Inizio > Indice Recensioni > Recensione: Sly di Banana Yoshimoto

"Sly" di Banana Yoshimoto
Titolo:Sly
Titolo originale:Sly
Autore:Banana Yoshimoto
Editore:Giangiacomo Feltrinelli Editore
Tipologia del supporto:Cartaceo
Anno di pubblicazione:1996
Pagine:131
Lingua:Italiano
Lingua originale dell'opera:Giapponese
Genere:Romanzo
Traduttore:Alessandro Giovanni Gerevini
Licenza:Copyright (Diritti riservati)
DRM:
Recensione di:Christian Michelini
Recensione vocale:Sly.opus, 92496 bytes
:

2129 visualizzazioni

L'autrice
Banana Yoshimoto è nata in Giappone, a Tokyo, nel 1964.

In origine, il suo nome era Nome originale Mahoko Yoshimoto, 吉本真秀子. Nella sua carriera, Banana Yoshimoto ha usato anche questi soprannomi: 吉本ばなな.

Per sapere qualcosa di più su Banana Yoshimoto, potete consultare il sito web ufficiale dell'autrice, disponibile alla seguente pagina:
http://www.yoshimotobanana.com/.

Questo romanzo di Banana Yoshimoto narra la storia di un viaggio in Egitto che vede protagonisti tre giovani, una ragazza e due ragazzi, legati da una complessa relazione.

Questo romanzo di Banana Yoshimoto narra la storia di un viaggio in Egitto che vede protagonisti tre giovani, una ragazza e due ragazzi, legati da una complessa relazione a tre. Takashi, uno dei due ragazzi, ha contratto l’AIDS, e i suoi due amici decidono di partire per questo lungo viaggio prima di sapere l’esito dei loro esami clinici.
Sly è un libro dove vengono affrontate tematiche tetre e disperate con un certo distacco, dove la gravità del male viene continuamente aggirata. Questo viaggio ai limiti della spensieratezza risulta un rito catartico per evitare lo sconforto, la paura, la tristezza.
Il motivo dominante dell’opera è proprio un certo senso di impotenza, unito alla spensieratezza di chi non si abbandona alla disperazione più affossante.
Un’opera piacevole anche se velata di una diffusa tristezza, calda e misteriosa per come è narrata l’esplorazione turistica dell’Egitto, nei luoghi sacri ed enigmatici che distolgono l’attenzione dal dramma che si svolge fra i protagonisti.

PAGELLA
Scorrevolezza:8
Valore artistico:7
Contenuti:7
Globale:7

Consigliato a:

Gli amanti dello stile inconfondibile di Banana Yoshimoto apprezzeranno questo romanzo. Nonostante l’argomento trattato, non perde né serenità né scorrevolezza. Tutti gli altri dovrebbero prima leggere almeno “Tsugumi” e “Amrita”, per meglio comprendere le tematiche care all’autrice.

TRAMA

Kiyose è una giovane designer di gioielli. La sua vita è turbata dalla notizia che l'amico Takashi è sieropositivo e che gli resta poco da vivere. Kiyose, Takashi e l'inseparabile amico Hideo decidono di realizzare un vecchio sogno comune: visitare l'Egitto. Oltre al piacere turistico del viaggio i ragazzi vogliono vivere una ultima esperienza indimenticabile con il loro inseparabile amico in modo da poter ricordare più cose possibili una volta che questi sarà scomparso

Incipit del libro Sly di Banana Yoshimoto:

Ricordo stranamente bene quel pomeriggio. Il giorno dopo la festa a casa di Takashi.
Il tempo era sereno e dalla finestra si vedevano il cielo azzurro e la luce. In un soggiorno, buio rispetto all'esterno, qualcosa era nato tra di noi segnando nello stesso istante l'inizio e la fine di un periodo.
Ricordo bene che anche se partecipavo alla conversazione, il mio animo errava e fissava i raggi del sole che danzavano al di là della finestra della cucina nello stesso modo in cui si osservano degli esseri animati.
Questa è la storia da me vissuta di un viaggio durato una decina di giorni soltanto. Un viaggio che, proprio come mi aspettavo, non aveva portato alla conclusione di niente e non aveva goduto di slanci particolari.


[...]
I libri catalogati di Banana Yoshimoto:
Amrita (1994)
Amrita
Arcobaleno
Chie-chan e io
Delfini
H/H (ハードボイルド/ハードラック | Hadoboirudu/Hadorakku) (1999)
H/H (ハードボイルド/ハードラック | Hadoboirudu/Hadorakku) (1999)
H/H
High and dry. Primo amore
Honeymoon
Il coperchio del mare
Il Corpo Sa Tutto
Kitchen (Kitchin) (1988)
Kitchen
L'abito Di Piume
L'ultima amante di Hachiko (Hachiko no saigo no koibito) (1996)
L'ultima amante di Hachiko
La Piccola Ombra
Lucertola (Tokage) (1993)
Lucertola
Citazioni di Banana Yoshimoto:
A tutti coloro che sono convinti che le...
Anche chi ama prima o poi dovrà morire....
La strada è sempre decisa, non però in s...
La separazione e la morte sono atroci. P...
Volevo dormire alla luce delle stelle. V...
Finii di leggere e ripiegai con cura la...
Quando mi innamoravo, io partivo sempre...
Era un pomeriggio sereno, senza vento, s...
"Mai più." Il sentimentalismo che queste...
Voglio assolutamente continuare a sentir...

Scrivi un commento







Libro | Scrittore | Citazione

Aiutaci!