con un accento di dolore che voleva incutere terrore.

- ╔ cosВ?

E io, lassщ, sul mio trono, incapace di pensare ad altro che a quella fottuta frase. Neanche bella. Un’imitazione. Probabilmente un francese che vuol fare l’amerikano. Dove l’ho letta?

- Non ha mai paura che qualcuno venga a spaccarle la faccia?

Le braccia avevano cominciato a tremargli e comunicavano ai braccioli della poltrona la vibrazione profonda di tutto il suo corpo, sul genere rullio di tamburo prima del terremoto.

╔ stato lo squillo del telefono a scatenare il cataclisma. Il telefono ha squillato. Le dolci modulazioni liquide dei telefoni di og-gi, i telefoni-memoria, i telefoni-programmi, i telefoni distinti, di-rettoriali per tutti…

Il telefono У esploso sotto il pugno del gigante.

- E tu taci!

Ho avuto la visione della mia capa, la regina Zabo, lassщ, al-l’altro capo del filo, conficcata nella moquette fino alla cintola dalla mazzata.

Quindi il gigante si У impossessato della mia lampada semi di-rettoriale e ne ha spezzato il legno esotico sul


[...]
I libri catalogati di Daniel Pennac:
Abbaiare Stanca
Come un romanzo (Comme un roman) (1992)
Come Un Romanzo
Diario di scuola
Ecco la storia
Il paradiso degli orchi (Au Bonheur des Ogres) (1985)
Il paradiso degli orchi
L'occhio Del Lupo
La fata carabina (La fée carabine) (1987)
La lunga notte del dottor Galvan
La passione secondo Therese
La prosivendola (La petite marchande de prose) (1990)
La Prosivendola
Signor Malaussène (Monsieur Malaussène) (1995)
Signori Bambini
Ultime notizie dalla famiglia (Monsieur Malassène au Théâtre des Chrétiens et des Maures) (1996)
Ultime Notizie Dalla Famiglia
Citazioni di Daniel Pennac:
A nascere sono bravi tutti... Persino i...
Di fronte alla cattiveria e al grottesco...
È proprio quando si crede che sia tutto...
La verità non è qualcosa di dovuto. La v...
Tornando a casa progettate un bel giallo...
Abbaiare stanca. La forza non conta nien...
Il problema con la vita è che, anche qua...
A forza di riflettere, si finisce per ar...
Che dei libri possano sconvolgere a tal...
Così procedono i nostri discorsi, eterna...

Scrivi un commento







Libro | Scrittore | Citazione

Aiutaci!