Inizio > Indice Recensioni > Recensione: Gli anni di pellegrinaggio di Wilhelm Meister di Johann Wolfgang von Goethe

"Gli anni di pellegrinaggio di Wilhelm Meister" di Johann Wolfgang von Goethe
Titolo:Gli anni di pellegrinaggio di Wilhelm Meister
Titolo originale:Wilhelm Meisters Wanderjahre oder Die Entsagenden
Autore:Johann Wolfgang von Goethe
Editore:Edizioni Scientifiche Italiane
Tipologia del supporto:Cartaceo
Anno di pubblicazione:1821
Pagine:253
Lingua:Italiano
Lingua originale dell'opera:Tedesco
Genere:Romanzo
DRM:
Recensione di:Christian Michelini
Recensione vocale:Gli_anni_di_pellegrinaggio_di_Wilhelm_Meister.opus, 114145 bytes
:

2930 visualizzazioni

L'autore
Johann Wolfgang von Goethe nacque in Germania, a Francoforte sul Meno, nel 1749. È morto a Weimar, nel 1832.

Si è dedicato principalmente a questi ambiti: romanticismo, preromanticismo, sturm und drang.

Musica ed armonia in questo romanzo di Goethe.

Questo romanzo nasce come unione di storie e favole scritte da Johann Wolfgang von Goethe in periodi diversi della sua via, e riunificate in una trattazione che può apparire disomogenea, ma che al contrario denota una spiccata organicità. Friedrich Nietzsche aveva notato che la prosa di Johann Wolfgang von Goethe ha una caratteristica ondulatoria: è proprio questo il maggior pregio di quest'opera. Come riflussi della corrente, le descrizioni e le vicende sembrano alternarsi con pacata armonia, come una lieve brezza che colpisce la nostra percezione per l'omogeneità e la fragranza dolce e calma.
La serenità che riesce a infondere è il più grande merito di quest'opera. Un continuo rifluire e divenire che accompagna e quasi culla il lettore con naturalezza e tranquillità.
Un libro notevole per il suo carattere rasserenante, che riesce a perpetuare una sana pace dei sensi in chi riesce a carpirne l'essenza lirica e armoniosa.

PAGELLA
Scorrevolezza:8
Valore artistico:8
Contenuti:7
Globale:7

Consigliato a:

Consiglio questo volume a chi vuole leggere un'opera intensa e al contempo lieve come il profumo dei boschi. Un'esperienza che va al di là della dialettica del linguaggio, verso un'assimilazione della lettura più come immagini visive, fragranze lontane ed emozioni vitali.
Se vi è piaciuto questo libro, vi consiglio, per la similitudine con il rifluire del mare, il capolavoro immenso di Thomas Mann: "La montagna incantata". Se vi piace Johann Wolfgang von Goethe, leggete anche il celeberrimo ed enigmatico "Faust", e l'intramontabile "I dolori del giovane Werther" (che abbiamo disponibile in audiolibro), vero richiamo al romanticismo estremo e alla sensibilità che risiede nell'anima di molti di noi.

Personaggi e concetti creati da Johann Wolfgang von Goethe:
Albert (Personaggio, dal libro I dolori del giovane Werther)
Lotte (Personaggio, dal libro I dolori del giovane Werther)
Wilhelm Meister (Personaggio, dal libro Gli anni di pellegrinaggio di Wilhelm Meister)
Werther (Personaggio, dal libro I dolori del giovane Werther)
Audiolibri di:Johann Wolfgang von Goethe
I dolori del giovane Werther
Romanzo epistolare
Audiolibro del romanzo epistolare romantico "I dolori del giovane Werther" di Johann Wolfgang von Goethe.
I libri catalogati di Johann Wolfgang von Goethe:
Annali - Diario giornaliero e annuale ad integrazione delle altre mie confessioni (1992)
Arminio e Dorotea
Elegie Romane - Epigrammi Veneziani (Romische Elegien - Epigramme. Venedig) (1790)
Faust (1772-1831)
Gli anni di apprendistato di Wilhelm Meister
Gli anni di pellegrinaggio di Wilhelm Meister (Wilhelm Meisters Wanderjahre oder Die Entsagenden) (1821)
I dolori del giovane Werther (Die Leiden des jungen Werthers) (1774)
Ifigenia in Tauride (Iphigenie auf Tauris) (1779)
Il divano occidentale-orientale
Le affinità elettive (Die Wahlverwandtschaften) (1809)
Massime e riflessioni
Opere
Poesia e verità
Principii di filosofia zoologica e anatomia comparata
Urfaust (1773-1775)
Vocazione teatrale di Wilhelm Meister (Wilhelm Meisters theatralische Sendung) (1777-1785)
Citazioni di Johann Wolfgang von Goethe:
L’Uomo non è nato per risolvere i prob...
Perdi questa giornata a indugiare, e d...
Tutto è dato, e io non sono nulla....
Attimo fermati, sei bello!...
Chi conosce una lingua straniera ha una...
Io personalmente sarei pronto a rinuncia...
Portano più mali al mondo l’incomprensio...
Sono proprio dei fantasmi, se sanno rend...
Se lo sforzo è forza, perché l’eccesso d...
Vado sottilizzando sulla mia infelicità;...

Scrivi un commento







Libro | Scrittore | Citazione

Aiutaci!