Inizio > Indice Recensioni > Recensione: Per chi suona la campana di Ernest Hemingway

"Per chi suona la campana" di Ernest Hemingway
Titolo:Per chi suona la campana
Titolo originale:For Whom the Bells Tolls
Autore:Ernest Hemingway
Editore:Arnoldo Mondadori Editore
Tipologia del supporto:Cartaceo
Anno di pubblicazione:1940
Pagine:529
Lingua:Italiano
Lingua originale dell'opera:Inglese
Genere:Romanzo
Licenza:Copyright (Diritti riservati)
DRM:
Recensione di:Christian Michelini
Recensione vocale:Per_chi_suona_la_campana.opus, 140988 bytes
:

5910 visualizzazioni

L'autore
Ernest Hemingway nacque negli Stati Uniti d'America, ad Oak Park, nel 1899. Morì a Ketchum, nel 1961.

Il suo nome originale è Ernest Miller Hemingway.

La guerra di Spagna come non l'avete mai immaginata nel capolavoro di Ernest Hemingway.

Ernest Hemingway ha creato dal nulla una nuova narrativa, dotata di un nuovo stile e di nuove tematiche. "Per chi suona la campana" è la summa di tutta la sua arte, il condensato della sua esperienza di romanziere e di letterato. È un romanzo caratterizzato dalla struttura dialogica, in cui il dialogo giunge ai massimi livelli di freschezza, immediatezza e semplicità. È una storia quasi minimale, che assume una dimensione archetipica delle esperienze belliche. È presente un crescendo vorticoso di frasi, botta e risposta dei protagonisti, domande e risposte incessanti. I personaggi sono caratterizzati in modo eccellente, vividi, dotati di una nitidezza stupefacente. Tutto questo prepara un finale concitato, grandioso, in cui il ritmo monta e incalza continuamente, in un crescendo maestoso. Il libro è perfettamente scritto e dallo stile incomparabile, con una delle migliori chiuse della storia della letteratura mondiale.

PAGELLA
Scorrevolezza:10
Valore artistico:10
Contenuti:9
Globale:9.5

Consigliato a:

Chiunque legga, deve leggerlo. Se leggete poco, non potete comunque assolutamente perderlo :-)
Se vi è piaciuto, vi consiglio di leggere altri romanzi di Ernest Hemingway, come "Il vecchio e il mare", "Addio alle armi", "Di là dal fiume e tra gli alberi", "Isole nella corrente".


Breve sintesi



È la storia della guerra di Spagna, che anticipa quella che sarà la Seconda Guerra Mondiale, con le fazioni fasciste opposte ai socialisti. Il libro è abbastanza lungo, ma ha una struttura profondamente dialogica, quindi il riassunto lascia un po' il tempo che trova. Comunque, il protagonista, un americano andato a combattere per i socialisti, si trova invischiato in una situazione nella quale deve distruggere un ponte di grande importanza per i falangisti... una difficoltà dopo l'altra, che porterà alla decimazione del gruppo di combattenti, fino all'epilogo dove il protagonista va verso la morte, impavido e strenuo difensore della libertà.

Incipit del libro Per chi suona la campana di Ernest Hemingway:

Il mento poggiato sulle braccia incrociate, l'uomo era disteso sulla terra bruna del bosco coperta d'aghi di pino. Sulla sua testa il vento investiva, fischiando, le cime degli alberi. In quel punto il versante del monte si raddolciva ma un poco più in giù precipitava rapido, e l'uomo poteva vedere la traccia nera della strada incatramata che, serpeggiando, attraversava il valico.


[...]
Explicit: Per chi suona la campana di Ernest Hemingway:

Fissando le orme, il tenente Berrendo seguitava a salire con la sua faccia magra, seria e grave. Il suo fucile automatico era posato di traverso sulla sella ed egli lo reggeva nel cavo del braccio sinistro. Robert Jordan giaceva dietro l'albero respirando molto leggermente per mantener ferme le mani. Aspettava che l'ufficiale giungesse nel tratto soleggiato dove i pini della foresta finivano e cominciava la verde china del prato. Sentiva il cuore battergli contro il terreno coperto d'aghi della pineta.


[...]
I libri catalogati di Ernest Hemingway:
49 racconti
Addio alle armi (Farewell to arms) (1956)
Addio alle armi
Avere e non avere (To Have and Have Not) (1936)
Avere E Non Avere
Di là dal fiume e tra gli alberi (Across the River and into the Tress) (1950)
Festa mobile (A Moveable Feast) (1964)
Fiesta
Fiesta - Il sole sorge ancora (The sun also rises) (1926)
Il vecchio e il mare (The old man and teh sea) (1952)
Il Vecchio E Il Mare
In Paese straniero
Isole nella corrente (Islands in the Streams) (1970)
Isole Nella Corrente
La breve vita felice di Francis Macomber
Le nevi del Chilimangiaro
Morte nel pomeriggio
Per chi suona la campana (For Whom the Bells Tolls) (1940)
Romanzi (Hemingway)
Storie della guerra di Spagna
Citazioni di Ernest Hemingway:
Il Signore è il mio pastore, nulla mi ma...
Se non sarai il mio biglietto augurale,...
Tutta la letteratura moderna statunitens...
[NDR|Su Mussolini] C'è qua...
[NDR|Sugli italiani] "È il...
È più facile vivere sotto un regime che...
[NDR|Su Gary Cooper] È un...
Ero in un angolo a bere lo champagne del...
Fino ad ora, sulla morale ho appreso sol...
Il mondo è un bel posto e per esso vale...

Scrivi un commento







Libro | Scrittore | Citazione

Aiutaci!