Inizio > Indice Recensioni > Recensione: La vergine e lo zingaro di David Herbert Lawrence

"La vergine e lo zingaro" di David Herbert Lawrence
Titolo:La vergine e lo zingaro
Titolo originale:The Virgin and the Gipsy
Autore:David Herbert Lawrence
Editore:Newton Compton
Tipologia del supporto:Cartaceo
Anno di pubblicazione:1930
Pagine:96
Lingua:Italiano
Lingua originale dell'opera:Inglese
Genere:Romanzo breve
Licenza:Copyright (Diritti riservati)
DRM:
Recensione di:Christian Michelini
Recensione vocale:La_vergine_e_lo_zingaro.opus, 84168 bytes
:

2845 visualizzazioni

L'autore
David Herbert Lawrence nacque nel Regno Unito, ad Eastwood, nel 1885. Morì a Vence, nel 1930.

Il suo nome originario è David Herbert Richards Lawrence.

David Herbert Lawrence affronta in questo romanzo breve le sue tematiche abituali, quali emancipazione femminile, libertà sessuale.

David Herbert Lawrence affronta in questo romanzo breve le sue tematiche abituali, quali emancipazione femminile, libertà sessuale, bramosia di vita e felicità. Una storia ben orchestrata, confezionata con maestria e perizia, con un finale ad effetto e di sicuro impatto emotivo.
La particolarità di questo racconto è l’accanimento con cui l’autore descrive l’oppressione di una famiglia, che ha per figure principali quella paterna, mediocre e abietta, e quella della nonna che, lungi da essere l’immagine della comprensione e della serenità, risulta invece triviale, limitata, cieca e sorda al nuovo.

PAGELLA
Scorrevolezza:8
Valore artistico:8
Contenuti:7
Globale:8

Consigliato a:

Questo romanzo è sicuramente meritorio. Chi non conosce David Herbert Lawrence potrebbe, con quest’opera, avvicinarsi ai temi dell’autore anglosassone, per meglio inquadrare lo scrittore storicamente all’interno della narrativa del primo Novecento.
Il mio consiglio è comunque quello di leggere assolutamente “L'amante di Lady Chatterley”, il capolavoro di David Herbert Lawrence, dotato di una grandissima portata psicologica e anticonformista.

I libri catalogati di David Herbert Lawrence:
Di contrabbando (The Trespasser) (1912)
Figli e amanti (Sons and Lovers) (1913)
Figli e amanti
Il pavone bianco (The White Peacock (In origine un racconto intitolato "Laetitia")) (1911)
Il purosangue
Il serpente piumato (The Plumed Serpent) (1911)
Il serpente piumato
L'amante di Lady Chatterley (Lady Chatterley's Lover) (1928)
L'uomo che amava le isole
La verga di Aronne (Aaron's Rod) (1922)
La vergine e lo zingaro (The Virgin and the Gipsy) (1930)
La vergine e lo zingaro
La volpe (The Fox) (1918)
La volpe
Mare e Sardegna
Paesi etruschi
Romanzi tomo 1
Citazioni di David Herbert Lawrence:
L’uno o l’altro è finito, perché ci spez...
Il dolore di amarti è quasi più di quant...
A guardar giù, al golfo di Salerno, a su...
E se c'è un cielo, lui è là, e lui mi do...
La coscienza è sinonimo di paura della s...
Non io, non io, ma il vento che m'inv...
Sesso e bellezza sono inseparabili, come...
E infatti accade a volte che la vita s'i...
A dispetto degli igienisti, il sonno è p...
«Essere religioso è una cosa e la religi...

Scrivi un commento







Libro | Scrittore | Citazione

Aiutaci!