Inizio > Indice Recensioni > Scheda: Mac per tutti 04 di A. E. Stanley

"Mac per tutti 04" di A. E. Stanley
Titolo:Mac per tutti 04
Autore:A. E. Stanley
Tipologia del supporto:Digitale
Lingua:Italiano
Genere:Non definito
DRM:Non definito
Pubblicato il:2013-03-23
:

230 visualizzazioni

Autore
A. E. Stanley è nato in una nazione non definita.

"Mac per tutti 04" è un libro scritto da A. E. Stanley.

Questa edizione in italiano è stata pubblicata da un editore non definito.

Incipit del libro Mac per tutti 04 di A. E. Stanley:




Mac per tutti 04




ILLUSTRARE

4

Una grande possibilità offerta per la prima volta al pubblico in generale con la nascita di Mac OS fu quella di illustrare il proprio lavoro. In precedenza, con i sistemi operativi CP/M, PC-DOS, UNIX, eccetera, c’era stato chi aveva tentato qualche illustrazione usando… caratteri. Anche con una macchina per scrivere potreste disegnare una rudimentale figura uti-lizzando un carattere, per esempio la X. Se lo faceste su un foglio grande, e osservaste questo da una certa distanza, potrebbe anche risul-tare comprensibile.

Poi, improvvisamente, ecco Apple Computer – e non qualche laborato-rio di ricerche avanzate – che affermò i due principi sui quali, ancora oggi, si basa l’arte di illustrare con il computer. Ai primi tempi la cosa era possibile soltanto in bianco e nero, ma era vero disegno e non caratteri. E ovviamente era fondamentale l’uso del mouse, che per la prima volta consentiva di indicare alla macchina dove mettere l’inchiostro.

4.1 Due principi: MacPaint e MacDraw

Anche MacWrite, come abbiamo visto nel capitolo precedente, sebbene fosse un programma di scrittura, rappresentava una rivoluzione, perché disegnava i caratteri in fonti diverse, grazie a una parte del Mac OS nota come QuickDraw. E QuickDraw, che consente in pratica al sistema di operare sui singoli pixel (i punti che formano un oggetto qualsiasi sullo schermo del computer o sulla carta che esce dalla stampante), era naturalmente alla base anche degli altri due programmi del nuovo computer: MacPaint e MacDraw.

Come mai due programmi per fare la stessa cosa? La risposta è che non è la stessa cosa: esistono due modi principali di creare illustrazioni.

Potete prendere un pennello, una matita, un aerografo, un carboncino…

e deporre del colore sulla carta. È un sistema tradizionale che ha prodotto la maggior parte dei capolavori del passato, e che ne produrrà sicuramente anche nel lontano futuro, con e senza l’ausilio di Macintosh.

Un secondo metodo molto usato e molto utile – ha prodotto meno capolavori dell’altro, ma più disegni tecnici e collage – consiste nel produrre l’illustrazione principalmente con le forbici. Ritagliate con questo stru-101

SCHEDA 37

PITTURARE CON I PIXEL

Ogni cosa che vediamo sullo schermo o

che stampiamo sulla carta è composta da pixel – cellule immagine ( picture cell). Il pixel è quadrato, ha dimensioni fisse, e normal-mente ha un


[...]
I libri catalogati di A. E. Stanley:
Mac per tutti 01
Mac per tutti 02
Mac per tutti 03
Mac per tutti 04
Mac per tutti 05
Mac per tutti 06
Mac per tutti 07
Mac per tutti 08
Mac per tutti indice analitico
Mac per tutti Sommario

Scrivi un commento







Libro | Scrittore | Citazione

Aiutaci!