Inizio > Indice Recensioni > Recensione: Caos di James Gleick

"Caos" di James Gleick
Titolo:Caos
Titolo originale:Chaos
Autore:James Gleick
Editore:Rizzoli
Tipologia del supporto:Cartaceo
Anno di pubblicazione:1987
Pagine:350
Lingua:Italiano
Lingua originale dell'opera:Inglese
Genere:Saggio
Argomento:Fisica/teoria del caos
Prezzo :16000
Licenza:Copyright (Diritti riservati)
DRM:
Recensione di:Christian Michelini
Recensione vocale:Caos.opus, 152413 bytes
:

3368 visualizzazioni

L'autore
James Gleick è nato negli Stati Uniti d'America, a New York City, nel 1954.

Per avere maggiori informazioni su James Gleick, potete consultare il sito web ufficiale dell'autore, disponibile a questa pagina:
http://www.around.com/.

Una farfalla che sbatte le ali a New York crea un terremoto a Tokyo? Al di là degli scherzi, la teoria scientifica illustrata in questo libro è affascinante e utile.

Questo buon saggio di James Gleick permette di conoscere alcuni aspetti della teoria del Caos. Questa teoria, nata in forma pseudoscientifica, si è via via affermatasi, giungendo al rango di vera scienza sperimentale, soprattutto con l'ausilio delle moderne tecniche computazionali, permesse dai moderni computer. In questo libro potrete scoprire alcuni aspetti della teoria, come la dipendenza sensibile dalle condizioni iniziali, gli attrattori strani, le connessioni con la teoria dell'informazione e molti aspetti inerenti all'insieme di Mandelbrot. Ma non solo: potrete anche vivere, tramite la struttura del libro, caratterizzata da un lungo percorso attorno alle fasi dell'evoluzione storica del concetto di Caos, tutta la storia degli scienziati, fisici, matematici, biologi, meteorologi, fisiologi e psicologi, che hanno permesso, ad una disciplina per sua natura così vasta ed eterogenea, di confluire in uno studio sistematico e metodico degli aspetti di rilevanza pratica dei sistemi non lineari.
C'è chi ha detto che il secolo passato verrà ricordato soprattutto per tre cose: la relatività, la meccanica quantistica e la teoria del Caos. Leggendo questo libro, si capisce un po' di più su quest'ultima, e si comprende perché il suo studio possa essere così prolifico, ed essenzialmente utile, nella conoscenza della realtà.

PAGELLA
Scorrevolezza:7
Valore artistico:5
Contenuti:9
Globale:8

Consigliato a:

Consiglio questo volume a tutti gli appassionati di fisica, o a quanti vogliono sapere di più sulla teoria della "farfalla che sbatte le ali a Tokyo e fa piovere a New York". Se vi è piaciuto questo libro di James Gleick, vi consiglio di addentrarvi anche nella lettura di altri volumi che parlano soprattutto di aspetti più tradizionali della fisica. Interessante a questo proposito è "La mente nuova dell'imperatore" di Roger Penrose, che ha anche un lungo excursus sulla fisica dei frattali autoreferenziali di Mandelbrot. Oppure, altri grandi libri di fisica sono "Dal Big Bang ai buchi neri" di Stephen Hawking, o ancora "Infinito" di Tullio Regge.

I libri catalogati di James Gleick:
Caos (Chaos) (1987)

Scrivi un commento







Libro | Scrittore | Citazione

Aiutaci!