Aiutaci. Grazie.

Inizio > Indice Recensioni > Recensione: L'esplorazione dello spazio di Luigi Balis Crema, Antonio Castellani

"L'esplorazione dello spazio" di Luigi Balis Crema, Antonio Castellani
Titolo:L'esplorazione dello spazio
Titolo originale:L'esplorazione dello spazio
Autore:Luigi Balis Crema, Antonio Castellani
Editore:Newton Compton
Tipologia del supporto:Cartaceo
Anno di pubblicazione:1997
Pagine:97
Lingua:Italiano
Lingua originale dell'opera:Italiano
Genere:Saggio
Prezzo :1500
Licenza:Copyright (Diritti riservati)
DRM:
Recensione di:Christian Michelini
Recensione vocale: L'esplorazione_dello_spazio.opus, 187532 bytes
:

2067 visualizzazioni

L'autore
Antonio Castellani è nato in Italia.

Se volete ritornare sulla Luna, potete farlo comodamente da casa vostra con questo piccolo saggio.

Questo breve libro aiuta a capire i fondamenti, e storici e sociali, che stanno alla base dell'esplorazione spaziale portata avanti dalle due superpotenze, a partire dal secondo dopoguerra, in piena epoca di guerra fredda, fino quasi ai nostri giorni. Si comprende come l'intento apologetico dello spirito nazionalista di USA e URSS abbia spesso prevalso sull'interesse scientifico, ma come, nonostante tutto, si sia arrivati a grandi mete per l'umanità, come il primo uomo in orbita terrestre, la discesa sulla luna, la prima stazione spaziale orbitante. Tematiche affascinanti, e che vengono percorse in una rincorsa storica tra i due blocchi, per sfociare nella distensione che ha portato gli Stati Uniti e la Russia ad una proficua collaborazione.
Questo volume indugia, anche se per poco, data la brevità dell'opera, su alcuni aspetti prettamente scientifici del volo spaziale, come la perdita dell'equilibrio, l'indistinguibilità di alto e basso in condizioni di assenza di gravità, e l'inerzia di cui bisogna sempre tener conto nel volo spaziale.
Certo, non è questo un volume di approfondimento, ma funziona nel suo ruolo di accostamento, per stuzzicare la curiosità e magari spingere il lettore a coltivare alcuni interessi e conoscenze che altrimenti sarebbero rimaste nell'ombra.

PAGELLA
Scorrevolezza:8
Valore artistico:5
Contenuti:8
Globale:7

Consigliato a:

Consiglio questo volume a chi, magari per gioventù, non ha vissuto personalmente l'epopea spaziale fin dai suoi esordi. Qui, in maniera molto concisa, viene dato un tratteggio di questo affascinante viaggio ai limiti delle possibilità dell'uomo odierno.
Se vi è piaciuto questo libro, vi consiglio di approfondire gli aspetti più spiccatamente scientifici della conoscenza del cosmo, con libri quali "Dal Big Bang ai buchi neri" di Stephen Hawking, o "Infinito" di Tullio Regge.
Se vi interessa invece esplorare i limiti dell'uomo, ma senza il confinamento costrittivo delle tecnologie e conoscenze attuali, potete leggere qualche buon romanzo di fantascienza "tecnologica", come quelli di Isaac Asimov, e in particolare il ciclo della Fondazione, composto da sei volumi, oppure lo splendido "Contact" di Carl Sagan, o ancora i libri dell'umanista Ray Bradbury, in particolare in "Cronache marziane". Se volete una fantascienza che si spinga ancora oltre, in un mix di futuro reale e oniriche visioni, potreste dare un'occhiata a Philip Kindred Dick, ad esempio in "Blade Runner", "Un oscuro scrutare", "Ubik".

Scrivi un commento







Libro | Scrittore | Citazione

Aiutaci!
Donazioni BitCoin:
132vG2BSxxG5FLGWpVRe8t9FsW2iiCSNqg
Aiuta ALK Libri donando Bitcoin

Sì | No