Aiutaci. Grazie.

Inizio > Indice Recensioni > Scheda: Il corridoio nero - Il ministero della felicità di Roberta Rambelli, Michael John Moorcock

"Il corridoio nero - Il ministero della felicità" di Roberta Rambelli, Michael John Moorcock
Titolo:Il corridoio nero - Il ministero della felicità
Titolo originale:The Black Corridor
Autore:Roberta Rambelli, Michael John Moorcock
Editore:La Tribuna
Collana editoriale:Bigalassia 41
Tipologia del supporto:Cartaceo
Anno di pubblicazione:1969, 1972
Pagine:291
Lingua:Italiano
Lingua originale dell'opera:Inglese
Genere:Raccolta di romanzi
Argomento:Fantascienza
Licenza:Copyright (Diritti riservati)
DRM:
:

601 visualizzazioni

L'autore
Michael John Moorcock è nato nel Regno Unito, a Londra, nel 1939.

Ecco le principali aree in cui Michael John Moorcock si è impegnato: fantascienza, fantasy.

Per sapere qualcosa di più su Michael John Moorcock, potete andare sul sito web ufficiale dell'autore, disponibile alla seguente pagina:
http://www.multiverse.org/.

"Il corridoio nero - Il ministero della felicità" (col seguente titolo originale: The Black Corridor) è un raccolta di romanzi (tipologia: Fantascienza) di Michael John Moorcock, pubblicato originariamente nel 1969, 1972 in lingua inglese.

Questa versione in italiano è stata stampata da La Tribuna, all'interno della collana Bigalassia 41 (291 pagg.).

Incipit del libro Il corridoio nero - Il ministero della felicità di Roberta Rambelli, Michael John Moorcock:

Lo spazio è sconfinato.

Ed è buio.


Lo spazio è neutro.

Le stelle occupano una parte infinitesima di spazio. Sono sistemate a grappoli: pochi miliardi qui, pochi miliardi là.

Lo spazio non minaccia.
Lo spazio non aiuta.
Lo spazio è assenza di tempo e di materia.


Attraverso questo silenzio viaggia un piccolo oggetto metallico. Si muove tanto lentamente da sembrare fermo. È un piccolo oggetto solitario. Secondo la sua nozione del tempo e dello spazio, è molto lontano da suo pianeta di origine.
Nell'oscurità compatta che lo circonda, diffonde un lieve chiarore. Nell'immenso vuoto negatore di vita, contiene la vita.
Sopra di lui stanno sospese poche nuvolette di gas; lo circonda un certo quantitativo dei suoi materiali di scarto: lattine e scatole, pezzi di carta, globuli di sostanze liquide; tutte cose escluse dal suo impianto di rigenerazione. Rimangono attaccate ai suoi fianchi, in mancanza di qualcosa di meglio a cui attaccarsi.


[...]

Scrivi un commento







Libro | Scrittore | Citazione
Aiutaci! Clicca qui

Donazioni BitCoin:

Aiuta ALK Libri donando Bitcoin
Sì | No