Aiutaci. Grazie.

Inizio > Indice Recensioni > Scheda: Il Drago e cinque altre novelle per fanciulli di Luigi Capuana

"Il Drago e cinque altre novelle per fanciulli" di Luigi Capuana
Titolo:Il Drago e cinque altre novelle per fanciulli
Titolo originale:Il Drago e cinque altre novelle per fanciulli
Autore:Luigi Capuana
Editore:Liber Liber
Tipologia del supporto:Digitale
Anno di pubblicazione:1907
Lingua:Italiano
Lingua originale dell'opera:Italiano
Genere:Raccolta di novelle
Licenza:Pubblico dominio
DRM:No
eBook:Leggi l'eBook
Formati disponibili:
Pubblicato il:2013-05-20
:

670 visualizzazioni

Aggiungi ebook alla tua biblioteca
L'autore
Luigi Capuana nacque in Italia, a Mineo, nel 1839. È morto a Catania, nel 1915.

Si è dedicato principalmente a queste aree: verismo.

Questa raccolta comprende le seguenti novelle: "Il Drago", "La prima sigaretta", "I padroncini", "La Commissione", "Aria! Moto!" e "Paura".

Incipit del libro Il Drago e cinque altre novelle per fanciulli di Luigi Capuana:

IL DRAGO

- Uh! Il Drago!
Le due bambine, che s'erano messe a giocare presso il muricciolo del ponticello dove la zia le aveva appostate per chiedere l'elemosina ai passanti, alla vista del vecchio che arrivava a cavallo all'asino, s'erano subito rimesse a sedere, la maggiore sul muricciolo, la minore per terra; e ripetevano insieme sottovoce:
- Uh! Il Drago! Il Drago!
Don Paolo Drago - drago di nome e di fatto, diceva la gente - arrivato davanti a loro, si era fermato, trattenendo l'asino con una leggera tirata della cavezza.
- Che fate qui? - le sgridò; - tornate a casa, e dite a quella strega di vostra zia: Don Paolo non vuole che domandiamo l'elemosina! Tornate a casa.
E vedendo che le bambine non si movevano, fece una specie di grugnito minaccioso che le impaurì.
Infatti quella mattina finsero d'andare via zitte zitte, e allo svolto dello stradone si fermarono, aspettando che Don Paolo si fosse allontanato; poi, saltellanti, tornarono al loro posto, la maggiore sul muricciolo, la minore per terra: questa spettinata, scalza, con la camicia a brandelli; l'altra, scalza anche lei, ma un po' più ravviata, col fazzoletto azzurro di cotone, a palline bianche, avvolto attorno alla testa.
Il Drago, come ordinariamente lo chiamavano, abitava di faccia a loro; e la sera, al ritorno dalla campagna, trovatele davanti all'uscio di casa, domandò alla maggiore, col tono burbero che gli era abituale:
- Dov'è quella strega di tua zia?
- È fuori di casa.
- Glie l'hai detto: Don Paolo non vuole che domandiamo l'elemosina?
- No.
- Glie lo dirò io.
E aspettò, alla finestra, che la vecchia ritornasse.
Brutta e sudicia, ella arrivava con un canestro vuoto al braccio, borbottando e trascinando la gamba storta. Don Paolo l'apostrofò di lassù:
- Come? Mandate quest'orfanelle a domandar l'elemosina? Non vi vergognate, stregaccia?
- Dategli da mangiare voi, - rispostò la vecchia, - voi che non date neppure una buccia di fava a un cristiano!
- Io non sono suo parente e non ne ho l'obbligo! Fossero almeno ragazzi!
- Andate all'inferno, voi e i vostri quattrini!
E la strega, fatto un cenno alle bambine perchè entrassero in casa, gli voltò le spalle e infilò l'uscio.


[...]
I libri catalogati di Luigi Capuana:
C'Era Una Volta... Fiabe (1882)
C'era una volta...: fiabe
Cardello (1907)
Chi Vuol Fiabe, Chi Vuole?
Come l'onda (1921)
Cronache letterarie (1899)
Delitto ideale (1902)
Eh! La vita... (1913)
Giacinta (1879)
Giacinta
Gli americani di Ràbbato (1912)
Il benefattore
Il decameroncino
Il Drago e cinque altre novelle per fanciulli (1907)
Il Marchese di Roccaverdina (1901)
Il Marchese Di Roccaverdina
Il Raccontafiabe
Le Ultime Fiabe
Per l'arte
Profumo (1891)
Profumo
Racconti - Tomo I
Racconti - Tomo II
Racconti - Tomo III
Rassegnazione
Scurpiddu (1898)
Scurpiddu
Si Conta E Si Racconta
Un vampiro (1906)
Un Vampiro
Citazioni di Luigi Capuana:
La signorina Deledda fa benissimo di non...
Quando l'artista riesce a darmi il perso...
Questa benedetta o maledetta riflessione...
[NDR|Ferdinando Petruccelli della...
Quando il denaro non serve a far godere...
Il paradiso è quaggiù, mentre respiriamo...
L'anima è il corpo che funziona; morto i...
«Perché Dio ci ha creati?»«Non ci ha...
«I preti cattolici hanno preso Dio agli...
"Badiamo, marchese! ...Badiamo!" egli si...
Quando un Roccaverdina prende un drizzon...
"Zosima!" esclamò il marchese. "Permette...

Scrivi un commento







Libro | Scrittore | Citazione

Aiutaci!
Donazioni BitCoin:
132vG2BSxxG5FLGWpVRe8t9FsW2iiCSNqg
Aiuta ALK Libri donando Bitcoin

Sì | No