Aiutaci. Grazie.

Inizio > Indice Recensioni > Recensione: Il volto delle acque di Robert Silverberg

"Il volto delle acque" di Robert Silverberg
Titolo:Il volto delle acque
Titolo originale:The face of the waters
Autore:Robert Silverberg
Editore:Sonzogno
Tipologia del supporto:Cartaceo
Anno di pubblicazione:1991
Pagine:390
Lingua:Italiano
Lingua originale dell'opera:Inglese
Genere:Romanzo
Argomento:Fantascienza
Licenza:Copyright (Diritti riservati)
DRM:
Recensione di:Christian Michelini
Recensione vocale: Il_volto_delle_acque.opus, 119092 bytes
:

1664 visualizzazioni

L'autore
Robert Silverberg è nato negli Stati Uniti d'America, a New York, nel 1935.

Nella sua vita si è dedicato a queste aree: fantascienza.

Consultate il sito ufficiale di Robert Silverberg, per avere maggiori informazioni su questo autore. Il link è a questa pagina:
http://www.majipoor.com/.

Se l'acqua non vi spaventa, è ora di immergervi in questo liquido romanzo di fantascienza.

Questo romanzo di Robert Silverberg è affascinante e ben scritto. In un mondo dominato dagli oceani, dove si è costretti a navigare per sopravvivere, avviene l'odissea di uomini che vogliono comprendere il mistero di un pianeta.
Lo lessi tanti anni fa, ma ancora ricordo queste atmosfere bagnate dai mari, il pesce che è quasi l'unica fonte di sostentamento, e l'acqua dolce, preziosa, in un mondo dove si trova solo salata, e questi uomini costretti, nell'ansia della sopravvivenza, a bere anche quella marina, rischiando la vita, sempre più, senza soluzione, per sopravvivere.
Poi un finale inquietante, pieno di patos, che turba il lettore con il suo tenebroso divenire.
Questo libro ha un che di misterioso e conturbante, ma anche di terribile e ferino.
Un libro per gli appassionati, e per tutti i sognatori di mondi inusitati e predatorî.

PAGELLA
Scorrevolezza:8
Valore artistico:6
Contenuti:7
Globale:7

Consigliato a:

Consiglio la lettura a tutti gli appassionati lettori di fantascienza, che potranno leggere un grande autore come Robert Silverberg in uno dei suoi libri più imperscrutabili. Se vi è piaciuto questo volume, vi consiglio di leggere la fantascienza esplorativa e avventurosa, come quella di alcuni romanzi di Isaac Asimov (per esempio la quadrilogia della Fondazione), oppure le opere di Dan Simmons ("Endymion", "Il risveglio di Endymion"). Altro consiglio è quello di dare un'occhiata anche a Jack Vance ("Fuga nei mondi perduti").
Se preferite un diverso tipo di fantascienza, provate a leggere Philip Kindred Dick, e forse rimarrete travolti dalla sua prosa allucinata.

Incipit del libro Il volto delle acque di Robert Silverberg:

1

Sopra era azzurro, e sotto c'era un altro tipo di azzurro, due immensi vuoti inaccessibili; la nave sembrava quasi sospesa tra uno e l'altro di quei due azzurri incorporei, come se non ne toccasse alcuno, immobile, perfettamente calma. Ma in realtà si trovava in acqua, proprio nell'elemento a cui apparteneva, e continuava a muoversi. Per quattro giorni interi aveva puntato costantemente al largo, allontanandosi da Sorve, veleggiando sempre più lontano nel mare su cui nessun sentiero è tracciato.
Quando la mattina del quinto giorno, di buon'ora, Valben Lawler salì sul ponte della nave ammiraglia, centinaia di musi argentati spuntavano dall'acqua, da tutte le parti. Era una novità. Anche il tempo era cambiato: era caduto il vento e il mare languiva; non era semplicemente piatto, ma di una calma particolare, elettrica, potenzialmente esplosiva. Le vele erano flosce. Le cime ciondolavano. Una linea sottile e netta di foschia grigia attraversava il cielo, come un invasore proveniente da qualche altra parte del mondo. Lawler, un uomo di mezza età alto e snello, dalla struttura atletica e aggraziata, ghignò verso le creature che erano nell'acqua. Erano talmente brutte da essere quasi attraenti. Bestie sinistre, pensò.


[...]
I libri catalogati di Robert Silverberg:
Ali della notte
Brivido crudele
Buone notizie dal Vaticano
Chiprunner
Crea un soldato, poi creane un altro
Cronache di Majipoor (Majipoor Chronicles) (1981)
Dormire... forse dimenticare
Entra un soldato. Più tardi: ne entra un altro
Gilgamesh
Gilgamesh All'Inferno
Gli osservatori
Il figlio del tempo (The Ugly Little Boy) (1991)
Il figlio dell'uomo
Il paradosso del passato
Il secondo viaggio
Il settimo santuario
Il sogno del tecnarca
Il tempo della Terra
Il tempo delle metamorfosi
Il vento e la pioggia
Il volto delle acque (The face of the waters) (1991)
Il volto delle acque
Invasori silenziosi
L'arca delle stelle (Starborne) (1996)
L'arca delle stelle
L'elezione
L'inferno com'è?
L'ora del passaggio
L'uomo che non sapeva dimenticare
L'uomo nel labirinto
L'uomo positronico (Robot NDR-113) (The Positronic Man) (1992)
L'uomo stocastico
La città labirinto
La stagione dei mutanti
La strada del crepuscolo
Le due facce del tempo
Le maschere del tempo
Majipoor
Monade 116
Morire dentro
Mutazione
Nero è bello
Notturno (Nightfall) (1990)
Notturno
Padrone della vita, padrone della morte
Quellen, guarda il passato!
Robot NDR-113
Saltatore
Shadrach nella fornace
Torre di cristallo
Vacanze nel deserto (The Book of Skulls) (1972)
Violare il cielo

Scrivi un commento







Libro | Scrittore | Citazione
Aiutaci! Clicca qui

Donazioni BitCoin:

Aiuta ALK Libri donando Bitcoin
Sì | No