Inizio > Indice Recensioni > Recensione: Romanze senza parole di Paul Verlaine

"Romanze senza parole" di Paul Verlaine
Titolo:Romanze senza parole
Titolo originale:Romances sans paroles
Autore:Paul Verlaine
Editore:Casa Editrice SE - Studio Editoriale
Tipologia del supporto:Cartaceo
Anno di pubblicazione:1873
Pagine:86
Lingua:Italiano
Lingua originale dell'opera:Francese
Genere:Raccolta di poesie
DRM:
Recensione di:Christian Michelini
Recensione vocale:Romanze_senza_parole.opus, 112666 bytes
:

1473 visualizzazioni

L'autore
Paul Verlaine nacque in Francia, a Metz, nel 1844. Morì a Parigi, nel 1896.

Originariamente, il suo nome era Paul Marie Verlaine.

Si è dedicato principalmente a queste aree: decadentismo.

Per gli spiriti sensibili, melanconici, questa raccolta di Paul Verlaine è impagabile.

Per gli spiriti sensibili, melanconici, questa raccolta di Paul Verlaine è impagabile. Poesie ricche di profonda musicalità, allusioni sensuali, echi lontani e paesaggi sopiti: tutto questo contiene la presente opera, e molto di più. L'armonia della forma si concretizza in una metrica precisa, puntuale, ricca di concordanze e suoni palatali, liquidi, sensuali.
Purtroppo la traduzione perde necessariamente buona parte dello spirito e dell'essenza estetica dei brani, ma, fortunatamente, è disponibile a fronte la versione originale che, per chi comprende almeno un poco il francese, permette di apprezzare a pieno la musicalità e l'assonanza languida di queste cantate.
Un senso di languido struggimento è indotto in chi legge: una malinconia distante, sommessa ma accorata, si impadronisce del cuore di chi presta ascolto a queste poesie.
Una raccolta pura, bella e preziosa che brilla di corrusco splendore.

PAGELLA
Scorrevolezza:8
Valore artistico:9
Contenuti:8
Globale:8

Consigliato a:

Coloro che amano la poesia, oppure quelli che sono sensibili per contingenza o predisposizione, apprezzeranno la purezza di queste romanze, l'essenza, algida e pura come una statua di ghiaccio, calda e sensuale come un fuoco d'inverno. Chi invece non è un buon lettore di poesie, potrebbe trovare in questo libricino una piacevole sorpresa.
Se vi è piaciuto questo libro, potreste leggere anche "Quaranta poesie" di William Butler Yeats oppure i "Canti" di Giacomo Leopardi.

I libri catalogati di Paul Verlaine:
Femmes e Hombres
I poeti maledetti
Romanze senza parole (Romances sans paroles) (1873)
Citazioni di Paul Verlaine:
Il silenzio bolle nell’immobilità....
Poète, seul homme véritable, meurs de fa...
È la pena più grande non conoscerne il...
Il dolore che mi uccide è ironico, e s’a...
Oh, l’assenza! Il meno clemente d’ogni m...
[Riguardo a A...
La morale migliore in questo mondo dove...
[...] la parola Illuminations è i...
Povera gente! L'Arte non è sbriciolare l...
[Riguardo a A...

Scrivi un commento







Libro | Scrittore | Citazione

Aiutaci!