Aiutaci. Grazie.

Inizio > Indice Recensioni > Recensione: Siddharta di Hermann Hesse

"Siddharta" di Hermann Hesse
Titolo:Siddharta
Titolo originale:Siddhartha
Autore:Hermann Hesse
Editore:Adelphi
Collana editoriale:Piccola Biblioteca
Tipologia del supporto:Cartaceo
Anno di pubblicazione:1922
Pagine:197
Lingua:Italiano
Lingua originale dell'opera:Tedesco
Genere:Romanzo
Traduttore:Massimo Mila
Licenza:Copyright (Diritti riservati)
DRM:
Recensione di:Christian Michelini
Recensione vocale: Siddharta.opus, 185496 bytes
:

3720 visualizzazioni

L'autore
Hermann Hesse nacque in Germania, a Calw, nel 1877. È morto a Montagnola, nel 1962.

Il suo nome originario è Hermann Karl Hesse. Nella sua carriera, Hermann Hesse ha usato anche questi soprannomi: Emil Sinclair.

Si è dedicato principalmente a queste aree: romanticismo.

Perché questo romanzo di Hermann Hesse piace tanto ai giovani di ogni nazione?

Perché questo romanzo piace tanto ai giovani di ogni nazione? Io stesso lo lessi tanti e tanti anni fa, quando ancora per me la lettura era un mondo quasi magicamente nuovo.
Siddharta affascina perché è una parabola di vita, che valica i propri limiti spaziotemporali, immergendo il lettore in un continuo divenire di esperienze, capaci di accomunare genti di tutto il mondo.
Un ragazzo, un uomo che va alla ricerca del proprio credo, dei propri valori, non soffermandosi mai in uno stato, in un frammento di conoscenza, in un obiettivo di esperienza ben definita ma limitata; al contrario egli diventa continuo pellegrino spaziale, e ancor più emozionale: un pendolare dell'Io, che strenuamente vive nuove esperienze, raggiunge una migliore comprensione della realtà, della vita, della morte. È veramente un cercatore, Siddharta, e la sua vita romanzesca intriga il lettore e lo richiama ai suoi pensieri più profondi, alle sue più intime percezioni, ad un'oggettività mediata dalla soggettività dell'Ego.
Come non ricordare le parole del protagonista? "So pensare, attendere, digiunare": questa una delle chiavi del suo pensiero.
Ed è proprio nel Sé, che l'uomo deve trovare non solo la propria essenza, ma anche la propria forza e il proprio stimolo a vivere. Questo sembra suggerirci l'autore. Mai fermarsi, continuamente sperimentare, in un perpetuo divenire di noi stessi, un panta rei che si riassume nell'episodio del fiume, un'eterna ricerca del nirvana in vita, che deve continuamente passare attraverso il samsara delle trasmigrazioni, dei cambiamenti, dei passaggi obbligati dell'esistenza.
Ma è un cammino fecondo, che non potrà che farci crescere come persone, e i cui frutti raccoglieremo in ogni epoca della nostra vita.
Questa, la grandezza di Siddharta.

PAGELLA
Scorrevolezza:9
Valore artistico:8
Contenuti:9
Globale:9

Consigliato a:

Consiglio quest'opera a tutti i giovani, che potranno individuare in questo libro alcune chiavi per i problemi esistenziali, ma anche una comunanza di conoscenza ed esperienza che travalica il tempo, avvicinando le generazioni.
Se vi è piaciuta quest'opera, vi consiglio di leggere gli altri grandi romanzi di Hermann Hesse, come "Il lupo della steppa", "Il giuoco delle perle di vetro", "La cura".
Se vi piace il misticismo orientale dell'India, leggete anche il diario di viaggio che tenne Hesse della sua esperienza indiana: "Dall'India - Annotazioni, diari, poesie, considerazioni e racconti".
Se vi piace il romanticismo, limpido e puro, che caratterizza i capolavori di Hermann Hesse, leggete anche "Vita di un perdigiorno", di Joseph Freiherr von Eichendorff, oppure le "Poesie romantiche", sempre di Hesse.

TRAMA

Il libro narra la vita di Siddharta, giovane indiano, che cerca la sua strada nei più svariati modi. Fin dall'inizio il narratore si dimostra esterno, benché faccia intuire che la storia di Siddharta sia tra le più particolari, non esprime un suo punto di vista. Si può dire che la focalizzazione sia quella del giovane.

Siddharta inizia il suo viaggio affiancato dall’inseparabile amico d’infanzia, Govinda, il quale lo ha sempre visto come un saggio. I due decidono di andare a vivere con i "Samana", pensatori che vivono di poco o nulla, che imparano a immedesimarsi con tutto ciò che incontrano. Così fa infatti Siddharta. Dopo aver vissuto con loro, lui e Govinda decidono di andare a vedere il Buddha Gotama, alla quale setta Govinda decide di aggregarsi. Siddharta rimane quindi solo e arriva in una città, dove conosce la bella Kamala. Il personaggio dell’autore che dapprima sembrava “immacolato” si dimostra soggetto alle debolezze umane, lui che considerava male quei comportamenti e che se ne considerava superiore.

Dopo anni e anni passati con Kamala, Siddharta si dispera, capisce il suo errore e scappa. Kamala abbandonata dall’uomo che ama e da cui sa di non essere amata porta in grembo un figlio destinato a chiamarsi come il padre. Anche senza dichiararlo apertamente, l'autore lascia intendere che Siddharta incontrerà il figlio.

Questo succederà solo dopo un lungo periodo di transizione dell’ormai uomo Siddharta che, dilaniato dai rimorsi per il suo stile di vita degli ultimi anni, ipotizza per sé il suicidio come forma estrema di purificazione. Ma il caso, forse il destino, lo aiuta: incontra Govinda. L’amico subito non lo riconosce, anzi si ferma pensando di aiutare uno sconosciuto. L’incontro tra i due è toccante, ma quando si separano si ha di nuovo la sensazione che si rivedranno.

Siddharta ha ritrovato un motivo di vita e cerca una nuova strada, che trova sulle sponde dello stesso fiume nel quale pensava di porre fine alla sua vita. A quel punto si imbatte in un barcaiolo che insegna al ragazzo l’essenza dell’acqua, mostrandogli il proprio spirito, come se il fiume fosse un’entità viva. Vasudeva, questo il suo nome, ci abita e condivide con Siddharta l’idea che il fiume sia vivo, che parli, che insegni. Siddharta decide di rimanere con Vasudeva da cui imparerà molto, anche durante i lunghi silenzi.

Un’altra scena toccante si ha con il passaggio di Kamala che è in viaggio per trovare Gotama, il Buddha ormai morente; con lei c’è il piccolo Siddharta. Un serpente morde la madre, il piccolo piange e richiama l’attenzione del padre che, riconosciuta la donna, cerca di aiutarla, ma tutto è inutile. Ora Siddharta ha un figlio da crescere. Come in tutti i romanzi c’è l’antagonista dell’eroe, ma è un paradosso: di Siddharta è lo stesso figlio. Il giovane ragazzo è ribelle, non lavora, si annoia, non vuole imparare: totalmente il contrario del padre. Dopo anni di sofferenza, il figlio scappa e Siddharta è costretto a lasciarlo andare: sono troppo diversi per poter convivere. Questo episodio, inoltre, induce Siddharta a pensare a quando anche lui aveva abbandonato suo padre e al dolore che gli aveva sicuramente procurato. Un giorno anche il vecchio barcaiolo lascia Siddharta, recandosi nella foresta, alla ricerca anche lui di altre conoscenze.

E qui si chiude il libro, nel rincontro di Siddharta e Govinda, ormai vecchi, vissuti, sapienti. L’amico ancora una volta non riconosce Siddharta, invecchiato, cambiato. Si raccontano le vite, ma soprattutto Govinda chiede all’amico quale sia, dopo tutti questi anni, la sua filosofia e Siddharta attua un monologo a dir poco affascinante.

Ciò che trasmette questo libro non è solo un insegnamento morale, ma una lezione di vita su come giudicare per essere giudicati, su come cercare la conoscenza e su come anche il più puro degli uomini si possa ritrovare nel peccato.

Incipit del libro Siddharta di Hermann Hesse:

Nell'ombra della casa, sulle rive soleggiate del fiume presso le barche, nell'ombra del bosco di Sal, all'ombra del fico crebbe Siddharta, il bel figlio del Brahmino, il giovane falco, insieme all'amico suo, Govinda, anch'egli figlio di Brahmino. Sulla riva del fiume, nei bagni, nelle sacre abluzioni, nei sacrifici votivi il sole bruniva le sue spalle lucenti. Ombre attraversavano i suoi occhi neri nel boschetto di mango, durante i giochi infantili, al canto di sua madre, durante i santi sacrifici, alle lezioni di suo padre, così dotto, durante le conversazioni dei saggi. Già da tempo Siddharta prendeva parte alle conversazioni dei saggi, si esercitava con Govinda nell'arte oratoria, nonché nell'esercizio delle facoltà di osservazione e nella pratica della concentrazione interiore.


[...]
I libri catalogati di Hermann Hesse:
Animo infantile
Dall'India - Annotazioni, diari, poesie, considerazioni e racconti (Aus Indien) (1980)
Demian (1919)
Demian
Fantasma di mezzogiorno e altri racconti (1900-1909)
Farfalle
Gertrud (1910)
Giorni di Luglio (Heumond) (1905)
Il Coraggio Di Ogni Giorno
Il giuoco delle perle di vetro (Das Glasperlenspiel) (1943)
Il Giuoco Delle Perle Di Vetro
Il lupo della steppa (Der Steppenwolf) (1927)
Il lupo della steppa (Der Steppenwolf) (1927)
Il lupo della steppa
Il miglioratore del mondo e Emil Kolb (1928)
Il pellegrinaggio in oriente
Il piacere dell'ozio
Il vagabondo
Klein e Wagner (Klein und Wagner) (1919)
Knulp - Klein e Wagner - L'ultima estate di Klingsor
L'azzurra lontananza
L'ultima estate di Klingsor (Klingsors letzter Sommer) (1920)
La cura (Kurgast, Aufzeichnungen von einer Badener Kur) (1925)
La fine del dottor Knölge
Leggende e fiabe
Narciso e Boccadoro (Narziss und Goldmund) (1930)
Narciso e Boccadoro
Pellegrinaggio d'autunno
Pellegrinaggio d'autunno
Peter Camenzind
Poesie romantiche (Romantische Lieder) (1899)
Poesie scelte
Racconti indiani
Rosshalde
Siddharta (Siddhartha) (1922)
Siddharta
Sotto la ruota
Storie di vagabondaggio
Sull'amore
Sull'anima (1996)
Taedium vitae (1907-08)
Tre storie dalla vita di Knulp
Citazioni di Hermann Hesse:
Perciò mi sembra che si debba coltivare...
"Si sopravvaluta il sensibile, se si pen...
Il buon umore è sempre allegria da impic...
Come la pazzia, in un certo senso elevat...
Anche un orologio fermo segna l'ora gius...
Arte significa: dentro a ogni cosa mostr...
Chi ha un forte senso individualistico d...
Della sua vita non c'è altro da racconta...
Destino e carattere sono due nomi del me...
[Riguardo a "...
Già mezza Europa... è sulla via del caos...
Incominciai anche a capire che i dolori,...
Il principio di ogni arte è l'amore; val...
Il prodigio della Bhagavad-gita è nella...
Il richiamo della morte è anche un richi...
Il viaggio fu, in realtà, una delusione,...
Io non credo in quei poeti dalle cui men...
La tua vita non sarà piatta e scialba se...
L'uomo si distingue dal resto della natu...
Nella nostra vita frettolosa, assordante...
Non sapevano, invece, che questo ordinam...
Ogni essere umano è qualcosa di personal...
Parlare: ecco la via più sicura per frai...
Poter addormentarsi quando si è stanchi...
Solo chi ha necessità di un tocco delica...
Stare a riflettere e scervellarsi conta...
Tutti gli uomini sono santi, se prendono...
Vale per l'amore ciò che vale per l'arte...
Due persone possono andare d'accordissim...
Chi ha imparato ad ascoltare gli alberi,...
Ciò che la Natura vuole dall'Uomo sta sc...
Dipingere è meraviglioso, rende più liet...
L'amore è il desiderio fattosi saggio....
La funzione del poeta non è indicare le...
Leggere un libro, per il buon lettore si...
Nei periodi di grandi traversie ci si ac...
Non permettere alla donna di cambiarti,...
Ogni esperienza vissuta è occulta, mentr...
Quando ci si trova con dei malati il met...
Se si leggono libri come si stanno ad as...
Tutte le cose, anche le meno interessant...
Tutti i libri del mondo non ti danno la...
Un albero parla: in me si cela un granel...
A nulla l'uomo rinuncia con più fatica c...
Chi ama come si dovrebbe amare, diventa...
Chi possiede coraggio e carattere, è sem...
Ciò che è tesoro e saggezza di un uomo s...
Di una storia è vero solo quello che l'a...
Eleonora Duse...
Fa parte delle imperfezioni e delle rinu...
Gesù aveva dodici anni quando confuse i...
Gli inglesi sarebbero di gran lunga il p...
Gran parte dei nostri sogni li viviamo c...
Il lato diabolico della malinconia è que...
Il vino mi ama e mi seduce solo fino al...
Imparare a soffrire è difficile. È una c...
In Leonardo...
In nessun'altra città come a Venezia, ho...
L'aforisma è una sorta di gemma, tanto p...
L'Asia non è solo un continente, ma un l...
L'asiatico dell'Est è molto più pulito d...
L'arte si è sempre sforzata, in ogni tem...
L'eccessivo valore che diamo ai minuti,...
L'uomo che guardo con timore, con speran...
La bellezza non rende felice colui che l...
La fede, così come l'amore, non passa at...
La politica esige i partiti, lo spirito...
La vita delle persone che lavorano è noi...
Le lacrime sono lo sciogliersi del ghiac...
Le piccole gioie, non quelle grandi, ci...
Nei periodi di grandi traversie ci si ac...
Nella musica e nell'actus tragicus...
Nessuno sogna di ciò che non lo riguarda...
Non è facile avere un bel giardino: è di...
Non è un piacere stare a osservare il la...
Nulla è più pericoloso e mortale per l'a...
Non si deve dare molto credito agli uomi...
Ognuno ha un suo compito nella vita, ma...
Osservando la vita e la natura di France...
Per chi trae diletto da una lingua viva...
Per tutti, anche per i più fortunati, l'...
Probabilmente in ogni esistenza ci sono...
Quando mi sprofondo in un bel libro, fac...
Se temiamo qualcuno, riconosciamo a cost...
Si ha paura di migliaia di cose, del dol...
Spesso è accaduto che il mondo venisse a...
Tutti sanno per esperienza che è facile...
Un bravo artista è destinato ad essere i...
Un figlio può prendere dal padre e il na...
Io ero un parto della natura lanciato ve...
L'amore non bisogna implorarlo e nemmeno...
Molte volte avevo fantasticato sul mio f...
Per gli uomini non esiste nessunissimo d...
Quando odiamo un uomo, odiamo nella sua...
La vita di ogni uomo è una via verso se...
L'amore non era più l'oscuro istinto ani...
Si deve domandare sempre e sempre dubita...
Soltanto il pensiero vissuto ha valore....
Gli uomini di carattere hanno facilmente...
Chi è veramente assorto nei suoi pensier...
Le persone coraggiose e di carattere rie...
Ognuno di noi deve trovare per conto suo...
"Poiché sono come sono; poiché avverto e...
Contro le infamie della vita le armi mig...
C'è una virtù che molto amo, l'unica. Es...
Vedendo il mio sbalordimento Mozart si m...
Alcune parole di Haller mi hanno fornito...
Come corpo ognuno è singolo, come anima...
Tutto era molto bello, tanto la lettura...
Haller è uno di quelli che vengono a tro...
A noi immortali non piace essere presi s...
Certo per essere religiosi ci vuol tempo...
Per ballare ci vogliono qualità che io n...
Come sei vigliacco! Chiunque si avvicini...
L'infelicità che mi occorre, l'infelicit...
Chi pretende musica invece di miagolio,...
Ebbene, ogni superiore umorismo incominc...
Non è bene che l'umanità sforzi troppo l...
Come la pazzia, in un certo senso elevat...
Così era stata tutta la mia vita, come q...
Così nascono, preziosa e fugace schiuma...
La solitudine è indipendenza: l'avevo de...
L'uomo avido di potere incontra la sua r...
Se il mondo ha ragione, se hanno ragione...
In fondo al cuore sapeva (o credeva di s...
Esse sono, alla lettera, un viaggio attr...
Ma se per la tua gioia hai bisogno del p...
La bellezza di Elisabetta, così diversa...
La semplicità fanciullesca della vita gi...
Se allora invece di lanciarti nel mondo...
Tu sei un artista, io un pensatore. Tu d...
"Mai più!" Diceva imperiosa la sua volon...
"Non è il nostro compito quello di avvic...
"Hai Paura Narciso?" gli diceva, "Hai or...
Le ossa vogliono staccarsi, non rimarran...
Amore e voluttà gli parevano l'unica cos...
Come l'estasi d'amore nel momento della...
Tutto sfioriva presto, presto era esauri...
Era proprio così: anche le cose tristi p...
Nulla aveva consistenza, neppure il dolo...
Dall'ultimo foglio tagliò via un pezzo e...
Era una cosa terribile essere burlati co...
Creare, ma non a prezzo della vita! Vive...
Che sarebbe l'amore senza la necessità d...
Ma come vuoi morire un giorno, Narciso,...
Una delle notti seguenti trovò asilo in...
Così tutti amavano Siddharta. A tutti eg...
Ma valeva la pena saper tutto questo, se...
"L'anima tua è l'intero mondo": così vi...
Ma dov'erano i saggi, dove i sacerdoti o...
Eppure era questa che bisognava trovare:...
Una meta si proponeva Siddharta: diventa...
Quando ogni residuo dell'Io fosse supera...
A volte percepiva, nella profondità dell...
E tutto insieme, tutte le voci, tutte le...
La maggior parte degli uomini sono come...
La saggezza non può essere trasmessa. La...
Mai ho visto un uomo guardare, sorridere...
Siddharta non fa nulla. Siddharta pensa,...
Non era il tempo la sostanza di ogni pen...
Tutti sono sottomessi, tutti desiderano...
Ho capito che avevo molto bisogno del pe...
L'amore mi sembra di tutte la cosa più i...
Obbedire così, non a un comando esterno,...
Allora si rendeva conto che viveva una s...
Quando qualcuno cerca, allora accade fac...
L'amore lo si patisce, ma più lo si pati...
Più è difficile avere una cosa, più la s...
Non c'è felicità nell'essere amati. Ognu...
Il fatto che ogni amore abbia la sua pro...
L'amore non bisogna implorarlo e nemmeno...
La felicità è amore, nient'altro. Felice...
Amore è ogni moto della nostra anima in...
L'amore è desiderio fattosi saggio; l'am...
Il fondamento di ogni saggezza è questo:...
Per ciascuno l'unica cosa importante al...
Il male nasce sempre dove l'amore non ba...
In qualche tomba maomettana si ritiene s...
L'inglese [...] è l'unico europeo capace...
Abbiamo fatto progressi ed è bello pensa...
I popoli oppressi dei Tropici stanno all...
In tutto l'Oriente si respira religiosit...
[...] che la religione, o il suo surroga...
Dove si è stati fanciulli tutto è bello...
Camminare all'aperto, di notte, sotto il...
La notte rimuove l'abituale sensazione d...
Perché Dio ti ha abbandonato? Dov'è la t...
La coscienza dell'identità è una cosa ma...
Cominciai a pensare a Monaco con un test...
È andato perduto qualcosa che prima c'er...
Il villaggio silenzioso Il mio...
Nebbia Pieno di amici era il m...
Sentori di primavera Lo stanco...
Glasperlenspiel è da me inteso proprio n...
«Schwan von Boberfeld» (Il cigno di Bobe...
In molti conventi vengono chiamati Dorme...
Voglia di viaggiare Siamo in p...
Cimitero di campagna Su croci...
Vagando nella sera Sulla strad...
Smarrimento Quante volte la re...
Il ponte Un giorno verrà la pa...
Mondo splendido Afoso vento no...
Magia di colori Alitar di Dio...
Niente è più odioso dei confini, niente...
Patria non è qua o là. Patria è dentro t...
Non puoi essere vagabondo e artista e co...
E poi di nuovo, come oggi, può divenirmi...
Anche un orologio fermo segna l'ora gius...
Arte significa: dentro a ogni cosa mostr...
Chi ha un forte senso individualistico d...
Della sua vita non c'è altro da racconta...
Destino e carattere sono due nomi del me...
[NDR|Su L'idiota] E...
Già mezza Europa... è sulla via del caos...
Incominciai anche a capire che i dolori,...
Il dipingere è meraviglioso, rende più a...
Il principio di ogni arte è l'amore; val...
Il prodigio della [[Bhagavadgītā|Bhagava...
Il richiamo della morte è anche un richi...
Il viaggio fu, in realtà, una delusione,...
Io non credo in quei poeti dalle cui men...
La tua vita non sarà piatta e scialba se...
L'uomo si differenzia dal resto della na...
Nella nostra vita frettolosa, assordante...
Non sapevano, invece, che questo ordinam...
Ogni essere umano è qualcosa di personal...
Parlare: ecco la via più sicura per frai...
Perciò mi sembra che si debba coltivare...
Poter addormentarsi quando si è stanchi...
Solo chi ha necessità di un tocco delica...
Stare a riflettere e scervellarsi conta...
Tutti gli uomini sono santi, se prendono...
Tutti i libri del mondonon ti da...
Vale per l'amore ciò che vale per l'arte...
Due persone possono andare d'accordissim...
Nei periodi di grandi traversie ci si ac...
A nulla l'uomo rinuncia con più fatica c...
Chi ama come si dovrebbe amare, diventa...
Chi possiede coraggio e carattere, è sem...
Ciò che è tesoro e saggezza di un uomo s...
Di una storia è vero solo quello che l'a...
Eleonora Duse. La sua recitazione, anche...
Fa parte delle imperfezioni e delle rinu...
Gesù aveva dodici anni quando confuse i...
Gli inglesi sarebbero di gran lunga il p...
Gran parte dei nostri sogni li viviamo c...
Il lato diabolico della malinconia è que...
Il vino mi ama e mi seduce solo fino al...
Imparare a soffrire è difficile. È una c...
In Leonardo come in Goethe è l'amore il...
In nessun'altra città come a Venezia, ho...
L'aforisma è una sorta di gemma, tanto p...
L'Asia non è solo un continente, ma un l...
L'asiatico dell'Est è molto più pulito d...
L'arte si è sempre sforzata, in ogni tem...
L'eccessivo valore che diamo ai minuti,...
L'uomo che guardo con timore, con speran...
La bellezza non rende felice colui che l...
La fede, così come l'amore, non passa at...
La politica esige i partiti, lo spirito...
La vita delle persone che lavorano è noi...
Le lacrime sono lo sciogliersi del ghiac...
Le piccole gioie, non quelle grandi, ci...
Nei periodi di grandi traversie ci si ac...
Nella musica e nell'actus tragicus...
Nessuno sogna di ciò che non lo riguarda...
Non è facile avere un bel giardino: è di...
Non è un piacere stare a osservare il la...
Nulla è più pericoloso e mortale per l'a...
Non si deve dare molto credito agli uomi...
Ognuno ha un suo compito nella vita, ma...
Osservando la vita e la natura di France...
Per chi trae diletto da una lingua viva...
Per tutti, anche per i più fortunati, l'...
Probabilmente in ogni esistenza ci sono...
Quando mi sprofondo in un bel libro, fac...
Se temiamo qualcuno, riconosciamo a cost...
Si ha paura di migliaia di cose, del dol...
Spesso è accaduto che il mondo venisse a...
Tutti sanno per esperienza che è facile...
Un bravo artista è destinato ad essere i...
Un figlio può prendere dal padre e il na...
Stimatissimo Professore, grazie per la s...
Glasperlenspiel è da me inteso proprio n...
«Schwan von Boberfeld» è (Il cigno di Bo...
In molti conventi vengono chiamati Dorme...
CHOPIN.Spargi ancora a profusione...
FUGA DI GIOVINEZZA[...] E vado st...
I CIPRESSI DI SAN CLEMENTE[...] M...
Dove si è stati fanciulli tutto è bello...
Camminare all'aperto, di notte, sotto il...
La notte rimuove l'abituale sensazione d...
Io ero un parto della natura lanciato ve...
L'amore non bisogna implorarlo e nemmeno...
Molte volte avevo fantasticato sul mio f...
Per gli uomini non esiste nessunissimo d...
Quando odiamo un uomo, odiamo nella sua...
La vita di ogni uomo è una via verso se...
L'amore non era più l'oscuro istinto ani...
Si deve domandare sempre e sempre dubita...
Soltanto il pensiero vissuto ha valore....
Gli uomini di carattere hanno facilmente...
Chi è veramente assorto nei suoi pensier...
Le persone coraggiose e di carattere rie...
Ognuno di noi deve trovare per conto suo...
Ciò che la natura vuole dall'uomo sta sc...
"Poiché sono come sono; poiché avverto e...
Contro le infamie della vita le armi mig...
C'è una virtù che molto amo, l'unica. Es...
Vedendo il mio sbalordimento Mozart si m...
Alcune parole di Haller mi hanno fornito...
Come corpo ognuno è singolo, come anima...
Tutto era molto bello, tanto la lettura...
Haller è uno di quelli che vengono a tro...
A noi immortali non piace essere presi s...
Certo per essere religiosi ci vuol tempo...
Per ballare ci vogliono qualità che io n...
Come sei vigliacco! Chiunque si avvicini...
L'infelicità che mi occorre, l'infelicit...
Chi pretende musica invece di miagolio,...
Ebbene, ogni superiore umorismo incominc...
Non è bene che l'umanità sforzi troppo l...
Come la pazzia, in un certo senso elevat...
Così era stata tutta la mia vita, come q...
Il buon umore è sempre allegria da impic...
Così nascono, preziosa e fugace schiuma...
La solitudine è indipendenza: l'avevo de...
L'uomo avido di potere incontra la sua r...
Se il mondo ha ragione, se hanno ragione...
In fondo al cuore sapeva (o credeva di s...
Esse sono, alla lettera, un viaggio attr...
Ma se per la tua gioia hai bisogno del p...
A un certo punto, dapprima attraverso i...
La maggioranza di questi europei e ameri...
Qui in Asia Minore tutto sembrava alquan...
"Mai più!" diceva imperiosa la sua volon...
"Non è il nostro compito quello di avvic...
Di chi era quella voce? Tese l'orecchio,...
«Lo spirito ama ciò che è saldo, formato...
"Hai Paura Narciso?" gli diceva, "Hai or...
Le ossa vogliono staccarsi, non rimarran...
Amore e voluttà gli parevano l'unica cos...
Come l'estasi d'amore nel momento della...
Tutti erano soddisfatti o affaccendati,...
Tutto sfioriva presto, presto era esauri...
Solo la scissione e il contrasto rendono...
Era proprio così: anche le cose tristi p...
Nulla aveva consistenza, neppure il dolo...
Dall'ultimo foglio tagliò via un pezzo e...
Era una cosa terribile essere burlati co...
Creare, ma non a prezzo della vita! Vive...
Che sarebbe l'amore senza la necessità d...
L'uomo era davvero creato per condurre u...
Ma come vuoi morire un giorno, Narciso,...
Una delle notti seguenti trovò asilo in...
La bellezza di Elisabetta, così diversa...
La semplicità fanciullesca della vita gi...
Se allora invece di lanciarti nel mondo...
Tu sei un artista, io un pensatore. Tu d...
Così tutti amavano Siddharta. A tutti eg...
Ma valeva la pena saper tutto questo, se...
"L'anima tua è l'intero mondo": così vi...
Ma dov'erano i saggi, dove i sacerdoti o...
Eppure era questa che bisognava trovare:...
Una meta si proponeva Siddharta: diventa...
Quando ogni residuo dell'Io fosse supera...
L'amore mi sembra di tutte la cosa più i...
Obbedire così, non a un comando esterno,...
L'amore si può mendicare, comprare, rega...
A volte percepiva, nella profondità dell...
E tutto insieme, tutte le voci, tutte le...
La maggior parte degli uomini sono come...
La saggezza non può essere trasmessa. La...
Mai ho visto un uomo guardare, sorridere...
Siddharta non fa nulla. Siddharta pensa,...
Non era il tempo la sostanza di ogni pen...
Tutti sono sottomessi, tutti desiderano...
Ho avuto pensieri e princìpi. Tante volt...
Ho capito che avevo molto bisogno del pe...
Quando qualcuno cerca, allora accade fac...
Siamo in pieno inverno, la neve si alter...
Sentori di primaveraLo sta...
Il villaggio silenziosoIl...
NebbiaPieno di amici era i...
Casa colonica...
Cimitero di campagnaSu croci obli...
Vagando nella seraSulla st...
SmarrimentoQuante volte la...
Il ponteUn giorno verrà la pace con...
Mondo splendidoAfoso vento...
Magia di coloriAlitar di D...
Niente è più odioso dei confini, niente...
Patria non è qua o là. Patria è dentro t...
Non puoi essere vagabondo e artista e co...
E poi di nuovo, come oggi, può divenirmi...
L'amore lo si patisce, ma più lo si pati...
Più è difficile avere una cosa, più la s...
Felicità non è l'essere amati. Ogni pers...
Il fatto che ogni amore abbia la sua pro...
L'amore non bisogna implorarlo e nemmeno...
E per me un mondo senza Mozart sarebbe a...
La felicità è amore, nient'altro. Felice...
Amore è ogni moto della nostra anima in...
L'amore è desiderio fattosi saggio; l'am...
Il fondamento di ogni saggezza è questo:...
Per ciascuno l'unica cosa importante al...
Il male nasce sempre dove l'amore non ba...
In qualche tomba maomettana si ritiene s...
L'inglese [...] è l'unico europeo capace...
Abbiamo fatto progressi ed è bello pensa...
I popoli oppressi dei Tropici stanno all...
In tutto l'Oriente si respira religiosit...
[...] che la religione, o il suo surroga...
Perché Dio ti ha abbandonato? Dov'è la t...
La coscienza dell'identità è una cosa ma...
Cominciai a pensare a Monaco con un test...
È andato perduto qualcosa che prima c'er...
Pregiatissimo Dr. Hesse, innanzitutto la...
Hesse, il poeta del viaggio interiore, r...
Il grande scrittore tedesco, ormai noto...
C'è in Camenzind una volontà tenace, che...
L'«eterna domenica del cuore», il vagabo...
Come l'uomo che Musil paragonava ad un e...
Liberarsi dalla morale tradizionale sign...
Hybris [...] e l'opera di Hesse,...
In lui convissero – notò Ladislao Mittne...
Se Nietzsche era tornato ai primordi del...

Scrivi un commento







Libro | Scrittore | Citazione

Aiutaci!
Donazioni BitCoin:
132vG2BSxxG5FLGWpVRe8t9FsW2iiCSNqg
Aiuta ALK Libri donando Bitcoin

Sì | No