Inizio > Indice Recensioni > Recensione: I racconti di Edgar Allan Poe Volume primo 1831-1840 di Edgar Allan Poe

"I racconti di Edgar Allan Poe Volume primo 1831-1840" di Edgar Allan Poe
Titolo:I racconti di Edgar Allan Poe Volume primo 1831-1840
Autore:Edgar Allan Poe
Editore:Giulio Einaudi Editore
Tipologia del supporto:Cartaceo
Pagine:326
Lingua:Italiano
Lingua originale dell'opera:Inglese
Genere:Raccolta di racconti
DRM:
Recensione di:Christian Michelini
Recensione vocale:I_racconti_di_Edgar_Allan_Poe_Volume_primo_1831-1840.opus, 255433 bytes
:

4491 visualizzazioni

L'autore
Edgar Allan Poe nacque negli Stati Uniti d'America, a Boston, nel 1809. È morto a Baltimora, nel 1849.

Nella sua carriera, Edgar Allan Poe ha usato anche questi soprannomi: Edgard Poë, Edgardo Poë, Edgardo Poe.

Ecco le principali aree in cui Edgar Allan Poe si è impegnato: poliziesco, giallo, horror.

La realtà... cos'è? È un modo per scoprire cosa significa il terrore.

Il volto di Edgar Allan Poe più conosciuto al grande pubblico è quello del creatore del genere polizieschi, dell’orrore, del mistero. In quest’arte Edgar Allan Poe è un maestro, un ispiratore di generazioni di scrittori, il fondatore di uno stile e uno dei suoi maggiori interpreti, e tutto questo si può ben comprendere in opere mirabili come "I delitti della rue Morgue", "Il gatto nero", "Il crollo della casa degli Usher".
Ma esiste anche un faccia di Edgar Allan Poe meno conosciuta, quella che viene rappresentata dai suoi racconti meno noti, ricchi di fascino ironico, dove il macabro, il grottesco e l’umoristico si fondono in un amalgama geniale, piacevole e ricco di inventiva. Storie come “Re Peste” e “Il Diavolo sul campanile” hanno un’attrattiva che va al di là del caso contingente, e in essi la satira e il sarcasmo (come anche in “Come scrivere un articolo alla Blackwood”) affiorano perentoriamente e arricchiscono un contenuto di per sé già salace e arguto.
Un libro decisamente intrigante, reso bene da un’opera di traduzione appassionata e pertinente.

PAGELLA
Scorrevolezza:8
Valore artistico:8
Contenuti:8
Globale:8

Consigliato a:

Edgar Allan Poe è attualmente un mito della storia della letteratura: la sua sapienza descrittiva, la sua competenza terminologica, l’innovativa genialità ne hanno decretato il successo e l’unanime stima. Assolutamente imperdibile, un punto di riferimento ancor oggi attuale sia per gli appassionati che per gli amanti dell'eccellente scrittura in generale: non potete non leggere anche il secondo volume della raccolta. Se poi vi piacesse il suo estro orrorifico, non potete allora lasciarvi sfuggire neanche un altro grande caposaldo del genere: mister Howard Phillips Lovecraft.

Elenco racconti del primo volume (se diverso è presente anche il titolo originale):

Metzengerstein

Le Duc De l'Omelette

Un racconto di Gerusalemme
A Tale of Jerusalem

Senzafiato
Loss of Breath

Bon-Bon

Quattro bestie in una
Epimanes - Four Beasts in One

Manoscritto trovato in una bottiglia
MS. Found in a Bottle

Rendez-vous
The Assignation

Mondanità
Lionizing

Ombra
Shadow

Silenzio
Silence

Berenice

Morella

Re Peste
King Pest

Mistificazione
Mystification

Ligeia

Come scrivere un articolo alla Blackwood
How to Write a Blackwood Article

Il Diavolo sul campanile
The Devil in the Belfry

L'uomo interamente consumato
The Man that was Used Up

Il Crollo della casa degli Usher
The Fall of the House of Usher

William Wilson

La conversazione di Eiros e Charmion
The Conversation of Eiros and Charmion

Perché il francesino porta il braccio al collo
Why the Little Frenchman Wears His Hand in a Sling

L'uomo d'affari
The Business Man

L'uomo della folla
The Man of the Crowd

Incipit del libro I racconti di Edgar Allan Poe Volume primo 1831-1840 di Edgar Allan Poe:

Metzengerstein

L'orrore e la fatalità hanno teso agguati in tutti i tempi. Perché dunque dare una data alla storia che devo raccontare? Basti dire che, al tempo di cui parlo, esisteva, all'interno dell'Ungheria, una credenza, radicata sebbene segreta, nelle dottrine della metempsicosi. Delle dottrine stesse, cioè della loro falsità o della loro probabilità, io non dico nulla. Affermo, tuttavia, che gran parte della nostra incredulità (come dice la Bruyère di tutte le nostre infelicità) «vient de ne pouvoir être seuls».


[...]
Audiolibri di:Edgar Allan Poe
Poesie
Raccolta di poesie
Audiolibro che raccoglie poesie di Edgar Allan Poe, nella traduzione di Ernesto Ragazzoni.
Nuovi racconti straordinari
Audiolibro della raccolta di racconti "Nuovi racconti straordinari" di Edgar Allan Poe.
I libri catalogati di Edgar Allan Poe:
Berenice
Bon-Bon
Celebrità
Colloquio fra Monos e Una
Dialogo di Eiros e Charmion
Eleonora
Hans Phaall
Hop-Frog
I delitti della Rue Morgue
I racconti di Edgar Allan Poe Volume primo 1831-1840
I racconti di Edgar Allan Poe Volume secondo 1841-1843
Il barile d'Amontillado
Il Corvo
Il crollo della Casa Usher
Il cuore rivelatore
Il diavolo nella torre
Il duca De l'Omelette
Il gatto nero
Il mistero di Maria Rogêt
Il pozzo e il pendolo
Citazioni di Edgar Allan Poe:
Dopo la discesa negli abissi più orripil...
Devi sentire che tremo....
Io morirò, io devo morire di questa pazz...
Coloro che sognano ad occhi aperti conos...
Come regola generale, nessuno scrittore...
È veramente da mettere in dubbio che l'i...
Essere sepolti vivi è senza dubbio, il p...
I veri, i soli veri pensatori, gli uomin...
L'ignoranza è una benedizione, ma perché...
Le più alte facoltà della riflessione so...

Scrivi un commento







Libro | Scrittore | Citazione

Aiutaci!