Inizio > Indice Recensioni > Recensione: Ubik di Philip Kindred Dick

"Ubik" di Philip Kindred Dick
Titolo:Ubik
Titolo originale:Ubik
Titoli alternativi:Ubik, mio signore - Ubik, il romanzo e la sceneggiatura
Autore:Philip Kindred Dick
Editore:Fanucci Editore
Collana editoriale:Economica Tascabile n° 81
Tipologia del supporto:Cartaceo
Anno di pubblicazione:1969
Pagine:506
Lingua:Italiano
Lingua originale dell'opera:Inglese
Genere:Romanzo
Argomento:Fantascienza
Traduttore:Gianni Montanari
Prezzo :9900
Codice ISBN:88-347-0610-2
Licenza:Copyright (Diritti riservati)
DRM:
Recensione di:Christian Michelini
Recensione vocale:Ubik.opus, 124865 bytes
:

2712 visualizzazioni

L'autore
Philip Kindred Dick nacque negli Stati Uniti d'America, a Chicago, nel 1928. Morì a Santa Ana, nel 1982.

Durante la sua carriera, Philip Kindred Dick ha usato anche questi soprannomi: Philip K. Dick.

Nella sua vita si è dedicato a queste aree: fantascienza.

Consultate il sito ufficiale di Philip Kindred Dick, per avere maggiori informazioni su questo autore. Il link è a questa pagina:
http://www.philipkdick.com/.

Io sono, dunque esisto. Ma se noi fossimo stati, dunque, ritorneremmo...

Philip Kindred Dick è stato un autore di cui in vita non fu compresa la grande forza espressiva e il periodare onirico e misterioso. La sua carica di significati, caratterizzata da un incedere polimorfico, deformato da una visione contorta e corruttibile (in tutti i sensi) della realtà, non vi attentamente capita dalla critica contemporanea.
Ubik, in particolare, è il romanzo più emblematico di Philip Kindred Dick, quello in cui sogno, incubo e realtà si confondono, in cui la verità si sgretola e il patrimonio onirico domina la scena, in un avvicendamento di regressioni tecnologiche sempre più frenetiche. Un libro dove l'allucinazione speculativa, e la suggestione delle vicende e delle immagini, riescono a immergere il lettore in uno stato di transizione tra storia romanzata e realtà. Un mix che risulta inquietante, enigmatico, laboriosamente intricato: mutevole nel tempo e nello spazio come solo le migliori opere di Dick sono riuscite ad essere.

PAGELLA
Scorrevolezza:10
Valore artistico:8
Contenuti:8
Globale:9

Consigliato a:

Questo enigmatico romanzo è stato molto discusso dalla critica, da molti osannato e da altri perentoriamente biasimato. Rimane il suo romanzo più rappresentativo, più evocativo, decisamente, e una delle sue opere di maggior respiro.
Se volte conoscere Philip Kindred Dick, "Ubik", insieme a "Blade Runner" e "Un oscuro scrutare", sono i romanzi in cui più si percepisce la forza suggestiva del grande autore moderno. Se invece non amate per nulla questo tipo di fantascienza, dovreste orientarvi verso altri autori, come Isaac Asimov, ad esempio in "Fondazione - la quadrilogia completa (1953-1983)" oppure ne "L'uomo positronico (Robot NDR-113)", scritto in collaborazione con Robert Silverberg.

Nota: questa nuova edizione della Fanucci contiene anche l'originale sceneggiatura scritta da Dick per un film che non è mai uscito... per ora...

Incipit del libro Ubik di Philip Kindred Dick:

Amici, è tempo di pulizie e noi stiamo svendendo tutti i nostri silenziosi Ubik elettrici a prezzi davvero ridicoli. Sì, abbiamo buttato nel cestino il listino prezzi. E ricordate; ogni Ubik della nostra partita è stato usato solo secondo le istruzioni


Alle tre e trenta della notte del 5 giugno 1992, il miglior telepate del Sistema Solare scomparve dalla mappa situata negli uffici della Runciter Associates a New York City. Ciò diede inizio agli squilli dei videofoni.
L'organizzazione di Runciter aveva perso le tracce di troppi psi appartenenti al gruppo di Hollis negli ultimi due mesi; quell'ultima sparizione era la goccia finale.


[...]
Personaggi e concetti creati da Philip Kindred Dick:
Hoppy Harrington (Personaggio, dal libro Cronache del dopobomba)
Chuck Rittersdorf (Personaggio, dal libro Follia per sette clan)
Gabriel Baines (Personaggio, dal libro Follia per sette clan)
Mary Rittersdorf (Personaggio, dal libro Follia per sette clan)
Howard Straw (Personaggio, dal libro Follia per sette clan)
Omar Diamond (Personaggio, dal libro Follia per sette clan)
Annette Golding (Personaggio, dal libro Follia per sette clan)
Jacob Simion (Personaggio, dal libro Follia per sette clan)
Dino Watters (Personaggio, dal libro Follia per sette clan)
Ignazio Ledebur (Personaggio, dal libro Follia per sette clan)
Sarah Apostoles (Personaggio, dal libro Follia per sette clan)
Ingred Hibbler (Personaggio, dal libro Follia per sette clan)
Bunny Hentman (Personaggio, dal libro Follia per sette clan)
Sostanza M (Personaggio, dal libro Un oscuro scrutare)
Bob Arctor (Personaggio, dal libro Un oscuro scrutare)
I libri catalogati di Philip Kindred Dick:
Blade Runner (Do Androids Dream of Electric Sheep?) (1968)
Blade runner (Do Androids Dream of Electric Sheep?)
Cronache del dopobomba (Dr. Bloodmoney, or How We Got Along After the Bomb) (1965)
Cronache del dopobomba (Dr. Bloodmoney, or How We Got Along After the Bomb)
Deus irae (1976)
Follia per sette clan (Clans of the Alphane Moon) (1967)
Guaritore galattico (Galactic pot-healer) (1969)
I giocatori di Titano (The Game-Players of Titan) (1963)
I racconti inediti - volume secondo
Il dottor Futuro (Dr. Futurity) (1960)
Il sognatore d'armi (The Zap Gun) (1967)
In senso inverso (Counter-Clock World) (1967)
L'ora dei grandi vermi (The Ganymede Takeover) (1967)
L'Uomo dai denti tutti uguali (The Man Whose Teeth Were All Exactly Alike) (1984)
La città sostituita (The Cosmic Puppets) (1957)
La svastica sul Sole (The man in the high castle) (1962)
Labirinto di morte (A Maze od Death) (1970)
Le presenze invisibili - Tutti i racconti - Volume 1 (1987)
Le presenze invisibili - Tutti i racconti - Volume 2 (1987)
Le presenze invisibili - Tutti i racconti - Volume 3 (1987)
Citazioni di Philip Kindred Dick:
"Dio promette la vita eterna" disse Eldr...
La realtà è quella cosa che, anche se sm...
Il falso dio, ripeté felice, perc...
[Riferendosi al pianeta Marte] Dio mio,...
Io sono vivo, voi siete morti....
L'esistenza di una maggioranza, implica...
Mi dispiace dirlo ma gli scrittori di ...
Lo strumento fondamentale per la manipol...
Dei Sette Vizi Capitali, l'Orgoglio è il...
La verità diverte sempre gli ignoranti....

Scrivi un commento







Libro | Scrittore | Citazione

Aiutaci!