Inizio > Indice Recensioni > Recensione: Nelle terre estreme di Jon Krakauer

"Nelle terre estreme" di Jon Krakauer
Titolo:Nelle terre estreme
Titolo originale:Into the wild
Autore:Jon Krakauer
Editore:Rizzoli
Tipologia del supporto:Cartaceo
Anno di pubblicazione:1996
Pagine:268
Lingua:Italiano
Lingua originale dell'opera:Inglese
Genere:Romanzo
Traduttore:L. Ferrari, S. Zung
Codice ISBN:8817845175
Licenza:Copyright (Diritti riservati)
DRM:
Recensione di:Nicola Vivarelli
:

1363 visualizzazioni

L'autore
Jon Krakauer è nato negli Stati Uniti d'America, a Brookline, nel 1954.

Il protagonista è uno squilibrato mentale in preda a tendenze suicide o è solamente un disadattato alla ricerca di esperienze estreme?

Il protagonista è uno squilibrato mentale in preda a tendenze suicide o è solamente un disadattato alla ricerca di esperienze estreme? Tutto il libro, scritto in uno stile giornalistico avvincente e scorrevole, s'incentra su questa domanda, fornendo riflessioni e stralci del diario del protagonista con i quali il lettore può cercare una propria risposta.

È sicuramente un libro particolare che coinvolgerà gli appassionati dell'estremo e dalla natura che io consiglio anche a coloro che vogliono capire i "diversi".

PAGELLA
Scorrevolezza:10
Valore artistico:6
Contenuti:8
Globale:8

Consigliato a:

Dopo questa lettura, potrebbe interessarvi "In Patagonia" di Bruce Chatwin.

TRAMA

Nel 1990 Christopher Johnson McCandless, dopo essersi laureato, intraprese un lungo viaggio, per staccarsi dalla famiglia e da una società ipocrita e dedita al consumismo. Donò tutti i suoi risparmi in beneficenza e viaggiò attraverso gli Stati Uniti in autostop e con l'ausilio di mezzi di fortuna, con l'intento di raggiungere le terre incontaminate dell'Alaska. Durante il suo viaggio incontrò diverse persone che lo arricchirono e a cui lui stesso cambiò la vita. Nel 1992 fu trovato morto in un autobus abbandonato nel Parco Nazionale del Denali accanto al suo diario con annotati i suoi pensieri e i suoi appunti di viaggio.

Incipit del libro Nelle terre estreme di Jon Krakauer:

Jim Gallien aveva lasciato Fairbanks da circa sei chilometri, quando sul ciglio della strada scorse un ragazzo col pollice alzato, tutto tremante nella neve di una grigia alba d'Alaska. Sembrava piuttosto giovane: diciotto, diciannove anni al massimo. Dallo zaino gli sporgeva un fucile, ma tutto sommato aveva un'aria amichevole e nel quarantanovesimo Stato non è certo un autostoppista con un Remington semiautomatico a spaventare un conducente. Gallien accostò e invitò il ragazzo a salire.


[...]
I libri catalogati di Jon Krakauer:
Aria Sottile
Nelle terre estreme (Into the wild) (1996)
Nelle terre estreme

Scrivi un commento







Libro | Scrittore | Citazione

Aiutaci!