Inizio > Indice Recensioni > Scheda: La strada per l'incubo di AA.VV.

"La strada per l'incubo" di AA.VV.
Titolo:La strada per l'incubo
Autore:AA.VV.
Tipologia del supporto:Digitale
Lingua:Italiano
Genere:Non definito
DRM:Non definito
Pubblicato il:2013-03-23
:

714 visualizzazioni

Autore
AA.VV. è nato in una nazione non definita.

"La strada per l'incubo" è un libro di AA.VV..

Questa edizione in italiano è pubblicata da un editore non definito.

Incipit del libro La strada per l'incubo di AA.VV.:




La strada per l’incubo





LA TELA NERA

ha aperto la sua sezione dedicata al Cinema

ti piacciono i film horror?

sei un appassionato di cinema giallo?

impazzisci per le pellicole fantasy?

http://www.LaTelaNera.com/Cinema

trovi Notizie, Recensioni, Anteprime, DVD, Locandine…

e se vuoi collaborare con la sezione non esitare a scriverci a: Redazione@LaTelaNera.com




La Strada per l’Incubo

LaTelaNera.com

Alfonso Dazzi

U-BOOT

Si chiamava City of Bath e andava alla deriva sul mare piatto come una tavola. Era una nave da crociera con lo scafo blu scuro. Sembrava un vecchio mostro incrostato di ghiaccio. Il sommergibile si teneva a distanza, fermo, come un cucciolo davanti a un cane grosso.

“Le scialuppe ci sono tutte.” Osservò il marinaio Lepka mentre gonfiava il canotto con la pompa a pedale. Gli venivano i brividi: una nave alla deriva con tutte le scialuppe ancora appese alle gru poteva significare soltanto una cosa.

Schwender non disse niente, solo gli vennero in mente tutte le storie di sua mamma sulle cose che cominciano male e finiscono peggio. Cacciò dentro le pagaie.

“Come facciamo se troviamo dei gioielli?” Chiese all’improvviso Mass, quella bestia, con in braccio le bombole della fiamma ossidrica.

“…voglio dire, come facciamo a spartire: mica troveremo un diamante per uno no?”

Lepka gli disse che Hassel avrebbe venduto tutto quando sarebbero arrivati in Argentina, poi avrebbe diviso in parti uguali. E che la piantasse con le sue cazzate, analfabeta. Mass bofonchiò che però c’era voluto un analfabeta come lui, per ammazzare il capitano, mica il signorino Lepka che se la faceva addosso. Ma poi si diede pace e finì di fare il carico.

Il primo ufficiale Hassel era alto, bello e parlava bene. Proprio di quelli che fanno presa sui plebei: il comandante Rohmer aveva appena fatto in tempo a dargli del pirata e del traditore che Mass, da dietro, gli aveva spaccato la testa con un tubo di ferro. Amen, vaffanculo e così sia: dopo l’avevano buttato in mare.

Raggiunse i marinai e, siccome la disciplina era già andata a puttane, nessuno di essi lo salutò o gli diede del signore. Tanto meglio.

“Avete caricato i sacchi?” Per metterci il bottino.

“Ne abbiamo presi due.” Rispose Lepka.

“Fiamma ossidrica, mazzuolo e palanchino?” Parevano proprio una banda di scassinatori.


[...]

I libri catalogati di AA.VV.:
10 racconti in noir
A-DNA
Appendici dal futuro
Appendici del Futuro 10
Appendici del Futuro 2
Appendici del Futuro 3
Appendici del Futuro 4
Appendici del Futuro 5
Appendici del Futuro 6
Appendici del Futuro 7
Appendici del Futuro 8
Appendici del Futuro 9
Appendici in giallo 1
Appendici in giallo 2
Appendici in giallo 3
Appendici in Giallo 4
Appendici in Nero 1
Avventure spaziali & fantasy N. 1
Avventure spaziali & fantasy N. 2
Avventure spaziali & fantasy N. 3

Scrivi un commento







Libro | Scrittore | Citazione

Aiutaci!