Aiutaci. Grazie.

Inizio > Indice Recensioni > Scheda: La schiava di Abel Wakaam

"La schiava" di Abel Wakaam
Titolo:La schiava
Autore:Abel Wakaam
Tipologia del supporto:Digitale
Lingua:Italiano
Genere:Non definito
DRM:Non definito
Pubblicato il:2013-03-23
:

1130 visualizzazioni

Autore
Abel Wakaam è nato in una nazione non definita.

"La schiava" è un libro di Abel Wakaam.

Questa edizione in italiano è stata stampata da un editore non definito.

Incipit del libro La schiava di Abel Wakaam:




La schiava





LA SCHIAVA

La Schiava, una storia oltre il limite del desiderio, un racconto quanto mai attuale perché ripropone il confronto scottante tra l’istinto e la ragione, ripercorrendo la china che degrada verso la trasgressione, dipinta a tinte forti da un autore che ha già ampiamente dimostrato di conoscere l’animo umano. Con questo romanzo, Abel Wakaam ci trasporta dentro la trama facendo sentire a ogni donna il profumo del peccato che l’assilla, nonché il desiderio pruriginoso di assumere le vesti di una schiava, pronta a obbedire agli ordini del suo amante e padrone pur di raggiungere il culmine del piacere.

La schiava, una storia oltre il limite del desiderio.

In quel caldo pomeriggio di Luglio, Marta non poteva sapere quanto sarebbe cambiata la sua vita.

Scese dal taxi avvolta nel suo candido abito di seta, ripose con calma il telefono cellulare nella borsa e ne trasse il portafoglio griffato. Un cenno con la mano per lasciare il resto all’autista, un sorriso compiaciuto per ricambiare il suo arrivederci, e poi di corsa sotto ai portici, puntuale come sempre, precisa nella vita come nel lavoro.

A quel tempo aveva trentacinque anni, un figlio di otto ed un marito impegnato in politica, sempre troppo lontano per cadere nella noia della vita, e comunque abbastanza vicino da non farle mancare rispetto, amicizia e amore. Sapeva che lo avrebbe sposato ancor prima di crescere e diventare donna, Marco gliel’aveva promesso se lo avesse raggiunto sul ramo più alto del ciliegio e lei, testarda e indomabile, si era tolta la gonna ed i sandali rossi per dimostrargli che poteva vincere la sfida.

Un attico nel centro di Milano ed una casa al mare, in Liguria, un regalo dei suoceri che stravedevano per lei come fosse davvero una figlia, eppure la sua rosea esistenza nascondeva un segreto. - Nulla di grave, per carità, - soleva ripetere alla sua più cara amica - ma vorrei capire veramente se sono io ad essere strana, o è l’abitudine che toglie il gusto alla passione.-.

- Dovresti sperimentarlo con qualcun altro! - sorrideva Ester, mimando in modo volutamente volgare il gesto di far l’amore, e ridevano di gusto su un peccato che entrambe non avrebbero mai commesso. A volte ci pensava, cercava di analizzare il momento in cui aveva realmente provato cosa fosse il piacere, tempi lontani sullo scomodo sedile della spider, con la paura di essere sorpresi in quel parcheggio buio dietro il cimitero.

Eppure quel pizzicore le mancava, aveva provato a confidarsi col marito ed un po’ si era anche sentita stupida quando lui l’aveva schernita. - Non siamo più ragazzini, - ripeteva - certe follie non possiamo più permettercele… pensa se ci sorprendesse qualche giornalista a caccia di scoop e vendesse il


[...]
I libri catalogati di Abel Wakaam:
Arcano
Cuba Libre
Debacle
Il Dio della Luna
La schiava
Thunder, eco solenne d'un tuono africano
Velvet

Scrivi un commento







Libro | Scrittore | Citazione
Aiutaci! Clicca qui

Donazioni BitCoin:

Aiuta ALK Libri donando Bitcoin
Sì | No