Aiutaci. Grazie.

Inizio > Indice Recensioni > Recensione: Fondazione - la quadrilogia completa (1953-1983) di Isaac Asimov

"Fondazione - la quadrilogia completa (1953-1983)" di Isaac Asimov
Titolo:Fondazione - la quadrilogia completa (1953-1983)
Autore:Isaac Asimov
Editore:Arnoldo Mondadori Editore
Tipologia del supporto:Cartaceo
Anno di pubblicazione:1953-1983
Pagine:740
Lingua:Italiano
Lingua originale dell'opera:Inglese
Genere:Raccolta di romanzi
Argomento:Fantascienza
Licenza:Copyright (Diritti riservati)
DRM:
Recensione di:Christian Michelini
Recensione vocale: Fondazione.opus, 190722 bytes
:

3475 visualizzazioni

L'autore
Isaac Asimov è nato negli Stati Uniti d'America, a Petroviči, nel 1920. Morì a New York, nel 1992.

Il paese originario di Isaac Asimov è la Federazione Russa.
Il suo nome originale è Исаак Юдович Озимов. Nella sua carriera, Isaac Asimov ha usato anche i seguenti soprannomi: Isaak Yudovich Ozimov.

Ecco le principali aree in cui Isaac Asimov si è impegnato: fantascienza.

La Fondazione non è solo quella de telefilm "Supercar", ma è anche il nucleo saliente di una memorabile serie di romanzi di Isaac Asimov. Per chi non conosce ancora le tre leggi della robotica e la psicostoria.

Nessun lettore di fantascienza può farne a meno. Tutti gli appassionati la conoscono. È la saga della Fondazione di Isaac Asimov. Come non appassionarsi a questa epica serie di libri dove vengono narrate le vicende di un'intera galassia, dove le idee originali e innovative si sprecano, tanto alto è il loro numero. Per sapere le gesta di queste due Fondazioni create per recare un futuro sereno al nostro angolo di universo, per sapere cos'è la psicostoria (idea originalissima e affascinante), per sapere qual è la legge zero della robotica: per tutto questo bisogna leggere la saga della fondazione, e i quattro romanzi qui inclusi ("Prima Fondazione", "Fondazione e impero", "Seconda Fondazione", "L'orlo della Fondazione") ci danno la panoramica completa di un'opera, cui manca solo un capitolo: "Preludio alla Fondazione".
Isaac Asimov è un autore affascinante perché narra vicende di fantascienza "scientifica", perché ha una solida base di conoscenze fisiche e astronomiche (non dimentichiamoci che era un docente universitario, prima ancora che uno scrittore). Ma, personalmente, io apprezzo Asimov perché è stato uno dei pochi a proporre una fantascienza positiva, dove il futuro è controllabile, dove i robot non sono golem fuori controllo, o i Frankenstein moderni dal gelido cuore. Asimov ci parla di un avvenire ricco di fascino, avventura, azione, ma anche buoni sentimenti. Ad alcuni potrà parere un po' mieloso, a volte, ma è proprio l'affresco positivista che ci offre a renderlo grande e a regalare ore di piacere a tutti gli appassionati di Science Fiction.

PAGELLA
Scorrevolezza:9
Valore artistico:6
Contenuti:7
Globale:8

Consigliato a:

Consiglio quest'opera a tutti quelli che, estimatori di fantascienza, non hanno ancora affrontato una delle saghe più famose del mondo futuro. Se vi piace la SF, non potete proprio fare a meno di leggere quest'opera. Se invece l'avete già letta, e vi è piaciuta, dovete leggere anche il primo capitolo, l'atto zero qual è "Preludio alla Fondazione". Altri libri di Isaac Asimov consigliati sono, innanzitutto, quel capolavoro (a mio personalissimo parere), che è "L'uomo positronico", meglio conosciuto anche come "L'uomo bicentenario", nell'edizione cinematografica che si rifa al noto racconto vincitore del premio Hugo. Poi abbiamo "Destinazione cervello", uno dei suoi primi romanzi, "Notturno" e "Il figlio del tempo", questi due in collaborazione con Robert Silverberg. Da ricordare soprattutto poi i racconti sui robot, vero cavallo di battaglia di Asimov.
Se vi piace la fantascienza di un diverso tipo, vi consiglio di leggere Ray Bradbury ("Cronache marziane"), o il geniale Philip Kindred Dick ("Ubik", "Blade Runner").

Personaggi e concetti creati da Isaac Asimov:
Psicostoria (Concetto, dal libro Fondazione - la quadrilogia completa (1953-1983))
Tre leggi della robotica (Concetto, dal libro Sogni di robot)
I libri catalogati di Isaac Asimov:
Abissi d'acciaio
Alba Del Domani
Altri Robot
Antologia Del Bicentenario
Antologia Personale 1
Antologia Personale 2
Antologia personale 3
Asimov Story n. 1
Asimov Story n. 2
Asimov Story n. 3
Asimov Story n. 4
Avventure nell'occulto
Catastrofi a scelta
Cavalieri Cosmici
Civiltà Extraterrestri (Extraterrestrial Civilizations) (1979)
Crimini e misfatti al computer
Cronache della Galassia
Destinazione cervello (Fantastic voyage II: destination brain) (1987)
Destinazione Cervello
Esplorando la Terra e il cosmo (Exploring the Earth and the cosmos) (1982)
Citazioni di Isaac Asimov:
[Tre leggi del...
Ardo dal desiderio di spiegare, e la mia...
In ogni secolo gli esseri umani hanno pe...
In tutta la storia della Galassia non ri...
Inoltre affermava che, per diritto di na...
Io, della Luna conosco praticamente tutt...
La violenza è l'ultimo rifugio degli inc...
[Legge zero...
Non c'è bisogno di viaggiare nel tempo p...
Qualcuno disse che Hari Seldon lasciò qu...

Scrivi un commento







Libro | Scrittore | Citazione

Aiutaci!