Inizio > Indice Recensioni > Scheda: Fantasex di AA.VV.

"Fantasex" di AA.VV.
Titolo:Fantasex
Autore:AA.VV.
Tipologia del supporto:Digitale
Lingua:Italiano
Genere:Non definito
DRM:Non definito
Pubblicato il:2013-03-23
:

772 visualizzazioni

Autore
AA.VV. è nato in una nazione non definita.

"Fantasex" è un libro scritto da AA.VV..

Questa versione in italiano è stata pubblicata da un editore non definito.

Incipit del libro Fantasex di AA.VV.:




Fantasex





Prefazione

ALIENITÀ ATTRAENTI


A questo punto del ventesimo secolo, scrivere racconti di fantascienza o
horror che hanno a che fare con il sesso è una scelta impopolare.

Una quantità considerevole e in costante crescita di abitanti umani del
nostro pianeta ha contratto infezioni da virus di origine sconosciuta e tra-smessi attraverso pratiche sessuali: una malattia terminale per la quale
non esiste nessuna cura conosciuta.

Come scenario di sottofondo, questa situazione getta una luce tetra, co-me non è mai accaduto prima, sulle ipotesi di tutti i futurologhi dilettanti,
incluso me stesso, che finiscono per rannicchiarsi spaventati nei soliti discorsi di distorsione temporale e simili.

Riportaci a casa, Scotty. (Per favore.)

La teoria del caos, questa branca nuova di zecca della scienza che sembra ricavata pari pari dal cuore di un monumentale e mai scritto romanzo
di Phil Dick, suggerisce che il sistema immunitario umano si trovi in prossimità di una “alienità affascinante”.

Vale a dire che l’aspetto biochimico dell’essere umano cui spetta il compito di distinguere tra il sé e l’altro ha già intrapreso la china scivolosa
nota come “il sempre più rapido viaggio verso il caos”, dove le cose diventano “sempre più incomprensibili” e “sempre più veloci”, fino al momento
del “cambiamento”, completo e assoluto, che segna l’emergere di un nuovo
ordine.

Nelle fasi intermedie, ammesso che esistano fasi intermedie nella teoria
del caos, assistiamo al lavoro di realistiche figure di scienziati che tentano
di caricare elementi della coscienza umana in “corpi” meccanici, inseren-do automatismi subcellulari in strutture ricostruite del vecchio tipo.

Tutta roba che rende difficile agli scrittori di fantascienza tenere il passo con il presente.

Con la prospettiva di una ricaduta di questo genere, com’è possibile
scrivere narrativa che abbia a che fare con l’alienità del sesso?

Uno sguardo alla storia dell’horror può fornire una risposta parziale. Il Dracula di Bram Stoker è una vicenda horror che ha a che fare col sesso,
una sconvolgente storia vittoriana centrata sulla dipendenza e sulle oscure
pulsioni della carne. H.P. Lovecraft, nel suo eccentrico modo neovittoria-no, ha seguito un percorso simile, anche se gli è mancata la fisicità di Stoker; il suo senso della lussuria, come gli orrori striscianti e sussurranti
delle cantine di Arkham, alla fine, sembrano configurarsi come il risultato
di un giochetto inconcludente sotto le lenzuola.

Stephen King, riadattando il romanzo horror all’epoca della TV via ca-vo, ha abilmente appiccicato


[...]
I libri catalogati di AA.VV.:
10 racconti in noir
A-DNA
Appendici dal futuro
Appendici del Futuro 10
Appendici del Futuro 2
Appendici del Futuro 3
Appendici del Futuro 4
Appendici del Futuro 5
Appendici del Futuro 6
Appendici del Futuro 7
Appendici del Futuro 8
Appendici del Futuro 9
Appendici in giallo 1
Appendici in giallo 2
Appendici in giallo 3
Appendici in Giallo 4
Appendici in Nero 1
Avventure spaziali & fantasy N. 1
Avventure spaziali & fantasy N. 2
Avventure spaziali & fantasy N. 3

Scrivi un commento







Libro | Scrittore | Citazione

Aiutaci!