Inizio > Indice Recensioni > Scheda: L'Ultimo Nemico di Christian Jacq

"L'Ultimo Nemico" di Christian Jacq
Titolo:L'Ultimo Nemico
Autore:Christian Jacq
Tipologia del supporto:Digitale
Lingua:Italiano
Genere:Non definito
DRM:Non definito
Pubblicato il:2013-03-23
:

350 visualizzazioni

L'autore
Christian Jacq è nato in Francia, a Parigi, nel 1947.

"L'Ultimo Nemico" è un libro scritto da Christian Jacq.

Questa edizione in italiano è pubblicata da un editore non definito.

Incipit del libro L'Ultimo Nemico di Christian Jacq:






Christian Jacq


/**/











1









I raggi del sole al tramonto rivestivano d’oro celestiale le facciate dei templi di Pi-Ramses, la capitale che Ramses il grande aveva fatto costruire nel Delta. La città di turchese, così chiamata a causa del colore delle piastrelle verniciate che ornavano la facciata delle dimore, era l’incarnazione della ricchezza, della potenza e della bellezza.



Piacevole vivervi, ma quella sera Serramanna, il gigante sardo, non si godeva né la dolcezza dell’aria né la tenerezza di un cielo che andava tingendosi di rosa. Con in testa un elmo ornato di corna, la spada al fianco, i baffi arricciati, l’ex pirata divenuto il capo della guardia personale di Ramses galoppava, di pessimo umore, verso la villa del principe ittita Uri-Teshup, in domicilio coatto ormai da parecchi anni.



Uri-Teshup, figlio decaduto dell’imperatore del Hatti, Muwattali, nemico giurato di Ramses. Uri-Teshup, che aveva fatto morire suo padre per prenderne il posto, ma si era dimostrato meno astuto di Hattusil, il fratello dell’imperatore: mentre Uri-Teshup si illudeva di avere in pugno il paese, Hattusil si era impadronito del trono costringendo il rivale alla fuga. Una fuga organizzata dal diplomatico Asha, amico d’infanzia di Ramses.



Serramanna sorrise. L’implacabile guerriero anatolico, un fuggiasco! E, colmo dell’ironia, era stato Ramses, l’uomo che Uri-Teshup odiava più di ogni altro al mondo, che gli aveva concesso asilo politico in cambio di informazioni sulle truppe ittite e il loro armamento.



Quando con grande sorpresa dei due popoli, nel ventunesimo anno del regno di Ramses, l’Egitto e il Hatti avevano concluso un trattato di pace e di mutua assistenza in caso di aggressione esterna, Uri-Teshup aveva temuto che fosse arrivata la sua ultima ora. Non sarebbe stato il capro espiatorio per eccellenza, un perfetto dono offerto da Ramses a Hattusil per suggellare la loro intesa? Ma, rispettoso del diritto di asilo, il Faraone si era rifiutato di estradare il suo ospite.



Ormai Uri-Teshup non contava più niente. E a Serramanna non andava affatto a genio la missione affidatagli da Ramses.



La villa dell’ittita si trovava al limite settentrionale della città, nel cuore di un palmeto; perlomeno, Uri-Teshup avrebbe goduto di una vita di lusso su quella terra dei Faraoni che aveva sognato di distruggere.



Serramanna ammirava Ramses e gli sarebbe stato fedele fino all’ultimo dei suoi giorni; perciò avrebbe sì eseguito l’ordine atroce che il re gli aveva impartito, ma di


[...]
I libri catalogati di Christian Jacq:
Claire
Il faraone nero
Il romanzo di Ramses - Il figlio della luce (Le fils de la lumière) (1995)
Il romanzo di Ramses - La dimora millenaria (Le temple des millions d'années) (1996)
Il romanzo di Ramses. Il figlio della luce
Il romanzo di Ramses. L'ultimo nemico
Il romanzo di Ramses. La battaglia di Qadesh
Il romanzo di Ramses. La dimora millenaria
Il romanzo di Ramses. La regina di Abu Simbel
Il Segreto Della Pietra Di Luce - Claire
Il Segreto Della Pietra Di Luce - MAAT
Il Segreto Della Pietra Di Luce - Nefer
Il Segreto Della Pietra Di Luce - Paneb
L'Architetto
L'Ultimo Nemico
La Spada Di Luce (La Reine Liberté - L'Épée flamboyante) (2002)
Maat
Paneb
Ramses Vol. 1 - Il figlio della luce
Ramses Vol. 2 - La dimora millenaria

Scrivi un commento







Libro | Scrittore | Citazione

Aiutaci!