Aiutaci. Grazie.

Inizio > Indice Recensioni > Scheda: Operette morali di Giacomo Leopardi

"Operette morali" di Giacomo Leopardi
Titolo:Operette morali
Titolo originale:Operette morali
Autore:Giacomo Leopardi
Editore:Arnoldo Mondadori Editore
Tipologia del supporto:Cartaceo
Anno di pubblicazione:1834
Pagine:270
Lingua:Italiano
Lingua originale dell'opera:Italiano
Genere:Raccolta di pensieri
Prezzo :12000
Licenza:Pubblico dominio
DRM:
:

1653 visualizzazioni

L'autore
Giacomo Leopardi è nato in Italia, a Recanati, nel 1798. Morì a Napoli, nel 1837.

In origine, il suo nome era Giacomo Taldegardo Francesco di Sales Saverio Pietro Leopardi.

Le "Operette Morali" sono 24 brevi scritti, progettati dall'autore fin dal 1820. Per lo più scritte sotto forma di dialoghi tra personaggi reali o immaginari, le Operette sono “la descrizione concreta della vita e la dimostrazione che essa è ignobile e misera” (Momigliano). La condizione umana, la morte, il destino, la vana ricerca della felicità sono alcuni dei temi che ricorrono nell'opera. Le "Operette Morali" sono, nell'ordine:

Storia del genere umano
Dialogo d'Ercole e di Atlante
Dialogo della Moda e della Morte
Proposta di premi fatta dall'accademia dei Sillografi
Dialogo di un Folletto e di uno Gnomo
Dialogo di Malambruno e Farfarello
Dialogo della Natura e di un'anima
Dialogo della Terra e della Luna
La scommessa di Prometeo
Dialogo di un Fisico e di un Metafisico
Dialogo di Torquato Tasso e del suo Genio Familiare
Dialogo della Natura e di un Islandese
Il Parini ovvero della Gloria
Dialogo di Federico Ruysch e delle sue mummie
Detti memorabili di Filippo Ottonieri
Dialogo di Cristoforo Colombo e di Pietro Gutierrez
Elogio degli Uccelli
Cantico del Gallo Silvestre
Frammento apocrifo di Stratone da Lampsaco
Dialogo di Timandro e di Eleandro
Il Copernico
Dialogo di Plotino e di Porfirio
Dialogo di un Venditore d'almanacchi e di un Passeggere
Dialogo di Tristano e di un Amico

In più nelle edizioni postume successive al 1845 furono allegate le "Prosette satiriche giovanili", come Appendice alle "Operette morali".

Informazioni tratte da Wikipedia

PAGELLA
Scorrevolezza:7
Valore artistico:10
Contenuti:10
Globale:9

Frontespizio dell'edizione del 1835
delle Operette morali.
Incipit del libro Operette morali di Giacomo Leopardi:

Storia del genere umano

Narrasi che tutti gli uomini che da principio popolarono la terra, fossero creati per ogni dove a un medesimo tempo, e tutti bambini, e fossero nutricati dalle api, dalle capre e dalle colombe nel modo che i poeti favoleggiarono dell'educazione di Giove. E che la terra fosse molto più piccola che ora non è, quasi tutti i paesi piani, il cielo senza stelle, non fosse creato il mare, e apparisse nel mondo molto minore varietà e magnificenza che oggi non vi si scuopre. Ma nondimeno gli uomini compiacendosi insaziabilmente di riguardare e di considerare il cielo e la terra, maravigliandosene sopra modo e riputando l'uno e l'altra bellissimi e, non che vasti, ma infiniti, così di grandezza come di maestà e di leggiadria; pascendosi oltre a ciò di lietissime speranze, e traendo da ciascun sentimento della loro vita incredibili diletti, crescevano con molto contento, e con poco meno che opinione di felicità.


[...]
Audiolibri di:Giacomo Leopardi
Canti
Raccolta di poesie
Audiolibro dei celebri "Canti" del poeta Giacomo Leopardi.
Pensieri
Raccolta di pensieri
Audiolibro dell'opera "Pensieri" di Giacomo Leopardi.
I libri catalogati di Giacomo Leopardi:
Appressamento della morte
Canti
Canti
Discorso sopra la batracomiomachia
Discorso sopra lo stato presente dei costumi degl'Italiani
Guerra De' Topi E Delle Rane
La guerra dei topi e delle rane
Operette morali (1834)
Operette morali
Paralipomeni Della Batracomiomachia
Pensieri
Poesie e prose - Prose (1988)
Storia di un'anima
Zibaldone
Zibaldone di pensieri (1817-1832)
Citazioni di Giacomo Leopardi:
Il più certo modo di celare agli altri i...
Non v’è altro bene che il non essere: no...
Quando sovviemmi di cotanta speme, un af...
Arcano è tutto fuor che il nostro dolor....
Arcani mondi, arcana felicità fingendo a...
Ed aspro, a forza, tra lo stuol dei male...
Il bello in grandissima parte non è tale...
All’apparir del vero tu, misera, cadesti...
Tanto alla morte inclina d’Amor la disci...
Virtù viva sprezziam, lodiamo estinta....
Due cose belle ha il mondo: amore e mor...
Così ella vede che il Monti è assai più...
E tu nemica La sorte avesti pur: ma ti...
Il fare è il miglior modo d'imparare....
Io non ho bisogno di stima, né di gloria...
La conoscenza degli effetti e la ignoran...
La più sublime, la più nobile tra le Fis...
[Su Fulvio Testi] Se fosse venuto in et...
Una grandissima parte di quello che noi...
La vita, così per rispetto del corpo com...
Tutti gli uomini per necessità nascono e...
[Natura] Tu sei nemica scoperta degli uo...
Certo l'ultima causa dell'essere non è l...
La natura ci destinò per medicina di tut...
Le cognizioni non sono come le ricchezze...
Dicono i poeti che la disperazione ha se...
Dimandato a che nascano gli uomini, risp...
Una grandissima parte delle azioni e dei...
Le persone assuefatte a comunicare di co...
Certamente il vero non è bello. Nondimen...
Le più delle cose delle quali si ride or...
È grande stoltezza confessare che il nos...
Dico che il mondo é una lega di birbanti...
Rari sono i birbanti poveri....
Sogliono essere odiatissimi i buoni e i...
La morte non è male: perché libera l'uom...
Bella ed amabile illusione è quella per...
Se la miglior compagnia è quella dalla q...
Nessun maggior segno d'essere poco filos...
Nessuna professione è sì sterile come qu...
Gli uomini si vergognano non delle ingiu...
Quasi tutti gli uomini grandi sono modes...
La noia non è se non di quelli in cui lo...
La noia è in qualche modo il più sublime...
La stima non è prezzo di ossequi: oltre...
Grande tra gli uomini e di gran terrore...
Il più certo modo di celare agli altri i...
Chi comunica poco cogli uomini, rade vol...
Le persone non sono ridicole se non quan...
L'uomo è quasi sempre tanto malvagio qua...
Ne' guai non ci vuol pianto ma consiglio...
L'arte di Ovi...
Un uomo tanto meno o tanto più difficilm...
Una poesia ragionevole, è lo stesso che...
Quanto più del tempo si tiene a conto, t...
Intendo per innocente non uno incapace d...
Il più solido piacere di questa vita è i...
Tutto si è perfezionato da ...
Tutto è nulla al mondo, anche la mia dis...
La pazienza è la più eroica delle virtù...
Il dolore o la disperazione che nasce da...
I migliori momenti dell'amore sono quell...
L'immaginazione [...] è il primo fonte d...
L'arte non può mai uguagliare la ricchez...
L'abuso e la disubbidienza alla legge, n...
Chi non ha uno scopo non prova quasi mai...
I beni si disprezzano quando si possiedo...
La felicità o infelicità non si misura d...
Ogni felicità si trova falsa e vana, qua...
Tutto è amor proprio nell'uomo e in qual...
I fanciulli trovano il tutto nel nulla,...
La felicità è impossibile a chi la desid...
L'egoismo è sempre stata la peste della...
Dividersi perpetuamente i letterati e i...
Nessuna opinione vera o falsa, ma contra...
Chi più si ama meno può amare....
La noia è la più sterile delle passioni...
La lingua latina così esatta, così regol...
Quasi tutte le principali scoperte che s...
Gl'italiani non hanno costumi: essi hann...
Quello che non può la riflessione, può e...
Il piacere è sempre o passato o futuro,...
La noia è il desiderio della felicità, l...
L'esistenza può essere maggiore senza ch...
Tutto è follia in questo mondo fuorché i...
Il mezzo più efficace di ottener fama è...
Ridete franco e forte, sopra qualunque c...
È curioso a vedere, che gli uomini di mo...
Cosa rarissima nella società, un uomo ve...
Dicono che la felicità dell'uomo non può...
Felicità non è altro che contentezza del...
Il Say nei Cenni sugli uomini e la socie...
Il tale diceva che noi, venendo in quest...
La convenienza al suo fine è quello in c...
La memoria non è altro che assuefazione....
Non basta che lo scrittore sia padrone d...
Non si vive al mondo che di prepotenza....
Ripetono tutto giorno i francesi che Bos...
Una lingua universale, qualunque ella ma...
Tutto è male. Cioè tutto quello che è, è...
Io era oltremodo annoiato della vita, su...
Quando io era fanciullo, diceva talvolta...
Mi diedi tutto alla gioia barbara e frem...
Al conte Francesco Cassi, a Pesaro....
A Pietro Giordani, a Milano. Rec...
Al conte Francesco Cassi, a Pesaro....
E tu nemicaLa sorte avesti pur:...
La conoscenza degli effetti e la ignoran...
La più sublime, la più nobile tra le Fis...
Non mi dir più che m'abbia cura, perché...
Virtù viva sprezziam, lodiamo estinta. (...
Piangi, che ben hai donde, Italia mia...
Ahi ahi, ma conosciuto il mondon...
Da te fino a quest'ora uom non è sort...
Arcano è tutto,fuor che il nostr...
Negletta prolenascemmo al pianto...
Virtù non luce in disadorno ammanto...
Vivi felice, se felice in terrav...
Tornami a mente il dì che la battagli...
D'in su la vetta della torre antica,...
Sempre caro mi fu quest'ermo colle,...
Così tra queste immensità s'annega il...
Dolce e chiara è la notte e senza ven...
Tu dormi: io questo ciel, che sì beni...
Ecco è fuggitoil dì festivo, ed...
Due cose belle ha il mondo:amore...
Ma non è cosa in terraChe ti som...
Silvia rimembri ancoraquel tempo...
O natura, o naturaperché non ren...
All'apparir del veroTu, misera,...
Dolce per sé; ma con dolor sottentra...
O speranze, speranze; ameni inganni...
Che fai tu, luna, in ciel? Dimmi, che...
Forse, in qual forma, in qualest...
Perché reggere in vitachi poi di...
E tu certo comprendiil perché de...
A me la vita è male. (v. 104)...
Piacer figlio d'affanno. (v. 32)...
Umanaprole cara agli eterni! ass...
La donzelletta vien dalla campagna,...
Questo di sette è il più gradito gior...
Sempre i codardi, e l'almeIngene...
Di questa età superba,Che di vot...
Pregio non ha, non ha ragion la vita...
Quando novellamenteNasce nel cor...
Poi, quando tutto avvolgeLa form...
Amaro e noiaLa vita, altro mai n...
L'infinita vanità del tutto. (ult...
Torna dinanzi al mio pensier talora...
Raggio divino al mio pensiero apparve...
Pur quell'ardor che da te nacque è sp...
Già del fato mortale a me bastante...
Qui su l'arida schienaDel formid...
Dipinte in queste riveson delle...
Non so se il riso o la pietà prevale...
ObblioPreme chi troppo all'età p...
[NDR|Gli uccelli] sentono...
Una grandissima parte di quello che noi...
La vita, così per rispetto del corpo com...
Tutti gli uomini per necessità nascono e...
Tu [NDR|Natura] sei nemica...
Certo l'ultima causa dell'essere non è l...
La natura ci destinò per medicina di tut...
Le cognizioni non sono come le ricchezze...
Dicono i poeti che la disperazione ha se...
La filosofia non è altro che la scienza...
Dimandato a che nascano gli uomini, risp...
Una grandissima parte delle azioni e dei...
Le persone assuefatte a comunicare di co...
Certamente il vero non è bello. Nondimen...
Le più delle cose delle quali si ride or...
È grande stoltezza confessare che il nos...
La lingua e lo stile delle quali, pur mo...
Dico che il mondo é una lega di birbanti...
Rari sono i birbanti poveri. (I)...
Sogliono essere odiatissimi i buoni e i...
La morte non è male: perché libera l'uom...
Bella ed amabile illusione è quella per...
Se la miglior compagnia è quella dalla q...
Nessun maggior segno d'essere poco filos...
Nessuna professione è sì sterile come qu...
Gli uomini si vergognano non delle ingiu...
Quasi tutti gli uomini grandi sono modes...
La noia non è se non di quelli in cui lo...
La noia è in qualche modo il più sublime...
La stima non è prezzo di ossequi: oltre...
Grande tra gli uomini e di gran terrore...
Il più certo modo di celare agli altri i...
Chi comunica poco cogli uomini, rade vol...
Le persone non sono ridicole se non quan...
L'uomo è quasi sempre tanto malvagio qua...
Ne' guai non ci vuol pianto ma consiglio...
L'arte di Ovidio di metter le cose sotto...
Senza dubbio non si può dir niente di Di...
Voglio dire che un uomo tanto meno o tan...
[...] una poesia ragionevole, è lo stess...
La tartaruga lunghissima nelle sue opera...
È osservabile che in Celso nel quale è s...
Quanto più del tempo si tiene a conto, t...
Il più solido piacere di questa vita è i...
Intendo per innocente non uno incapace d...
Tutto si è perfezionato da Omero in poi,...
Tutto è nulla al mondo, anche la mia dis...
Io era oltremodo annoiato della vita, su...
Quando io era fanciullo, diceva talvolta...
Mi diedi tutto alla gioia barbara e frem...
La pazienza è la più eroica delle virtù...
Il dolore o la disperazione che nasce da...
Il silenzio è il linguaggio di tutte le...
I migliori momenti dell'amore sono quell...
L'immaginazione [...] è il primo fonte d...
L'arte non può mai uguagliare la ricchez...
Ripetono tutto giorno i francesi che Bos...
L'abuso e la disubbidienza alla legge, n...
L'irresoluzione è peggio della disperazi...
Il [[Jean-Baptiste Say|Say]] nei Cenni s...
Chi non ha uno scopo non prova quasi mai...
[...] i beni si disprezzano quando si po...
[...] la felicità o infelicità non si mi...
Dicono che la felicità dell'uomo non può...
[...] ogni felicità si trova falsa e van...
Tutto è amor proprio nell'uomo e in qual...
I fanciulli trovano il tutto nel nulla,...
[...] la felicità è impossibile a chi la...
L'egoismo è sempre stata la peste della...
Per qual ragione è bello il [[Aulo_Corne...
La convenienza al suo fine, e quindi l'u...
E notate che l'uso della moneta quanto è...
Dividersi perpetuamente i letterati e i...
[...] la memoria non è altro che assuefa...
Nessuna opinione vera o falsa, ma contra...
Non si vive al mondo che di prepotenza....
Chi più si ama meno può amare. ([[s:Pens...
La noia è la più sterile delle passioni...
La lingua latina così esatta, così regol...
Perché del resto nessuna lingua viva ha,...
[...] quasi tutte le principali scoperte...
Non basta che lo scrittore sia padrone d...
Gl'italiani non hanno costumi: essi hann...
Quello che non può in niun modo la rifle...
Una [[Lingua (idioma)|lingua]] strettame...
[...] il piacere è sempre o passato o fu...
La noia è il desiderio della felicità, l...
L'esistenza può essere maggiore senza ch...
Tutto è follia in questo mondo fuorché i...
Il tale diceva che noi, venendo in quest...
Io vivo, dunque io spero, è un sillogism...
Il mezzo più efficace di ottener fama è...
Tutto è male. Cioè tutto quello che è, è...
Felicità non è altro che contentezza del...
Ridete franco e forte, sopra qualunque c...
È curioso a vedere, che gli uomini di mo...
Cosa rarissima nella società, un uomo ve...
È una mole di 4526 facce lunghe e larghe...
Al conte Francesco Cassi, a Pesaro...
A Pietro Giordani, a Milano....
Al conte Francesco Cassi, a Pesaro...
Così ella vede che il Monti è assai più...
[I]l fare è il miglior modo d'imparare [...
Io non ho bisogno di stima, né di gloria...
L'aria di Napoli mi è di qualche utilità...
[NDR|Riguardo Fulvio Testi]...
[NDR|Ai nobili signori conti Leopa...
Io nei primi anni della conoscenza di Le...
[NDR|Sul rapporto fra Giacomo e il...
Infallibile, Leopardi chiama canto la vo...
Io per me rido di tutti...; ma quel pove...
L'anima del Leopardi era nobilissima, de...
La protesta per il passo della morte è p...
Nel Leopardi si trova, in forma estremam...
Nessun prete voleva riceverlo in chiesa....
Per Leopardi scrivere una pagina sola, o...
Se c'è un poeta moderno la cui opera dia...
Un libro su Leopardi non può cominciare...

Scrivi un commento







Libro | Scrittore | Citazione

Aiutaci!
Donazioni BitCoin:
132vG2BSxxG5FLGWpVRe8t9FsW2iiCSNqg
Aiuta ALK Libri donando Bitcoin

Sì | No