Inizio > Indice Recensioni > Recensione: Incubi e deliri di Stephen King

"Incubi e deliri" di Stephen King
Titolo:Incubi e deliri
Titolo originale:Nightmares & Dreamscapes
Autore:Stephen King
Editore:Sperling & Kupfer
Tipologia del supporto:Cartaceo
Anno di pubblicazione:1993
Pagine:826
Lingua:Italiano
Lingua originale dell'opera:Inglese
Genere:Raccolta di racconti
Argomento:Orrore
Licenza:Copyright (Diritti riservati)
DRM:
Recensione di:Christian Michelini
Recensione vocale:Incubi_e_deliri_rece_Roberta.opus, 105049 bytes
:

2067 visualizzazioni

L'autore
Stephen King è nato negli Stati Uniti d'America, a Portland, nel 1947.

Il suo nome originario è Stephen Edwin King.

Nella sua vita si è dedicato a queste aree: horror, narrativa fantastica, romanzo gotico moderno.

Per avere maggiori informazioni su Stephen King, potete consultare il sito web ufficiale dell'autore, disponibile a questa pagina:
http://www.stephenking.com/.

E ora, bambini, una bella storia prima di addormentarvi.

Una buona e corposa raccolta di racconti, questa di Stephen King. Pregevoli storie che vi faranno trascorrere ore di inquietante svago con un occhio alla scorrevolezza narrativa. Dagli orrori di una Cadillac sotterrata, all'ossessione di un dito che spunta da vostro bagno, spesso la linea tra l'horror e il fantastico si fa indistinguibile.
È un eccellente libro per rilassarsi, sempre a patto che vi piaccia farlo con dei racconti dell'orrore...
Ideale per un'afosa estate cittadina quanto per i ventilati pomeriggi sul litorale, in attesa di una refrigerante uscita serale.
Spensieratezza e incubi irreali non sono mai stati così vicini...

PAGELLA
Scorrevolezza:8
Valore artistico:5
Contenuti:7
Globale:7

Consigliato a:

Questa raccolta è indicata agli estimatori di Stephen King o a quanti vogliono conoscere l'estro e la capacità di raccontare del noto narratore contemporaneo. Se vi è piaciuto questo libro, è d'obbligo leggere gli altri eccellenti lavori dell'autore, primo fra tutti "Misery", poi l'eccellente e lunghissimo "L'ombra dello scorpione", il terrificante e forse a volte prolisso "IT", e "L'uomo in fuga" e il suo futuro snaturato. Per chi vuole esplorare nuovi campi e autori dell'horror, posso consigliare Clive Barker e il suo "Gioco dannato", oppure Dean Koontz con la psicotica visione di "Intensity".

Incipit del libro Incubi e deliri di Stephen King:

La Cadillac di Dolan


Ho aspettato e vigilato per sette anni. Lo guardavo andare e venire. Dolan. Lo guardavo entrare in ristoranti alla moda in smoking, ogni volta con una donna diversa al braccio, sempre fra le ali protettrici delle sue guardie del corpo. Ho visto i suoi capelli passare dal grigio ferro a un signorile color argento, mentre i miei si diradavano fino alla calvizie totale.


[...]
I libri catalogati di Stephen King:
1408
22/11/'63
22/11/63
A volte ritornano
Al Crepuscolo
Angel
Blaze
Buick 8
Carrie
Cell
Christine
Colorado Kid
Cose preziose (Needful Things) (1991)
Cujo
Cuori in Atlantide
Danse Macabre
Desperation
Dolores Claiborne
Duma Key (2008)
Gli occhi del drago
Citazioni di Stephen King:
Di grande in ...
H.P. Lovecraf...
Tra le storie di ...
Uno dei miei compiti in quanto scrittore...
L'essere che, sotto il letto, aspetta di...
Ci sono tante storie. Non riuscirei nemm...
E piangere senza sapere perché aveva l'o...
Forse è solo lo spirito della massa. Dar...
Stiamo volando! aveva gridato Mike, alza...
[NDR|A proposito del film [[Bri...

Scrivi un commento







Libro | Scrittore | Citazione

Aiutaci!