Inizio > Indice Recensioni > Scheda: La rettorica di Aristotele

"La rettorica" di Aristotele
Titolo:La rettorica
Titolo originale:Τέχνη ῥητορική
Titoli alternativi:Retorica
Titoli originali alternativi:Περὶ ῥητορικῆς
Autore:Aristotele
Editore:Liber Liber
Tipologia del supporto:Digitale
Anno di pubblicazione:IV secolo a.C.
Lingua:Italiano
Lingua originale dell'opera:Greco antico
Genere:Non definito
Licenza:Pubblico dominio
DRM:No
eBook:Leggi l'eBook
Pubblicato il:2013-03-23
:

1028 visualizzazioni

Aggiungi ebook alla tua biblioteca
L'autore
Aristotele è nato nell'Antica Grecia, a Stagira, nel 384 a.C. o 383 a.C.. È morto a Calcide, nel 322 a.C..

Il suo nome originario è Ἀριστοτέλης.

Nella sua vita si è dedicato a queste aree: filosofia.

"La rettorica" è un libro scritto da Aristotele.

Questa edizione in italiano è stata stampata da un editore non definito.

Incipit del libro La rettorica di Aristotele:




La rettorica





GLI EDITORI.

*******

Le opere tutte del Commendatore Annibal Caro sono
dettate in una così aurea favella, che il Perticari non
dubitò di affermare: «che niuno de’ più antichi offre tanti modi pellegrini e tanti fiori di stile insieme raccolti,
quanti egli solo, in ogni cosa sempre così polito e gentile, che si può dir di lui quello che Elio Stilone diceva di
Plauto: che nella sua favella parlerebbon le Muse, se 1

venisse loro il talento di favellare italiano.»

Nulla curando le tante eleganze che infiorano tutti gli
scritti del Caro, l’Accademia della Crusca non accolse
nel Catalogo dei Testi di lingua che le sole lettere Famigliari ed i Mattacini , e ne sbandì (e il bando, dice il
Cavalier Monti, con ira di tutta la dotta Italia, è ancor
vivo) le belle e tante versioni dal latino e dal greco, e la
sua Apologia.

Fra le tante versioni, a cui giustamente vorrebbe il sullodato Cav. Monti, che si concedesse l’onore di esser annoverate fra i testi di lingua, occupa uno dei primi luoghi il Volgarizzamento della Rettorica di Aristotile che uscì dettato con gentilissimi tratti, e con felicissima copia di scelte parole, che non solamente e’ sembra e nato e allevato in Firenze; ma negli antichi scritti de’ soavi parlari interamente consumato.2

1 Scrittori del Trecento, tom.I, pag 199, Milano, 1823.

2 Seghezzi, Vita di Annibal Caro premessa alle Lettere: Como,
1825.

2

Nè sembra invero che il Caro fosse avaro di studio in questo suo lavoro. Egli stesso così si esprime in una lettera indiritta al Varchi a Firenze33: «la Rettorica sono molti anni ch’io la tradussi, ma non con altro fine che d’intenderla se potea, e di farmela familiare.

E se ben pare a molti che la traduzione mi sia riuscita assai bene, non è però che mi arrischi a farla stampare. Ma quando voi l’avrete veduta, e vogliate che il faccia in ogni modo, giudico che sia necessario ac-compagnarla con alcuni scolii, per rendere qualche ragione dell’interpretazione di quei luoghi che sono oscuri o dubbj, e da altri intesi altramente; che sapete bene di che importanza sia e quanto ci è da rode-re.»

E pure vedi il maligno spirito di contesa: il Castelve-4

tro nella Risposta all’Apologia , allegando un luogo di
Strabone, dice che pone le parole latine, poichè il Caro
non ama le greche; ma a provarne contraria la sentenza, bastano le due Orazioni di S. Gregorio Nazianzeno
dell’amor verso i poveri, e di quel che sia vescovado, e
quali debbano essere i vescovi; ed il Sermone di san
Cecilio Cipriano sopra l’elemosina; le quali traduzioni
con quella della Retorica, che ora annunciamo, e coll’altra degli Amori di Dafni e


[...]
I libri catalogati di Aristotele:
Etica Nicomachea (Ἠθικὰ Νικομάχεια) (IV secolo a.C.)
Fisica
La rettorica (Τέχνη ῥητορική) (IV secolo a.C.)
Metafisica (Μετά τα φυσικά) (IV secolo a.C.)
Politica
Trattato dei governi
Citazioni di Aristotele:
Chiunque può arrabbiarsi, è facile... ma...
L’eccellente diventa il permanente....
Chi pensa sia necessario filosofare deve...
Chi si accinge a diventare un buon capo...
Contro chi solleva delle obiezioni a pro...
E alcuni affermano che l'anima è mescola...
E sembra che anche Talete – secondo quan...
Esercitare liberamente il proprio ingegn...
Essere irragionevoli è un diritto umano....
Gli inferiori si ribellano per ottenere...

Scrivi un commento







Libro | Scrittore | Citazione

Aiutaci!