Inizio > Indice Recensioni > Scheda: La casa dalle finestre nere di Clifford D. Simak

"La casa dalle finestre nere" di Clifford D. Simak
Titolo:La casa dalle finestre nere
Autore:Clifford D. Simak
Editore:Mondadori (Urania Collezione)
Tipologia del supporto:Digitale
Lingua:Italiano
Genere:Non definito
DRM:Non definito
Pubblicato il:2013-03-23
:

631 visualizzazioni

L'autore
Clifford D. Simak è nato negli Stati Uniti d'America, a Millville, nel 1904. È morto a Minneapolis, nel 1988.

Il suo nome originale è Clifford Donald Simak.

Le principali aree in cui Clifford D. Simak si è impegnato sono: fantascienza.

"La casa dalle finestre nere" è un libro scritto da Clifford D. Simak.

Questa versione in italiano è stata pubblicata da Mondadori (Urania Collezione).

Incipit del libro La casa dalle finestre nere di Clifford D. Simak:




La casa dalle finestre nere





2

Il dottor Erwin Hardwicke sfregava la matita fra le palme, avanti e indietro, in un giochetto irritante. Fissò con occhio calcolatore l’uomo che gli sedeva di fronte, dall’altra parte della scrivania.

— Non riesco a capire — disse Hardwicke — perché sia venuto da noi.

— Be’, voi siete l’Accademia nazionale, e pensavo…

— Ma lei appartiene al Servizio segreto.

— Senta, dottore, se preferisce diremo che non è una visita ufficiale.

Facciamo conto che io sia un cittadino qualunque, preoccupato per un certo motivo e venuto da voi in cerca d’aiuto.

— Non è che non voglia aiutarla, ma non vedo come: la cosa mi pare così vaga e ipotetica…

— Accidenti! — esclamò Claude Lewis. — Non può negare le prove…

le poche di cui posso disporre, almeno.

— Va bene, allora — concesse Hardwicke — ricominciamo da capo. Mi dica tutto, ma un pezzo alla volta. Dunque, quest’uomo…

— Si chiama Enoch Wallace — riprese Lewis. — Stando ai dati dell’a-nagrafe, ha centoventiquattro anni. È nato in una cascina a qualche miglio da Milville, nel Wisconsin, il 22 aprile 1840, ed è l’unico figlio di Jedediah e Amanda Wallace. Quando Lincoln ha cominciato a reclutare volontari, è stato uno dei primi a offrirsi. Faceva parte della Brigata di Ferro che venne virtualmente distrutta a Gettysburg nel 1863. Ma Wallace riuscì a cavarse-la e venne trasferito ad altre unità combattenti. Andò in Virginia, con Grant. Alla fine della guerra si trovava ad Appomattox…

— Si è documentato a fondo, sul suo conto.

— Sì, ho esaminato tutti i documenti che lo riguardano. Ho trovato il foglio di arruolamento in un archivio a Madison. Gli altri, compreso il con-gedo, sono qui a Washington.

— E dice che dimostra trent’anni.

— Non uno di più. Anche meno, direi.

— Ma non ha parlato con lui.

Lewis fece un cenno di diniego.

— Può darsi che non si tratti della stessa persona. Se aveste le impronte digitali…

— Ai tempi della Guerra civile non ci avevano ancora pensato.

— Ma l’ultimo veterano della guerra è morto molti anni fa — disse Hardwicke. — Mi pare che fosse un tamburino confederato. Quindi, dev’esserci uno sbaglio.

Lewis scosse la testa. — Lo pensavo anche io, quando mi è stato assegnato il suo caso.

— E come le è stato assegnato? Cosa c’entra il Servizio segreto in tutto questo?


[...]
Personaggi e concetti creati da Clifford D. Simak:
Jenkins (Personaggio, dal libro Anni senza fine)
Archie (Personaggio, dal libro Anni senza fine)
Homer (Personaggio, dal libro Anni senza fine)
Rufus (Personaggio, dal libro Anni senza fine)
webster (Concetto, dal libro Anni senza fine)
I libri catalogati di Clifford D. Simak:
Alieni e no
All'ombra di Tycho
Anni senza fine (City) (1952)
Camminavano come noi
City
Fuga dal futuro
I giorni del silenzio
I visitatori
Il cubo azzurro
Il labirinto del cosmo
Il Papa definitivo
Il pianeta di Shakespeare
Il villaggio dei fiori purpurei
Infinito
L'anello intorno al Sole
L'immaginazione al potere
L'ospite del senatore Horton
La bambola del destino
La casa dalle finestre nere
La compagnia del talismano

Scrivi un commento







Libro | Scrittore | Citazione

Aiutaci!