Inizio > Indice Recensioni > Scheda: I visitatori di Clifford D. Simak

"I visitatori" di Clifford D. Simak
Titolo:I visitatori
Autore:Clifford D. Simak
Tipologia del supporto:Digitale
Lingua:Italiano
Genere:Non definito
DRM:Non definito
Pubblicato il:2013-03-23
:

8966 visualizzazioni

L'autore
Clifford D. Simak è nato negli Stati Uniti d'America, a Millville, nel 1904. È morto a Minneapolis, nel 1988.

Il suo nome originale è Clifford Donald Simak.

Le principali aree in cui Clifford D. Simak si è impegnato sono: fantascienza.

"I visitatori" è un libro di Clifford D. Simak.

Questa edizione in italiano è pubblicata da un editore non definito.

Incipit del libro I visitatori di Clifford D. Simak:




I visitatori





1

Lone Pine, Minnesota

George, il barbiere, agitò le forbici nell’aria facendo scattare freneticamente le lame. «Frank, non capisco cosa diavolo ti sia preso.» Parlava con l’uomo a cui stava tagliando i capelli. «Ho letto il tuo articolo sulle restrizioni di pesca nella riserva, e sembra che non te ne importi un accidente.»

«Infatti»
ammise Frank Norton. «Se la gente non ha intenzione di pagare la soprattassa imposta dalla riserva, può andare a cercarsi un altro posto per pescare.»

Norton era editore, direttore, responsabile della pubblicità, nonché uomo delle pulizie, del Sentinel di Lone Pine, i cui uffici erano dirimpetto al negozio del barbiere.

«È un sopruso» disse George. «Non è giusto dare a quei musi rossi il controllo dei diritti di caccia e pesca nella riserva. Come se la riserva non facesse parte dello stato del Minnesota o degli Stati Uniti! Adesso un uo-mo bianco non può più nemmeno andare a pescare, e non serve a niente che abbia in tasca la licenza regolare! Nossignore, deve comprare il permesso dalla tribù. E la tribù fa e disfa leggi come le pare. Non è giusto, te lo dico io.»

«Ma a te e a me, che ce ne importa?» gli fece osservare Norton. «Noi, se vogliamo andare a pescare, abbiamo il ruscello che scorre al limitare della città. C’è un sacco di pesce, e nella gora sotto il ponte ci sono trote così grosse da far paura.»

«Non importa, è il principio» disse il barbiere. «Adesso i musi rossi dicono che la terra gli appartiene. Perdio, gli appartiene! Ma non è vero!

Siamo noi che gli permettiamo di viverci. Quando uno va nella riserva gli appioppano un bel pedaggio per il diritto di pescare o di andare a caccia.

Forse più di quanto paghiamo allo stato. E poi impongono tutti i loro dannati limiti e le loro restrizioni, e noi dobbiamo subire, noi, che quelle leggi fasulle non le abbiamo certo inventate. E prova a protestare! Si mettono a discutere, a tirar fuori cavilli, e non ti salvi più.»

«George, tu hai lavorato troppo» disse Norton. «Non credo che facciano cavilli. Al contrario, è loro interesse che la gente vada lassù. Fanno di tutto per attirare i pescatori, è denaro che entra nelle loro tasche.»

Il barbiere chiuse di scatto le forbici. «Maledetti musi rossi! Sempre a brontolare sui loro diritti, a piantare una grana per il minimo incidente. E

adesso si chiamano americani nativi, non più indiani. Cristo, adesso sono americani nativi! E dicono che gli abbiamo preso la terra.»

Norton ridacchiò. «Be’, sei arrivato al nocciolo. Vedi, è andata proprio così: noi gliel’abbiamo presa. Non importa come la pensi


[...]
Personaggi e concetti creati da Clifford D. Simak:
Jenkins (Personaggio, dal libro Anni senza fine)
Archie (Personaggio, dal libro Anni senza fine)
Homer (Personaggio, dal libro Anni senza fine)
Rufus (Personaggio, dal libro Anni senza fine)
webster (Concetto, dal libro Anni senza fine)
I libri catalogati di Clifford D. Simak:
Alieni e no
All'ombra di Tycho
Anni senza fine (City) (1952)
Camminavano come noi
City
Fuga dal futuro
I giorni del silenzio
I visitatori
Il cubo azzurro
Il labirinto del cosmo
Il Papa definitivo
Il pianeta di Shakespeare
Il villaggio dei fiori purpurei
Infinito
L'anello intorno al Sole
L'immaginazione al potere
L'ospite del senatore Horton
La bambola del destino
La casa dalle finestre nere
La compagnia del talismano

Scrivi un commento







Libro | Scrittore | Citazione

Aiutaci!