Inizio > Indice Recensioni > Scheda: Il meglio di "IF" I di AA.VV.

"Il meglio di "IF" I" di AA.VV.
Titolo:Il meglio di "IF" I
Autore:AA.VV.
Tipologia del supporto:Digitale
Lingua:Italiano
Genere:Non definito
DRM:Non definito
Pubblicato il:2013-03-23
:

727 visualizzazioni

Autore
AA.VV. è nato in una nazione non definita.

"Il meglio di "IF" I" è un libro di AA.VV..

Questa edizione in italiano è stata pubblicata da un editore non definito.

Incipit del libro Il meglio di "IF" I di AA.VV.:




Il meglio di “IF” I





I

Si è messa in testa di redimermi. Abita nel mio stesso albergo, sullo stesso piano, a una dozzina di stanze dall’atrio; è una poetessa, vive di ren-dita. No, a dirla in questi termini si potrebbe pensare che sia vecchia, un’originale di mezza età. Di fatto non ha più di trent’anni. Più alta di me, con lunghi capelli castani ondulati e un naso ossuto, affilato, con una gobba sul dorso. Ha gli occhi lustri. Veste in modo volutamente trasandato - abiti lo-gori scelti con ogni cura. Io veramente non sono in grado di giudicare le attrattive sessuali di una terrestre, ma dalle osservazioni di uomini che vi-vono qui mi son fatto l’idea che non la considerano bella. Spesso la incontro, rientrando nella mia stanza. Mi sorride, di slancio. Certo dice tra sé e sé, Povero caro, così solitario. Lascia che ti aiuti a portare il peso della
tua vita infelice. Lascia che ti insegni cosa vuol dire amare, perché anch’io
so cosa voglia dire essere soli… O altro di questo tenore. Veramente, non ha mai detto nulla di simile. Ma le sue intenzioni sono evidenti. Quando mi vede le traspare dagli occhi una sorta di brama, in parte materna, in parte (suppongo) sessuale, e il suo volto assume un’espressione selvaggia, intensa.

Si chiama Elizabeth Cooke.

«Le piace la poesia, signor Knecht?» mi ha chiesto stamattina mentre sa-livamo cigolando nel vecchio ascensore.

Un’ora dopo bussava alla porta della mia stanza. «Eccole qualcosa da leggere», mi ha detto. «Li ho scritti io.» Un fascio di grandi fogli gialli serrati con una grappa al margine - poemi stampati in ciclostile blu, untuoso.

Viaggio nella realtà,
si intitolava la raccolta. Edizione Numerata, 125 Copie. «Può tenerla, se le fa piacere», spiegò. «Ne ho ancora un sacco.»

Portava un paio di pantaloni di fustagno di colore vivace e uno scialle rosa a trama sottile, che lasciava più che indovinare i seni. Piccoli seni a punta, dall’aspetto non molto funzionale. Quando ha visto che li esaminavo le narici hanno avuto un breve palpito e ha sbattuto gli occhi, rapida, per tre volte. Segni di un temperamento sensuale?

Ho letto i poemetti. Faccio bene ad esprimere il mio giudizio? Anche se ho vissuto su questo pianeta undici anni, anche se ho un’ottima padronanza dell’inglese parlato, sono realmente in grado di comprendere l’intima essenza della poesia? Penso che non valessero gran che, tutti. Poemi seri, la-boriosi, che coglievano quelli che chiamano squarci di vita. Il mondo attorno a lei, la città crudele, brutale, indifferente. Lamentavano le barriere tra la gente. Il brano che dava il titolo alla raccolta iniziava: Era in viaggio nella realtà. Un negro corpulento, gli occhi iniettati di
sangue, i denti cariati. Un giaccotto militare,


[...]
I libri catalogati di AA.VV.:
10 racconti in noir
A-DNA
Appendici dal futuro
Appendici del Futuro 10
Appendici del Futuro 2
Appendici del Futuro 3
Appendici del Futuro 4
Appendici del Futuro 5
Appendici del Futuro 6
Appendici del Futuro 7
Appendici del Futuro 8
Appendici del Futuro 9
Appendici in giallo 1
Appendici in giallo 2
Appendici in giallo 3
Appendici in Giallo 4
Appendici in Nero 1
Avventure spaziali & fantasy N. 1
Avventure spaziali & fantasy N. 2
Avventure spaziali & fantasy N. 3

Scrivi un commento







Libro | Scrittore | Citazione

Aiutaci!