Aiutaci. Grazie.

Inizio > Indice Recensioni > Scheda: La fine dell'Eternità di Isaac Asimov

"La fine dell'Eternità" di Isaac Asimov
Titolo:La fine dell'Eternità
Titolo originale:The end of Eternity
Autore:Isaac Asimov
Editore:Arnoldo Mondadori Editore
Tipologia del supporto:Cartaceo
Anno di pubblicazione:1955
Pagine:226
Lingua:Italiano
Lingua originale dell'opera:Inglese
Genere:Romanzo
Argomento:Fantascienza
Traduttore:Beata della Frattina
Prezzo :14000
Licenza:Copyright (Diritti riservati)
DRM:
:

2307 visualizzazioni

L'autore
Isaac Asimov è nato negli Stati Uniti d'America, a Petroviči, nel 1920. Morì a New York, nel 1992.

Il paese originario di Isaac Asimov è la Federazione Russa.
Il suo nome originale è Исаак Юдович Озимов. Nella sua carriera, Isaac Asimov ha usato anche i seguenti soprannomi: Isaak Yudovich Ozimov.

Ecco le principali aree in cui Isaac Asimov si è impegnato: fantascienza.

Trama, tratta da Wikipedia

Il protagonista, Andrew Harlan, è un tecnico con una mansione un po' particolare: il suo compito è di manipolare il tempo. Harlan fa parte della casta degli Eterni, uomini che dal XXVII secolo in poi hanno deciso di eliminare dalla realtà tutte le sue imperfezioni modificando la Storia. Ufficialmente conosciuta come organizzazione benevola dagli scopi umanitari. Andrew è un tecnico speciale poiché fin da quando entra negli eterni come osservatore, viene preso in simpatia dal calcolatore anziano Twissel facente parte del consiglio. Durante la sua carriera gli viene assegnato un cadetto di nome Cooper, dal calcolatore Twissel, per insegnarli la storia antecedente la sfera d'influenza dell'Eternità. Ma quando porta Cooper nel pozzo dell'Eternità per fare un po' di esperienza Twissel lo rimprovera aspramente. Inoltre gli viene affidato il compito di osservare il 482° secolo, dove verrà inserito nel salotto di un aristocratica dell'epoca ovvero Noys Lambent, una donna assunta come segretaria dall'eternità. Ben presto, nonostante l'iniziale antipatia, v'intreccierà una storia romantica. Ma presto, quando scoprirà che Noys verrà cancellata dalla realtà a causa di un'alterazione temporale, incomincerà a complottare contro l'eternità. Ben presto però il protagonista scoprirà, suo malgrado, che molti secoli nel futuro risultano non accessibili a nessuno degli Eterni, nascondendo misteri e intrighi più che mai inquietanti. Harlan giungerà alla scoperta dell'elemento peculiare che permette l'esistenza stessa dell'Eternità, e che gira intorno alla sua persona. Si ritroverà dunque a decidere le sorti del genere umano, quando scoprirà di poter decidere se cancellare per sempre l'Eternità e ridare alla Storia il suo corso imperfetto ma pur sempre libero. A seguito della cancellazione dell'eternità, quindi, l'umanità diventerà libera nella sua evoluzione culturale, storica e tecnologica. Questo le consentirà di sviluppare la nuova scienza dei viaggi interstellari, che le consentirà di colonizzare l'intera galassia e di costituire un impero galattico.

Incipit del libro La fine dell'Eternità di Isaac Asimov:

Andrew Harlan entrò nel cronoscafo. Era una struttura perfettamente sferica inserita in una gabbia di aste regolarmente distanziate che parevano vibrare come aria sottoposta a evaporazioni di caldo. Harlan manovrò i comandi e mise in posizione la leva di partenza.
Il cronoscafo non si mosse. Harlan, comunque, non si era aspettato che lo facesse. Non s'aspettava movimenti di sorta, né verso l'alto o il basso, né a destra o a sinistra, né in avanti o all'indietro. Tuttavia, gli intervalli fra le aste si erano fusi in un grigiore uniforme, solido al tatto ancorché immateriale. E poi c'era quel senso di leggerissima nausea e quel debole accenno di vertigini (d'origine psicosomatica?) che rivelavano che il cronoscafo, con tutto quel che conteneva, Harlan compreso, stava sfrecciando in avanti, attraverso l'Eternità.


[...]
Personaggi e concetti creati da Isaac Asimov:
Psicostoria (Concetto, dal libro Fondazione - la quadrilogia completa (1953-1983))
Tre leggi della robotica (Concetto, dal libro Sogni di robot)
I libri catalogati di Isaac Asimov:
Abissi d'acciaio
Alba Del Domani
Altri Robot
Antologia Del Bicentenario
Antologia Personale 1
Antologia Personale 2
Antologia personale 3
Asimov Story n. 1
Asimov Story n. 2
Asimov Story n. 3
Asimov Story n. 4
Avventure nell'occulto
Catastrofi a scelta
Cavalieri Cosmici
Civiltà Extraterrestri (Extraterrestrial Civilizations) (1979)
Crimini e misfatti al computer
Cronache della Galassia
Destinazione cervello (Fantastic voyage II: destination brain) (1987)
Destinazione Cervello
Esplorando la Terra e il cosmo (Exploring the Earth and the cosmos) (1982)
Finché sarà passata la tua ira
Fondazione - la quadrilogia completa (1953-1983) (1953-1983)
Fondazione anno zero
Fondazione e impero
Fondazione e Terra
Hallucination Orbit
I premi Hugo 1963-1970
I premi Hugo 1970-1975
I robot dell'alba
I Robot E L'Impero
I saggi di Urania
I Saggi di Urania 2
Il Club Dei Vedovi Neri
Il collasso dell'universo (The Collapsing Universe) (1977)
Il crollo della Galassia Centrale
Il figlio del tempo (The Ugly Little Boy) (1991)
Il grande libro della fantascienza classica
Il libro di Fisica
Il meglio di Asimov (The best of Isaac Asimov) (1973)
Il meglio di Asimov
Il Secondo Libro Dei Robot
Il sole nudo
Il Tiranno Dei Mondi
Io, Robot
L'altra faccia della spirale
L'Orlo Della Fondazione
L'ultima domanda
L'uomo positronico (Robot NDR-113) (The Positronic Man) (1992)
La fine dell'Eternità (The end of Eternity) (1955)
La fine dell'eternità
La Terra E' Abbastanza Grande
Largo ai Vedovi Neri (More tales of the Black Widowers) (1976)
Le correnti dello spazio
Le grandi storie della fantascienza 1
Le grandi storie della fantascienza 10
Le grandi storie della fantascienza 11
Le grandi storie della fantascienza 12
Le grandi storie della fantascienza 13
Le grandi storie della fantascienza 14
Le grandi storie della fantascienza 15
Le grandi storie della fantascienza 15 (1953) (Isaac Asimov presents the great science fiction stories: 15 (1953)) (1953)
Le grandi storie della fantascienza 16
Le grandi storie della fantascienza 16 (1954) (Isaac Asimov presents the great science fiction stories: 16 (1954)) (1987)
Le grandi storie della fantascienza 17
Le grandi storie della fantascienza 17 (1955) (Isaac Asimov Presents The Great Science Fiction Stories: 17 (1955)) (1955)
Le grandi storie della fantascienza 18
Le grandi storie della fantascienza 18 (1956) (Isaac Asimov presents the great science fiction stories 18 (1956)) (1956)
Le grandi storie della fantascienza 19
Le grandi storie della fantascienza 2
Le grandi storie della fantascienza 20
Le grandi storie della fantascienza 20 (1958) (Isaac Asimov presents the great science fiction stories: 20 (1958)) (1990)
Le grandi storie della fantascienza 21
Le grandi storie della fantascienza 22
Le grandi storie della fantascienza 23
Le grandi storie della fantascienza 24
Le grandi storie della fantascienza 25
Le grandi storie della fantascienza 3
Le grandi storie della fantascienza 4
Le grandi storie della fantascienza 5
Le grandi storie della fantascienza 6
Le grandi storie della fantascienza 6 (1944) (Isaac Asimov Presents the Great Science Fiction Stories 6 (1944)) (1981)
Le grandi storie della fantascienza 7
Le grandi storie della fantascienza 8
Le grandi storie della fantascienza 9
Maghi
Magic - Racconti fantasy
Microfantascienza: altre 44 storie
Neanche gli Dei
Nemesis
Norby, il robot stravagante
Notturno (Nightfall) (1990)
Notturno
Oro
Ospite
Paria dei cieli (Peeble in the Sky) (1949)
Paria dei cieli
Preludio alla Fondazione (Prelude to Foundation) (1988)
Preludio alla Fondazione
Prima Fondazione
Regni stellari
Robot NDR-113
Sogni di robot (Robot Dreams) (1986)
Sogni Di Robot
Storie di Giovani Mostri
Superuomini
Testi E Note
Trilogia della fondazione
Tutti i miei robot
Tutti I Racconti Volume 1 Parte 1
Tutti I Racconti Volume 1 Parte 2
Tutti I Racconti Volume 1 Parte 3
Tutti I Racconti Volume 1 Parte 4
Un Soffio di Morte (The death dealers) (1958)
Viaggio allucinante
Visioni Di Robot
Citazioni di Isaac Asimov:
[Tre leggi del...
Ardo dal desiderio di spiegare, e la mia...
In ogni secolo gli esseri umani hanno pe...
In tutta la storia della Galassia non ri...
Inoltre affermava che, per diritto di na...
Io, della Luna conosco praticamente tutt...
La violenza è l'ultimo rifugio degli inc...
[Legge zero...
Non c'è bisogno di viaggiare nel tempo p...
Qualcuno disse che Hari Seldon lasciò qu...
Se la conoscenza può creare dei problemi...
Il numero di Realtà è infinito. Il numer...
Anche da giovane non riuscivo a condivid...
La vita è piacevole. La morte è pacifica...
Se la corrente ti sta portando dove vuoi...
La verità si ritrova sempre nella sempli...
La disumanità del computer sta nel fatto...
Non ho paura dei computer, ma della loro...
Se il mio dottore mi dicesse che mi rima...
Se la popolazione mondiale continuerà a...
Sono conscio dello stato della mia ignor...
Ardo dal desiderio di spiegare, e la mia...
In ogni secolo gli esseri umani hanno pe...
In tutta la storia della Galassia non ri...
Inoltre affermava che, per diritto di na...
Io, della Luna conosco praticamente tutt...
La violenza è l'ultimo rifugio degli inc...
Legge zero: Un robot non pu...
Non c'è bisogno di viaggiare nel tempo p...
Qualcuno disse che Hari Seldon lasciò...
Se la conoscenza può creare dei problemi...
Il numero di Realtà è infinito. Il numer...
Anche da giovane non riuscivo a condivid...
La vita è piacevole. La morte è pacifica...
Se la corrente ti sta portando dove vuoi...
La stranezza è nella mente di chi la per...
Prima Legge: Un robot non p...
Seconda Legge: Un robot dev...
Terza Legge: Un robot deve...
Legge Zero: Un robot non può...

Scrivi un commento







Libro | Scrittore | Citazione
Aiutaci! Clicca qui

Donazioni BitCoin:

Aiuta ALK Libri donando Bitcoin
Sì | No