Inizio > Indice Recensioni > Scheda: EROS ITALIA - 547 Pagine di racconti erotici di AA.VV.

"EROS ITALIA - 547 Pagine di racconti erotici" di AA.VV.
Titolo:EROS ITALIA - 547 Pagine di racconti erotici
Autore:AA.VV.
Tipologia del supporto:Digitale
Lingua:Italiano
Genere:Non definito
DRM:Non definito
Pubblicato il:2013-03-23
:

2548 visualizzazioni

Autore
AA.VV. è nato in una nazione non definita.

"EROS ITALIA - 547 Pagine di racconti erotici" è un libro di AA.VV..

Questa edizione in italiano è edita da un editore non definito.

Incipit del libro EROS ITALIA - 547 Pagine di racconti erotici di AA.VV.:




EROS ITALIA - 547 Pagine di racconti erotici





Una sodomia alquanto particolare

Avevo notato in Elisa una certa tristezza nello sguardo e non la vedevo brillante come sempre.

Un certo sguardo di “cane bastonato” frammisto ad un timido sorriso all’angolo della bocca aleggiava costantemente sul suo viso.

La cosa mi incuriosiva ma anche provavo dispiacere per lei in quanto capivo che qualcosa girava storto.

Provai a chiederglielo, ma lei con un sorrisino mi rispose

“niente … va tutto bene”.

Ho anche pensato che potesse avere avute conseguenze con la penetrazione del cavallo di quella sera.

Comunque l’avrei saputo!!

Qualche giorno dopo, in assenza del mio principale, dissi ai colleghi di studio che sarei dovuta uscire per un’oretta.

Attraverso i meravigliosi vicoli fiorentini giunsi in piazza della Repubblica e da lì mi fù facile giungere al “porcellino” dove Elisa con il marito avevano un negozietto di paglie e cazzate varie …

tanto amate dai turisti (a giudicare dal loro alto tenore di vita).

Elisa era sola in negozio e ci sedemmo a chiacchierare.

Tornai a chiederle la ragione di quella sua mestizia e dopo tanto insistere lei mi confessò che da quella sera che aveva avuto il coito con il cavallo … litigava spesso con il marito.

La ragione era che il marito, avendo visto con quanto … trasporto si era fatta penetrare dal cavallo, adesso chiedeva che il cavallo la sodomizzasse!

Lei non era contraria, anzi la cosa sotto sotto la eccitava e molto, ma aveva il terrore che le dimensioni del membro equino le procurasse una lacerazione all’ano. Il timore non era avventato!

Cosa avrebbe detto in ospedale? “ricucitemi che sono atterrata sul campanile di Giotto” ?

Io le ricordai che il nostro amico Guelfo era dotato di un “coso” che a vista aveva poche differenze, almeno in grossezza, con quello del cavallo … allora perché non fare allenamento durante la settimana? sarebbe servito a rilassare i muscoli dello sfintere ed a verificarne la dilatabilità.

Le ricordai inoltre che nel nostro gruppo NESSUNO era obbligato a fare qualcosa per imposizione e si sarebbe potuto, anche all’ultimo momento, rifiutare.

Quindi qualora lei avesse voluto io avrei proposto la cosa e lei rimaneva libera di accettare o meno.

Rimanemmo così d’accordo.

Al Sabato sera, come d’accordo, io feci un “bocca a bocca” con gli altri del gruppo in modo da spingerli a richiedere ad Elisa di farsi sodomizzare dal cavallo, ma avrei


[...]
I libri catalogati di AA.VV.:
10 racconti in noir
A-DNA
Appendici dal futuro
Appendici del Futuro 10
Appendici del Futuro 2
Appendici del Futuro 3
Appendici del Futuro 4
Appendici del Futuro 5
Appendici del Futuro 6
Appendici del Futuro 7
Appendici del Futuro 8
Appendici del Futuro 9
Appendici in giallo 1
Appendici in giallo 2
Appendici in giallo 3
Appendici in Giallo 4
Appendici in Nero 1
Avventure spaziali & fantasy N. 1
Avventure spaziali & fantasy N. 2
Avventure spaziali & fantasy N. 3

Scrivi un commento







Libro | Scrittore | Citazione

Aiutaci!