Ti diamo tanti contenuti. Senza pubblicità. Senza spiarti. Dai una mano. Grazie.

Home > Indice Recensioni > Scheda: Unforgettable di Gaia Azzola

"Unforgettable" di Gaia Azzola
Titolo: Unforgettable
Titolo originale: Unforgettable
Autore: Gaia Azzola
Editore: lulu.com
Tipologia del supporto: Digitale
Anno di pubblicazione: 2014
Prima edizione italiana: 2014
Pagine: 244
Lingua: Italiano
Lingua originale dell'opera: Italiano
Genere: Romanzo
Prezzo : 5
Codice ISBN: 978-1-291-95024-3
Licenza: Copyzero
DRM: No
Prima pagina vocale: Ascolta la prima pagina vocale
Pubblicato il: 2015-01-30
:

354 visualizzazioni

L'autrice
Gaia Azzola è nata in Italia.

Nella sua vita si è dedicata a queste aree: letteratura contemporanea.

Per sapere qualcosa di più su Gaia Azzola, potete andare sul sito web ufficiale dell'autrice, disponibile a questa pagina:
https://unforgettablegaiaazzola.wordpress.com/.

"Unforgettable" è un romanzo scritto da Gaia Azzola, originariamente pubblicato nel 2014 in italiano.

Questa edizione in italiano è stata pubblicata da lulu.com (244 pagg., prezzo 5 , ISBN: 978-1-291-95024-3).

PAGELLA
Scorrevolezza: 8
Valore artistico: 8
Contenuti: 8
Globale: 8

INFORMAZIONI EDITORIALI

Jayme Green ha soldi, fama e successo, ma ciò non basta a renderla felice, poiché il suo cuore è costantemente occupato dai fantasmi del passato. Un inaspettato cambiamento stravolge la sua vita, facendola sentire finalmente se stessa, anche se questo non sarà sufficiente a vincere le emozioni radicate in lei e Jayme commetterà un errore imperdonabile, del quale pagherà le conseguenze.


Copertina dell'ebook Unforgettable
di Gaia Azzola.
Incipit del libro Unforgettable di Gaia Azzola:

1.

Jayme si era alzata dal letto, spossata come ormai accadeva tutte le mattine.
I capelli castani le scendevano sul volto con un leggero movimento ondulato, fino a caderle delicatamente sotto le spalle; con un gesto, spazzò via le briciole che si erano insistentemente posate sul pigiama blu stropicciato nel quale aveva dormito. Sapeva molto bene che Gabriel non apprezzava questo lato di lei: lui amava le lenzuola linde e profumate, appoggiate al copri-materasso in maniera quasi del tutto maniacale, cosicché il ricordo della madre, mentre sbrigava faccende domestiche, potesse rimanere intatto in lui.
Jayme abitava in una villa di lusso, “la petit maison”, un titolo dato dalla comunità per sottolineare con freddo sarcasmo quanto fosse grande in realtà quella casa. Si era potuta permettere un acquisto così importante grazie all’evento che aveva portato alla luce il talento al quale avrebbe poi dedicato tutta la sua esistenza.
Per dimenticare i pensieri che meschinamente le occupavano la mente, Jayme era solita affacciarsi sull'ampia terrazza in direzione del mare e, mentre il vento le muoveva i capelli con delicatezza, chiudeva gli occhi respirando a pieni polmoni l’aria salina che, una volta entrata in lei, la rendeva più leggera e soave. Infine, li riapriva come in un sogno, osservando le onde dell’oceano che, impetuose e scure, si frantumavano sugli scogli. «Gabriel… ci amavamo molto… se solo tutto fosse stato diverso» pensava tra sé, mentre un soffio fresco e pungente la spinse a rientrare.
Chiudendo la porta finestra alle spalle ed alzando il mento, concentrava i bellissimi occhi verdi sulle grandi tende a balze di velluto.


[...]
I libri catalogati di Gaia Azzola:
Unforgettable (2014)

Scrivi un commento







Libro | Scrittore | Citazione
Aiutaci! Clicca qui

Donazioni BitCoin:

Aiuta ALK Libri donando Bitcoin
Sì | No