Inizio > Indice Recensioni > Scheda: Donne di Charles Bukowski

"Donne" di Charles Bukowski
Titolo:Donne
Autore:Charles Bukowski
Tipologia del supporto:Digitale
Lingua:Italiano
Genere:Non definito
DRM:Non definito
Pubblicato il:2013-03-23
:

749 visualizzazioni

L'autore
Charles Bukowski è nato negli Stati Uniti d'America, ad Andernach, nel 1920. Morì a San Pedro, nel 1994.

Il suo nome originario è Henry Charles Bukowski.

"Donne" è un libro scritto da Charles Bukowski.

Questa versione in italiano è stata stampata da un editore non definito.

Incipit del libro Donne di Charles Bukowski:




Donne




Donne. Fin dall’inizio, e per tutte le sue trecento pagine, il romanzo è la confessio-ne esplicita, quasi ostentata, di una passione stregante: le donne per Bukowski sono un’attrazione costante, un bisogno che non conosce pause e che non si arresta neppure di fronte alle situazioni più disage-voli, o riprovevoli, o disgustose. No, la ricerca del narrante non si arresta di fronte a nulla, forse perché l’amore, e la lotta, tra i sessi è per lo scrittore americano il mezzo più sicuro per tenersi in rapporto con la realtà. In questo, che è il suo romanzo più esplicitamente erotico, Bukowski racconta con strepitosa immediatezza le sue - ve-re o immaginarie - avventure d’amore.

Storie tumultuose, incontri sguaiati e grot-teschi, memorabili o miserabili prodezze, dialoghi enormemente e quasi commoven-temente sboccati, sullo sfondo di un’esistenza randagia, segnata da maratone alcoliche, gravata dalla continua e assillan-te ricerca di denaro, vissuta sempre e rigo-rosamente on the road.
Un mondo di pi-cari audaci e pezzenti, di modernissima bohème, che nessuno ha saputo far vivere nelle pagine di un romanzo con l’intensità e l’efficacia di Bukowski. Può colpire ancora, a distanza di anni dalla prima pubbli-cazione, la spregiudicatezza della scrittura; ciò che comunque oggi soprattutto si im-pone è la straordinaria felicità espressiva di un originale stile di realismo.

In copertina: illustrazione di Ale + Ale Grafica di G u i d o Scarabottolo

Titolo originale:

Women

Traduzione di Marisa Caramella

ISBN 88-7746-761-4

Copyright © 1978 by Charles Bukowski

All rights reserved. Reprinted by arrangement with Ecco, an imprint of HarperCollinsPublishers.

© 1999 Ugo Guanda Editore S.p.A., Viale Solferino 28, Parma Terza edizione maggio 2006

www.guanda.it

CHARLES BUKOWSKI

DONNE

UGO GUANDA EDITORE

IN PARMA

«Più di un valent’uomo è stato ridotto sul lastrico da una donna».

Henry Chinaski

Questo romanzo è opera di fantasia.

Qualsiasi riferimento

a persone o fatti della vita reale

è puramente casuale.

Avevo cinquant’anni e non andavo a letto con una donna da quattro. Non avevo amiche. Guardavo le donne per la strada o dovunque le vedessi, ma le guardavo senza desiderio e con un senso di inutilità. Mi masturbavo regolarmente, ma l’idea di avere rapporti con una donna -

anche non sessuali


[...]
I libri catalogati di Charles Bukowski:
A sud di nessun nord
Compagno di sbronze
Confessioni di un codardo
Donne
Factotum
Hollywood, Hollywood!
Il Capitano è fuori a pranzo
Il Capitano è fuori a pranzo e i marinai prendono il comando
L'amore è un cane che viene dall'inferno
Musica per organi caldi
Post Office
Pulp (1964)
Pulp. Una storia del XX secolo
Quello che importa è grattarmi sotto le ascelle
Shakespeare non l'ha mai fatto
Sotto un sole di sigarette e cetrioli
Storie di ordinaria follia
Storie di ordinaria follia - Erezioni Eiaculazioni Esibizioni (Erections, Ejaculations, Exhibitions and General Tales of Ordinary Madness) (1967)
Svastica
Taccuino di un vecchio sporcaccione
Citazioni di Charles Bukowski:
Va bene essere uno scrittore morto di fa...
La vita è una canzone triste: abbiamo as...
I cani dell’inferno pregano per me mentr...
Forse vivere questi giorni mediocri ci p...
La scrittura è stata la mia fonte della...
Il cibo fa bene ai nervi e allo spirito....
Qualunque stronzo è capace di trovarsi u...
«Ti ho visto con quella puttana un po’ d...
Non era come prima, non è mai come prima...
Naturalmente ci sarebbero state le liti....

Scrivi un commento







Libro | Scrittore | Citazione

Aiutaci!