Aiutaci. Grazie.

Inizio > Indice Recensioni > Recensione: La perla di John Ernst Steinbeck

"La perla" di John Ernst Steinbeck
Titolo:La perla
Titolo originale:The Pearl
Autore:John Ernst Steinbeck
Editore:Bompiani
Tipologia del supporto:Cartaceo
Anno di pubblicazione:1947
Pagine:109
Lingua:Italiano
Lingua originale dell'opera:Inglese
Genere:Romanzo
Licenza:Copyright (Diritti riservati)
DRM:
Recensione di:Christian Michelini
Recensione vocale: La_perla_rece_Roberta.opus, 94217 bytes
:

2643 visualizzazioni

L'autore
John Ernst Steinbeck nacque negli Stati Uniti d'America, a Salinas, nel 1902. Morì a New York, nel 1968.

Il suo nome originale è John Ernst Steinbeck, Jr..

Questo romanzo breve rivisita il mito della ricchezza che genera sofferenza.

Questo romanzo breve di John Steinbeck ha un incedere accorato, profondo, che si richiama alle illusioni della nostra vita, alle aspirazioni di benessere, od anche ricchezza, ma soprattutto al mito di felicità e tranquillità connesse al benessere economico. In una narrazione piena di immagini allusive, di riferimenti ad un mito leggendario quanto irreale, ecco che l'autore ci culla in immagini e sentimenti che colpiscono il nostro cuore e la nostra mente.
Un libro intenso, dal forte impatto emotivo, anche se a mio parere inferiore a quello di "Uomini e topi", a cui risulta essere simile per richiami, allusioni ed espressività.

PAGELLA
Scorrevolezza:8
Valore artistico:8
Contenuti:8
Globale:8

Consigliato a:

Consiglio questo romanzo a chi ama John Steinbeck oppure a tutti quelli che vogliono leggere una favola moderna, per quanto ottenebrata dalla disillusione e dal disincanto che matura in un finale denso di lirismo. Se vi è piaciuto questo volume, vi consiglio di leggere le altre opere dell'autore americano, premio Nobel per la letteratura: a partire da "Uomini e topi" già citato, fino al bellissimo "La valle dell'Eden", senza dimenticare il celeberrimo "Furore", ma anche "La luna è tramontata".

TRAMA

Kino è un misero pescatore indio sposato con Juana e i due hanno un unico bimbo, Coyotito. Un giorno Coyotito viene punto da uno scorpione e portato di corsa da un dottore che però si rifiuta di curarlo, dopo aver appurato che Kino non aveva soldi per pagarlo
« Non ho niente di meglio che curare punture d'insetto per "piccoli indiani"? Sono un dottore, io, non un veterinario" »

I giovani sposi con il bimbo si recano alla spiaggia dove Kino possiede una piccola canoa e lì Juana prega perché possano trovare una perla con cui pagare il dottore. E Kino trovò la perla:
« ..e li era, la grande perla, perfetta come la luna. E assorbiva la luce e la filtrava, per rifrangerla in un'incandescenza d'argento. Era grossa come un uovo di gabbiano. Era la più grossa perla del mondo. »

Nel frattempo il bimbo, che era stato morsicato e giaceva gonfio e febbricitante fino a poco prima, iniziò a stare meglio; il gonfiore diminuiva e il veleno lasciava il suo piccolo corpo.
In poco tempo la voce si sparse e tutti gli abitanti della piccola città vennero a saperlo. Il prete, mentre si chiedeva quanto potesse valere la perla, si chiese se il bambino era stato battezzato e il dottore, al quale era giunta la notizia, disse alla donna che stava curando che Kino era un suo cliente.
Tutti, in poco tempo, cominciarono ad interessarsi di Kino "gente con cose da vendere e favori da chiedere" perché Kino aveva trovato la "Perla del Mondo".

I libri catalogati di John Ernst Steinbeck:
Al Dio sconosciuto (To a God Unknown) (1933)
Furore (The Grapes of Wrath) (1939)
L'inverno del nostro scontento (The Winter of Our Discontent) (1961)
La battaglia (In dubious battle) (1936)
La luna è tramontata (The Moon is Down) (1942)
La perla (The Pearl) (1947)
La valle dell'Eden (East of Eden) (1952)
Uomini e topi (Of Mice and Men) (1937)
Vicolo Cannery (Cannery Row) (1946)
Citazioni di John Ernst Steinbeck:
(Edizione Mondadori, pag. 280) Nelle co...
La professione di scrivere libri fa appa...

Scrivi un commento







Libro | Scrittore | Citazione
Aiutaci! Clicca qui

Donazioni BitCoin:

Aiuta ALK Libri donando Bitcoin
Sì | No