Inizio > Indice Recensioni > Recensione: Anna Karenina di Lev Nikolaevič Tolstoj

"Anna Karenina" di Lev Nikolaevič Tolstoj
Titolo:Anna Karenina
Titolo originale:Анна Каренина
Autore:Lev Nikolaevič Tolstoj
Editore:Newton Compton
Tipologia del supporto:Cartaceo
Anno di pubblicazione:1877
Pagine:887
Lingua:Italiano
Lingua originale dell'opera:Russo
Genere:Romanzo
DRM:
Recensione di:Valentina Nuccio
Scarica con Retroshare:Formato: ePub
retroshare://file?name=Anna%20Karenina%20-%20Lev%20Tolstoj.e
pub&size=861629&hash=e0dedaad3e6c92bf7bc5051c33517d696eac952
f


:

3985 visualizzazioni

L'autore
Lev Nikolaevič Tolstoj è nato nella Federazione Russa, a Jàsnaja Poljana, nel 1828. È morto ad Astàpovo, nel 1910.

Originariamente, il suo nome era Лев Николаевич Толстой.

Per sapere qualcosa di più su Lev Nikolaevič Tolstoj, potete andare sul sito web ufficiale dell'autore, disponibile alla seguente pagina:
http://www.tolstoy.ru/.

Questo romanzo è un elogio alla forza di Anna Karenina, una donna combattuta tra la fedeltà imposta dal sacro vincolo del matrimonio e la passione struggente per un uomo molto più giovane di lei

Questo romanzo è un elogio alla forza di Anna Karenina, una donna combattuta tra la fedeltà imposta dal sacro vincolo del matrimonio e la passione struggente per un uomo molto più giovane di lei. In un'epoca, quella ottocentesca, in cui regna un’omologazione ed un'adeguatezza sentimentale, lei rappresenta un’ondata a dir poco rivoluzionaria. Abbandona il tetto coniugale perché l’amore che prova per il giovane ufficiale Vronskij è qualcosa di più dell’attrazione fisica, è la causa della sua insonnia e della sua inappetenza. Accetta, suo malgrado, anche la separazione dall’amato figlio e di conseguenza le malelingue e il disprezzo della società zarista. Tra perle e piume, indossa il marchio “del diverso”: il diverso che Tolstoj rende visibile al lettore è il fronteggiare la crisi di un personaggio che non può e non vuol sottostare ai rigidi canoni della misera conformità e della convenzione. La vicenda di Anna e Vronskij si snoda insieme ad altre due storie vincolate dai dogmi sociali: quella di Stiva e Dolly e quella di Levin e Kitty. Mentre i primi raffigurano la solidità di un rapporto che ha come base la sacralità del matrimonio, Levin e Kitty si innamorano e vivono un sentimento scevro da contaminazioni indiscutibili.
La bravura dell’autore consiste essenzialmente nel calare il lettore nel contesto, quindi sentire i profumi che sente Anna, vedere con i suoi occhi, sorridere quand’ella gioca con il figlio Serëža, disperarsi nel momento in cui si rende conto che non può rinunciare a lui.
Tolstoj punta il romanzo sul coraggio di Anna. Ella non vende i suoi sentimenti e le sue passioni al grigiore della società che in fondo non le appartiene; impara così a conviverci, accettando tutto pur di innamorarsi ogni giorno, della sua libertà.

PAGELLA
Scorrevolezza:8
Valore artistico:9
Contenuti:8
Globale:8

Consigliato a:

Questo romanzo è consigliato a chi ha già letto alcune opere di Lev Nikolaevič Tolstoj (“Resurrezione” e “Guerra e pace”) ma anche a chi desidera fare un viaggio attraverso i sentimenti e le paure per capire forse, in fondo, sé stessi.

Incipit del libro Anna Karenina di Lev Nikolaevič Tolstoj:

Tutte le famiglie felici si assomigliano fra loro, ogni famiglia infelice è infelice a suo modo.

Tutto era sossopra in casa degli Oblònskije. La moglie era venuta a sapere che il marito aveva avuto un legame con una governante francese ch'era stata in casa loro, e aveva dichiarato al marito che non poteva vivere con lui nella stessa casa. Questa situazione durava già da tre giorni ed era sentita tormentosamente e dagli stessi coniugi, e da tutti i membri della famiglia, e dai familiari. Tutti i membri della famiglia e i familiari sentivano che la loro coabitazione non aveva senso e che le persone incontratesi per caso in una locanda erano più unite fra loro che non essi, membri della famiglia e familiari degli Oblònskije. La moglie non usciva dalle sue stanze; il marito non era in casa da tre giorni; i bimbi correvano per tutta la casa come sperduti; la signorina inglese s'era bisticciata con la dispensiera e aveva scritto un biglietto a una amica, chiedendole di cercarle un nuovo posto; il cuoco se n'era andato via già il giorno prima durante il pranzo; la cuoca della servitù e il cocchiere s'erano licenziati.


[...]
Personaggi e concetti creati da Lev Nikolaevič Tolstoj:
Beleckij (Personaggio, dal libro I cosacchi e altri racconti)
Eroška (Personaggio, dal libro I cosacchi e altri racconti)
Lukaška (Personaggio, dal libro I cosacchi e altri racconti)
Marj'anka (o Mar'jana) (Personaggio, dal libro I cosacchi e altri racconti)
Usten'ka (Personaggio, dal libro I cosacchi e altri racconti)
Olenin (Personaggio, dal libro I cosacchi e altri racconti)
Il'ja Vasil'eviè (Personaggio, dal libro I cosacchi e altri racconti)
Audiolibri di:Lev Nikolaevič Tolstoj
Amore e dovere
Raccolta di aforismi
Audiolibro della raccolta di aforismi "Amore e dovere" di Lev Nikolaevič Tolstoj.
Denaro falso
Audiolibro del racconto "Denaro falso" di Lev Nikolaevič Tolstoj.
I piaceri viziosi
Audiolibro della raccolta "I piaceri viziosi" di Lev Nikolaevič Tolstoj.
I libri catalogati di Lev Nikolaevič Tolstoj:
Amore e dovere (1921)
Anna Karenina (Анна Каренина) (1877)
Confessione (Исповедь) (1882)
Denaro falso (Фальшивый купон) (1911)
Guerra e pace (Война и миръ) (1865-69)
I cosacchi e altri racconti (Казаки) (1863)
I diari
I piaceri viziosi
I racconti di Sebastopoli (Севастопольские рассказы) (1856)
In morte di Ivan Il’ic (Смерть Ивана Ильича) (1886)
Resurrezione (Воскресение) (1899)
Citazioni di Lev Nikolaevič Tolstoj:
Dicono che la musica abbia per effetto d...
Chi non s’è mai trovato in mezzo al mare...
Il talento è la capacità di prestare un’...
Le famiglie felici si rassomigliano tutt...
Everyone thinks of changing the world, b...
Tutte le famiglie felici sono simili tra...
Tutta la varietà, tutto il fascino, tutt...
Himmlisch ist's, wenn ich bezwungen Mei...
La ragione all'uomo è data perché si lib...
Nel tempo infinito, nell'infinità della...

Scrivi un commento







Libro | Scrittore | Citazione

Aiutaci!