Inizio > Indice Recensioni > Scheda: Il colore del male di AA.VV.

"Il colore del male" di AA.VV.
Titolo:Il colore del male
Autore:AA.VV.
Editore:CDE spa
Tipologia del supporto:Digitale
Lingua:Italiano
Genere:Non definito
DRM:Non definito
Pubblicato il:2013-03-23
:

1045 visualizzazioni

Autore
AA.VV. è nato in una nazione non definita.

"Il colore del male" è un libro di AA.VV..

Questa edizione in italiano è pubblicata da CDE spa.

Incipit del libro Il colore del male di AA.VV.:




Il colore del male





Introduzione

«Per apprezzare appieno lo spirito di questi racconti è necessario affrontarli con mente metodica e una ragionevole dose di fiducia se non in quelle che un tempo si solevano chiamare le leggi della natura, almeno nelle consuetudini che oggi sospettiamo le siano proprie… Per il vero superstizioso ogni evento strano e misterioso ha un solo significato: è qualcosa che ha realmente luogo.»

DASHIELL HAMMETT, Creeps by Night

«In genere, il fascino esercitato dalla componente spettrale e macabra è limitato, perché richiede da parte del lettore un certo grado d’immaginazione e la capacità di distaccarsi dalla realtà quotidiana. È relativamente esiguo il numero di coloro che sono sufficientemente immuni dall’incantesimo della routine giornaliera…»

H.P. LOVECRAFT, Supernatural Horror in Literature
I

Tutto ebbe inizio una domenica mattina di luglio in cui presenziavo, in qualità di moderatore, a un dibattito pubblico organizzato nell’ambito di un piccolo congresso sulla letteratura dell’orrore che si svolgeva a Necon, nel New England (USA). Fra gli esperti chiamati a prendere parte alla tavola rotonda c’erano Alan Ryan, Whitley Strieber, Peter Straub, Charles L.

Grant e, se la memoria non mi tradisce, Les Daniels, tutti scrittori di narrativa dell’orrore. L’argomento su cui verteva l’incontro riguardava gli influssi letterari, e quindi gli autori che, a giudizio degli scrittori convocati, avevano rivestito un particolare significato nella genesi della propria carriera artistica. Mentre si susseguivano gli interventi e venivano menzionati, via via, tutti i nomi classici della letteratura horror — Poe, Bradbury, Leiber, Lovecraft, Kafka e altri — io notai che, eccezion fatta per un omaggio d’obbligo a Stephen King, tutti gli altri autori citati avevano scritto essenzialmente racconti brevi. Allora interruppi il dibattito e invitai i partecipanti a dedicare gli ultimi minuti dell’incontro a un breve commento su quella mia osservazione. Il contenuto dei loro interventi fu più o meno il seguente: nell’ambito del genere horror i lavori validi sono quasi tutti racconti brevi.

Dopo alcuni mesi di riflessione, trascorsi una posticipata notte di Halloween alla World Fantasy Convention in compagnia di Peter Straub; in quell’occasione ebbi modo di esporgli le idee che andavo maturando sulla recente evoluzione della letteratura dell’orrore dalla formula narrativa de-l’racconto breve a quella del romanzo. Il risultato della nostra conversazione fu quello di consolidare ulteriormente la mia convinzione che il racconto lungo dell’orrore rappresentasse un’avanguardia, un esperimento, un problema estetico ancora irrisolto che Straub, King e altri autori contemporanei stavano


[...]
I libri catalogati di AA.VV.:
10 racconti in noir
A-DNA
Appendici dal futuro
Appendici del Futuro 10
Appendici del Futuro 2
Appendici del Futuro 3
Appendici del Futuro 4
Appendici del Futuro 5
Appendici del Futuro 6
Appendici del Futuro 7
Appendici del Futuro 8
Appendici del Futuro 9
Appendici in giallo 1
Appendici in giallo 2
Appendici in giallo 3
Appendici in Giallo 4
Appendici in Nero 1
Avventure spaziali & fantasy N. 1
Avventure spaziali & fantasy N. 2
Avventure spaziali & fantasy N. 3

Scrivi un commento







Libro | Scrittore | Citazione

Aiutaci!